Questo sito utilizza la Creative Commons License l Privacy e Note Legali l Author Mr. Loto
Iscriviti ai Feed di Mr. Loto
Iscriviti ai Feed di Mr. Loto
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
UTILITA' PC
CATEGORIE
.....................................................
I POST PIU' LETTI
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
Cerca sul web
Mr. Loto
.....................................................
Segui il blog via mail
Segui su Twitter
archivio
Contatti
Ricerca sul Web
Se nell'amicizia si ricerca un utile, per ottenerlo si andrà contro l'amicizia stessa.
                        Seneca
           

.....................................................
Agostino D’Ippona, con una capacità stupefacente, durante la sua vita, ha spiegato con semplicità la maggior parte delle inquietudini e delle insoddisfazioni dell’anima umana, trovandone una spiegazione e, di conseguenza, il modo per risolverle; sebbene sia vissuto nel 300 d.C. i suoi pensieri risultano essere ancora molto attuali. In questo sito puoi scaricare i suoi testi gratuitamente.

       www.augustinus.it

Sant' Agostino d'Ippona
BENESSERE INTERIORE
PERSONAGGI
O
Powered by Netsons
19/11/2014
COS'È LA FELICITÀ
12/11/2014
UGUAGLIANZA
Cos'è la felicità? Moltitudini di trattati sono stati scritti sull'argomento, scrittori, filosofi e poeti hanno dedicato la vita a cercare di comprendere cos'è la felicità e dove l'animo umano possa trovarla.
Credo che ogni essere umano, almeno una volta nella vita, si sia chiesto cos'è la felicità ed è inevitabile chiederselo quando si attraversano momenti infelici o difficili.

Cos'è la felicità, dunque?  Essa non riguarda il lato materiale della nostra vita perché ci sono persone povere felici e persone ricche infelici così come malati felici e persone sane infelici.

Cercando di capire cos'è la felicità mi sono guardato intorno ed ho notato una cosa curiosa, che la felicità non è sempre l'opposto dell'infelicità. Mi spiego meglio; ad ogni situazione infelice corrisponde una situazione altrettanto infelice che però è il suo opposto. Ci sono persone che sono infelici perché non riescono ad avere figli ed altre che sono infelici perché hanno dei figli che non gli permettono di essere "libere". Cos'è la felicità se c'è chi è infelice perché è solo e chi lo è perché vorrebbe poter stare da solo? Ci sono persone infelici perché sono sovrappeso ed altre perché sono sottopeso...e così via. Allora la risposta a cos'è la felicità non si trova nemmeno nelle condizioni di vita che una persona si trova ad affrontare.

Tentare di capire cos'è la felicità diventa sempre più intricato e difficile. La felicità e l'infelicità sono forse opposti ma si mescolano e si confondono nella vita di ognuno di noi, e si scambiano tra loro a seconda di chi vive le medesime situazioni.
Allora cos'è la felicità? Credo che la felicità sia una nostra scelta. A prescindere da quel che abbiamo, da come stiamo, da quello che stiamo vivendo, nella maggior parte dei casi possiamo scegliere di essere felici oppure no.
Cos'è la felicità? Siamo noi, il nostro cuore e la nostra volontà di affrontare la vita con il sorriso e la gratitudine.

I feed di Mr. Loto
.....................................................
Uguaglianza
L'uguaglianza è un concetto molto amato, per il quale si è combattuto e si combatte ancora oggi ma che, secondo me, non è ancora compreso fino in fondo.
Cercare l'uguaglianza in un mondo che è fatto di diversità è sempre stato difficile, specialmente per chi questa uguaglianza non la vede e quindi non la riconosce.
Combattono da sempre per l'uguaglianza le donne, le minoranze etniche, politiche e religiose, i diversamente abili, le persone con diversi orientamenti sessuali; si cerca l'uguaglianza in tutte le forme di discriminazione che, ad oggi, sono davvero molte.

Uguaglianza significa avere gli stessi doveri ma anche, certamente, usufruire degli stessi diritti ed è una cosa giusta agli occhi di tutti, almeno concettualmente. Il problema è che diventa difficile riconoscere l'uguaglianza a chi, intimamente, consideri diverso, in qualche modo "inferiore" a te, quasi sempre solo  perché non ti piace quello che è, esprime o fa nella propria vita, così diversa dalla tua. Si tende a cercare di cambiare gli altri per renderli, ai nostri occhi, meritevoli di rispetto ed uguaglianza.

Il punto è che non devono piacerci tutti per forza, ma è necessario comprendere che, insieme, formiamo un'unità perfetta. Se riusciamo ad intravedere la perfezione di questa unità, l'uguaglianza vien da se e si estende non soltanto alle persone ma a tutto quello che ci circonda.
Immaginate un'auto; alcuni amano la bellezza della carrozzeria, altri il confort degli interni altri ancora la potenza del motore. E c'è chi pensa che è folle interessarsi all'estetica della carrozzeria e non al motore e viceversa. Poi c'è chi detesta sporcarsi le mani con l'olio o sostituire una gomma ...ma a nessuno verrebbe mai in mente di eliminare l'olio o le gomme da un'auto perché tutti siamo ben consapevoli che, nella loro differenza, ogni componente dell'auto, anche quelli che non ci piacciono o non ci interessano, hanno un'uguaglianza di valore nel permettere all'auto di essere quella che è.
Per nutrire davvero sentimenti di uguaglianza allora, è necessario amare ogni persona ed ogni cosa, con i suoi limiti, i suoi difetti, le sue imperfezioni,  per quella che è ... perché nell'unità della creazione è perfetta così, è necessaria ed è esattamente quello che deve essere.

Cos'è la felicità