Home / Alimentazione e Dieta antitumorale / I Vegani Vivono più a Lungo Rispetto a Chi Mangia Carne

I Vegani Vivono più a Lungo Rispetto a Chi Mangia Carne

Condividi

I Vegani Vivono più a Lungo Rispetto a   Chi Mangia Carne 

Un recente studio suggerisce che i vegani vivono più a lungo rispetto a chi mangia carne. I risultati di tale studio sono stati pubblicati sul JAMA Internal Medicine Journal.

I vegani vivono più a lungo
I vegani vivono più a lungo

Lo studio è stato condotto dai ricercatori del Massachusetts General Hospital ed ha riacceso il lungo dibattito tra vegani e carnivori. I risultati comunque sembrano dimostrare che i vegani vivono più a lungo rispetto a chi mangia carne.

Per arrivare ad affermare che i vegani vivono più a lungo sono stati presi in esame i dati clinici e le abitudini alimentari di circa 130.000 pazienti nell’arco di 30 anni.

I dati risultanti da quest’analisi sono a favore della dieta vegana. Sembra che un aumento del 3 % di proteine vegetali nella dieta riduca del 10 % il rischio di mortalità. Al contrario, un aumento di proteine animali, determina un maggior rischio di mortalità per malattie legate al cuore.

Il rischio di mortalità è stato più marcato nelle persone con stili di vita non propriamente salutari. È il caso dei fumatori, delle persone che bevono parecchio alcool e delle persone obese.

Dati da Prendere con Cautela

Come abbiamo visto, l’analisi dei dati ha restituito dati incoraggianti per quanto riguarda l’alimentazione vegana. Tuttavia tali dati non ci permettono di affermare con certezza assoluta che i vegani vivono più a lungo.

La dieta vegana

Amazon

In questi casi infatti entrano in gioco diversi fattori come ad esempio i fattori sociali ed ambientali. Chi adotta una dieta vegana per esempio, di solito proviene da una famiglia benestante. Questo, statisticamente parlando, è un fattore che contribuisce ad una maggior longevità.

Si tenga conto che gli ultracentenari presenti in varie parti del mondo, non hanno una dieta vegana ma mangiano invece un po’ di tutto, proteine animali comprese. Alla luce di questi dati viene spontaneo interrogarsi su quanto può influire una determinata dieta piuttosto che un’altra, sulla salute a lungo termine.

Per quanto mi riguarda penso che da una parte sia importante avere un occhio di riguardo per l’alimentazione. Vi sono però molti altri fattori che entrano in gioco quando si parla di salute. L’ambiente in cui viviamo, il tipo di lavoro che facciamo, il nostro codice genetico, lo stile di vita sono solo alcuni dei parametri da prendere in considerazione.

Vi sono poi molte altre cose che influiscono sulla nostra salute e di cui non siamo nemmeno a conoscenza, come ad esempio la nostra sfera morale e psicologica. Questi 2 fattori hanno un grande impatto sulla nostra salute e da essi, probabilmente in parte, dipendono la qualità e la durata della nostra vita.

I Vegani Vivono più a Lungo: Le Proteine

I ricercatori affermano che questo studio sostiene l’importanza delle fonti di proteine per quanto riguarda la salute a lungo termine. I risultati della ricerca suggeriscono che le persone dovrebbero prendere in considerazione l’idea di mangiare più proteine vegetali rispetto a quelle animali.

Secondo i sondaggi condotti dall’Eurispes, in Italia nel 2016 i vegetariani sono circa il 7 %, mentre i vegani, che rappresentano una minoranza, sono all’1 %. Questi dati ci parlano di un aumento, anche se piccolo, di persone  che hanno deciso di eliminare la carne ed il pesce dalla loro dieta.

In Inghilterra negli ultimi anni c’è stato addirittura una aumento del 360 % di persone che seguono una dieta vegana. Questo sembrerebbe confermare che sempre più persone sono convinte che i vegani vivono più a lungo.

I vegani vivono più a lungo