Home / Alimentazione e Dieta antitumorale / Vitamina C Proprietà

Vitamina C Proprietà

Le Proprietà delle Vitamina C

Vitamina C proprietà
Vitamina C proprietà

La vitamina C è un composto organico solubile in acqua con proprietà molto importanti per il buon funzionamento del nostro organismo.

A differenza di molti animali e mammiferi, l’organismo umano non è in grado di produrla da se e deve quindi assumerla attraverso l’alimentazione.

La vitamina C, oltre ad essere un potente antiossidante, è anche un cofattore essenziale in numerose reazioni enzimatiche, come ad esempio nella biosintesi del collagene e della carnitina.

Vitamina C e Scorbuto

L’importanza della vitamina C e delle sue proprietà, anche se non direttamente, vennero alla ribalta nel 1.800. Nel secolo precedente infatti molti dei marinai che affrontavano lunghi viaggi per attraversare l’oceano morivano di scorbuto.

Lo scorbuto è una malattia potenzialmente mortale dovuta alla carenza di vitamina C che si manifesta con sanguinamento delle gengive, formazione di lacerazioni in bocca, perdita di denti e capelli, gonfiori, comparsa di ematomi e lividi, perdita di peso e senso di stanchezza generale. Ed è proprio nel 1.800 che, grazie ad un medico di bordo britannico, si scoprì che una dieta comprensiva di agrumi era in grado di debellare questa pericolosa malattia.

Ormai, visto l’abbondanza e la varietà di alimenti tra cui possiamo scegliere ogni giorno, lo scorbuto è una malattia piuttosto rara nei paesi sviluppati. Malgrado questo qualche caso di scorbuto si è verificato tra i bambini e gli anziani sottoposti a regimi alimentari molto ristretti.

Vitamina C: Dose Giornaliera Consigliata

Le dosi giornaliere (RDA) di vitamina C raccomandate negli Stati Uniti per gli adulti sono di 90 mg per gli uomini e 75 mg per le donne. Tali valori coincidono con quelli italiani.

Vitamina C Proprietà

Vitamina C Proprietà e benefici

Antiossidante: una delle proprietà per cui la vitamina C è particolarmente nota è appunto quella antiossidante, grazie a questa proprietà favorisce il processo di eliminazione dei radicali liberi prodotti dal nostro organismo. Le sue proprietà antiossidanti possono portare benefici a diverse parti del nostro corpo come ad esempio gli occhi, le arterie, il cervello, la pelle ed i muscoli.

Antibatterica: ha proprietà antibatteriche ed è stato dimostrato che è in grado di inibire la crescita del batterio Helicobacter pylori.

Pelle: ha un ruolo attivo nella produzione di collagene, la proteina principale della nostra pelle, la sua assunzione dovrebbe facilitare la cicatrizzazione delle ferite e la guarigione dei danni da ustioni.

Anemia: utile in caso di anemia, la sua assunzione infatti facilita l’assorbimento del ferro da parte dell’organismo.

Lassativa: in dosi abbondanti, ha proprietà lassative ed è quindi indicata per contrastare la stipsi.

Antistaminica: ha proprietà antistaminiche e, anche se è stato dimostrato che non è in grado di evitare certe patologie come asma ed allergia, è in grado però di lenirne i sintomi.

Vasodilatatrice: negli individui affetti da aterosclerosi la capacità dei vasi sanguigni di rilassarsi e di dilatarsi (vasodilatazione) è compromessa. È stato dimostrato in studi in doppio cieco che la somministrazione giornaliera di 500 mg di vitamina C migliora la vasodilatazione.

Pressione arteriosa: una recente meta-analisi composta da diversi studi a breve termine, ha dimostrato che una dose giornaliera di 500 mg di vitamina C, protratta per otto settimane, è in grado di ridurre la pressione arteriosa.

Alimenti contenenti Vitamina C

Questo l’elenco degli alimenti che contengono più vitamina C ogni 100 grammi.

  • Rosa Canina 411 mg
  • Ribes 200 mg
  • Peperoni rossi 127 mg
  • Cavolo nero 120 mg
  • Kiwi 92 mg
  • Broccoli 89 mg
  • Litchi 71 mg
  • Giuggiole 69 mg
  • Arance 53 gr
  • Fragole 59 gr
  • Papaya 60 mg

Vitamina C Curiosità

Quando cerchiamo in rete o sui libri notizie riguardanti la vitamina C possiamo vedere che nella maggior parte dei casi questa viene chiamata anche acido ascorbico come se le due sostanze fossero un’unica cosa.

In realtà questo non è vero in quanto l’acido ascorbico è solo una parte della vitamina C ed anche le sue proprietà non sono le stesse. La vitamina C, per essere tale, deve contenere, oltre all’acido ascorbico, anche altre sostanze tra cui i bioflavonoidi e la rutina.

Quando possibile è sempre meglio assumere la vitamina C in modo naturale, direttamente dalla frutta e dalla verdura, la vitamina C (o acido ascorbico) prodotto in modo sintetico dall’industria farmaceutica non ha le stesse proprietà.

La conservazione e la cottura degli alimenti può deteriorarne il contenuto e le proprietà,in alcuni casi la cottura può eliminare addirittura il 75% della vitamina.

In conclusione più gli alimenti sono freschi e più alto è il loro contenuto di vitamina C.

Vitamina C proprietà

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.