Come Curare le Piante Assalite Dai Parassiti in Modo Naturale e Definitivo
A quanti di voi è capitato di vedere o di possedere nel proprio orto / giardino una pianta ammalata a causa di piccoli insetti parassiti?
Quasi a tutti penso. La soluzione che viene subito alla mente per curare le piante, quando si presenta un problema del genere, è quella di correre al negozio di giardinaggio più vicino a casa e procurarsi al più presto un prodotto chimico adatto ad eliminare i fastidiosi insetti.

Il più delle volte il prodotto che acquistiamo si rivela efficace ma non teniamo conto che, con il suo impiego, avveleniamo l'ambiente che ci circonda e un po' anche noi stessi.

Quello che vorrei suggerirvi ,invece, è un metodo naturale, non nocivo all'ambiente, efficace e rinvigorente nei confronti delle piante a cui è rivolto e soprattutto adeguato per eliminare gli insetti dalle piante malate.
Personalmente l'ho provato su un ciliegio e  nel giro di due settimane i parassiti sono miracolosomante scomparsi.
Se avete delle piante da curare nei vostri orti o giardini, potete provare con questo metodo.
E' sufficiente interrare attorno alla pianta da trattare, distanziati di 40 cm circa dal tronco, una decina di spicchi d'aglio germogliato, che presto diventeranno  a loro volta piantine.



Eliminare parassiti piante
Curare piante eliminare parassiti

Altri metodi naturali per eliminare i parassiti e gli afidi dalle piante
Oltre all'impiego dell'aglio, che è per lo più indicato per piante di grandi dimensioni (ciliegio, albicocco, pesco etc..) esistono altri metodi naturali, che possiamo mettere in pratica a casa nostra senza nessun problema particolare, proprio per cercare di debellare quei piccoli parassiti che infestano le piccole piante che siamo soliti tenere nella nostra abitazione.

Uno di questi metodi consiste nel mettere a bagno nell'acqua alcuni mozziconi di sigarette, logicamente fumate, per almeno una notte; dopodichè si filtra il tutto e si mette l'acqua ottenuta in uno spruzzino. Possiamo quindi passare all'irrorazione delle foglie malate con quest'acqua, possibilmente alla mattina, e lasciare che svolga la sua azione per tutta la giornata; verso sera è consigliabile sciacquare le foglie con acqua pulita, questo per evitare che l'effetto del tabacco bruciato danneggi in qualche modo la pianta. Nel giro di pochi giorni gli effetti dovrebbero essere ben visibili.

Tabacco e aglio contro i parassiti e gli afidi
Un altro metodo simile al precedente consiste nel far macerare per una notte la quantità del tabacco di tre sigarette in mezzo litro d'acqua con l'aggiunta di tre spicchi d'aglio spremuti. Il giorno seguente si filtra il tutto e si versa in uno spruzzatore con cui si andranno a bagnare le foglie delle piante assalite dai parasiti o afidi che siano. In questo caso non serve sciacquare, in quanto il composto ottenuto non è dannoso alla pianta.
Questo sito utilizza la Creative Commons License l Privacy e Note Legali l Author Mr. Loto
Creative Common License
Iscriviti ai feed dei consigli
Iscriviti ai feed dei consigli
Ricerca sul Web
Google
Curare piante eliminare parassiti
Le radici della pianta infestata assorbiranno l'umore dell'aglio e questo comincierà a scorrere nella linfa della stessa, producendo, in breve tempo, un effetto disinfettante ,  allontanando  naturalmente tutti  gli insetti .

Un ottimo metodo per curare le piante.
Foglie malate
Foglia parassiti
->
->
->
->
->
->
Iscriviti ai feed dei consigli
Segui su Twitter
.....................................................
Segui via email i Consigli di Mr.Loto
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
Vai al blog
Contatti
->