Il blog di Mr.Loto
Questo sito utilizza la Creative Commons License l Privacy e Cookie Policy l Author Mr. Loto
Iscriviti ai Feed di Mr. Loto
Iscriviti ai Feed di Mr. Loto
.....................................................
.....................................................
.....................................................
UTILITA' PC
CATEGORIE
.....................................................
I POST PIU' LETTI
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
Segui via Email
Ricerca sul Web
Se dici la verità non devi ricordarti di niente.
                        Mark Twain
           

.....................................................
PERSONAGGI
Powered by Netsons
.....................................................
Segui su facebook
Segui su Google Plus
Segui su Twitter
Contattami
Tutti i post di Mr.Loto
I feed di Mr.Loto
22/07/2015  -  Mr.Loto
Innervosirsi
Qualche tempo fa, durante una trasmissione alla radio, ho ascoltato con curiosità le cose che portano la gente ad innervosirsi oltre misura; il conduttore radiofonico ha chiesto quali erano i motivi per cui la gente che era in ascolto tendeva ad innervosirsi in modo immediato e le risposte sono state davvero disparate ed alcune piuttosto divertenti.
C'era chi tendeva ad innervosirsi quando interagiva con gli anziani, ritenuti troppo lenti e noiosi. C'era chi diceva di innervosirsi quando, percorrendo una strada in auto, si ritrovava davanti dei ciclisti, impossibili da superare. Ad innervosirsi velocemente erano anche molti che avevano a che fare con adolescenti maleducati e/o arroganti. E poi molte, moltissime persone che tendevano ad innervosirsi per cose davvero quotidiane; biscotti rotti in un sacchetto appena aperto, tubetti del dentifricio spremuti dal centro, quadri  storti etc diventano un motivo per perdere la pazienza.
Anche i bambini e gli animali riescono ad irritare molte persone portandole ad innervosirsi, specie se appartengono a qualcun'altro.
Praticamente più radioascoltatori raccontavano quello che li faceva innervosire e più si delineava un quadro incredibile di intolleranza che sfiora l'isteria.
In effetti nella società in cui viviamo è davvero facile innervosirsi per cose di poco conto; non dipende tanto dagli anziani, dai ciclisti o dai tubetti di dentifricio quanto piuttosto dallo stress che ognuno di noi accumula nel tempo.
È facile innervosirsi e perdere la pazienza quando si hanno moltissime cose da fare ed il tempo sembra avere l'accelleratore inserito. È normale innervosirsi di fronte a qualunque piccola cosa quando si dorme poco, quando si è frustrati o ci si sente soli.
Insomma, secondo me non è una specifica cosa a farci perdere la pazienza, anche se ci sembra così;  tutto può farci innervosire se affrontiamo la vita inseguendo gli impegni e lasciandoci alle spalle le cose che ci fanno stare bene o che, semplicemente, ci rilassano.
Ormai la maggior parte della gente è talmente sotto pressione da non riuscire ad evitare di innervosirsi per delle sciocchezze perfino quando è in vacanza!
Se non vogliamo sfociare nella nevrosi, cerchiamo tutti di restare umani, ritagliandoci ogni giorno un momento piacevole, soltanto per noi, per ritrovare l'equilibrio e la pazienza.

Innervosirsi
30/07/2015  -  Mr.Loto
Produrre Meno Rifiuti
L'umanità pare non riuscire a produrre meno rifiuti e ne produce così tanti e così velocemente da non riuscire più a smaltirli, creando con il problema dei rifiuti un'emergenza ambientale e sociale.
Tutti gli esseri viventi producono rifiuti; il problema degli umani è che con il progresso, anche cercando di produrre meno rifiuti, questi non possono essere smaltiti in modo naturale e finiscono con l'avvelenare tutto quello che ci circonda e che rappresenta la nostra sopravvivenza e quella delle altre specie.

Ogni abitante della terra produce in media più di tre chilogrammi di rifiuti ... al giorno! Nei Paesi più ricchi, anche se si vede meno, il problema dei rifiuti è maggiore per lo stile di vita poco ecologico che conducono. Eppure sarebbe possibile produrre meno rifiuti usando un po' di buon senso.
Scrivo qui un decalogo per produrre meno rifiuti; è il minimo che possiamo fare per cercare di arginare il problema dei rifiuti che è altrimenti destinato a diventare sempre più grave.

1-Per produrre meno rifiuti prima di tutto è necessario pensare che qualunque oggetto acquisteremo diventerà un rifiuto; compra cose che possano durare il più a lungo possibile.
2-Evita di usare stoviglie di plastica ed anche i locali di ristorazione che li usano; non sono sempre la scelta più economica!
3-Se è potabile, bevi l'acqua del rubinetto; solo con le bottiglie vuote d'acqua si arriva a produrre 12 chilogrammi di rifiuti di plastica! Se devi comprare l'acqua compra quella con il "vuoto a rendere".
4-Per ridurre i rifiuti scegli sempre il vetro per qualunque contenitore; il vetro si ricicla al 100% mentre la plastica spesso non può essere riciclata.
5- Evita le vaschette di polistirolo; non sono riciclabili! Compra carne, pesce, affettati  e formaggi sfusi; sono più freschi e puoi acquistarne solo la quantità che ti serve.
6- Impara a dosare i detersivi, il bagnoschiuma, il dentifricio etc … ; ne usiamo sempre troppo!
7- Per produrre meno rifiuti usa pannolini lavabili o riciclabili per i tuoi figli e, se sei una donna, la coppetta mestruale al posto degli assorbenti; ci vogliono 500 anni per far scomparire quelli usa e getta!
8- Scegli prodotti con imballi ridotti; i produttori eviteranno i doppi involucri ( pensa al dentifricio nella scatola di cartone...) se i consumatori non li gradiscono.
9- Scegliendo epilatori e rasoi elettrici invece dei rasoi usa e getta si può produrre meno rifiuti.
10- Ricordati che ci sono oggetti usati che svolgono ancora perfettamente il loro lavoro anche se non sono nuovi !!

Produrre meno rifiuti