Home / Arachidi: Proprietà e Benefici

Arachidi: Proprietà e Benefici

Condividi

Arachidi proprietà e benefici

Arachidi proprietà e benefici
Arachidi proprietà e benefici

 

Le arachidi, (anche conosciute col nome di noccioline americane) sono in possesso di proprietà interessanti per la salute, appartengono alla specie delle leguminose e alla famiglia delle Papilionacee.

La pianta delle arachidi è originaria del Brasile, cresce in regioni con clima particolarmente caldo e viene largamente coltivata in Africa, Asia ed Europa.

Le varietà più pregiate vengono invece coltivate in Israele. Il frutto dell’arachide è di color giallo scuro con forma ovale irregolare e ricoperto da una sottile pellicina rossiccia.

Nei paesi dove si coltivano, generalmente le arachidi vengono consumate previa bollitura, mentre nei paesi occidentali si predilige il consumo del legume tostato.

Per avere un’idea del consumo di arachidi nel mondo è stato calcolato che negli Stati Uniti il consumo è di circa 3,5 Kg all’ anno per persona, mentre in Europa il consumo pro capite è di circa 1 Kg all’anno.

Composizione Chimica delle Arachidi

Contengono il 6 % di acqua, l’8,5 % di fibre alimentari, il 25,5 % di proteine, il 4 % di zuccheri, il 2,3 % di zuccheri ed il 49 % di grassi.

I minerali sono il calcio, il sodio, il fosforo, il potassio, il ferro, il magnesio, lo zinco, il rame, il manganese ed il selenio.

Queste le vitamine: vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina E e la vitamina J. Contengono folati.

Questi gli aminoacidi: acido aspartico, acido glutammico, alanina, arginina, aistina, fenilalanina, glicina, isoleucina, istidina, leucina, lisina, metionina, prolina, serina, tirosina, treonina, triptofano e valina.

Le arachidi contengono i seguenti acidi: acido arachico, acido clorogenico, acido stearico, acido gentisico, acido laurico, acido oleico e linoleico, palmitico e caprilico.

Le foglie contengono beta-carotene, quercetina e rutina mentre nei semi è presente anche la lecitina e la genisteina.

Sono ricche di zinco, un minerale utile alla salute del nostro sistema immunitario.

Proprietà e Benefici delle Arachidi

Arachidi: proprietà e benefici
Arachidi: proprietà e benefici
  • Energetiche: sono un legume altamente proteico ed energetico, motivo per cui sono molto indicate nei casi di superlavoro, debilitazione e astenia, sono ottime anche per gli sportivi.
  • Contro il cancro e l’ Alzheimer: secondo alcuni studi condotti a Taiwan, consumare arachidi almeno per due volte a settimana, contribuirebbe a ridurre il rischio di cancro al colon del 31%. Un articolo apparso recentemente sulla famosa rivista Journal of Neurology, Neurosurgery and Psychiatry, ha spiegato come la niacina, sostanza presente nelle in questi frutti, costituirebbe un valido aiuto per quanto riguarda la prevenzione dell’Alzheimer.
  • Combattono i problemi cardiovascolari: essendo ricche di grassi mono insaturi, sono particolarmente indicate per combattere alcune patologie derivanti da problemi cardiovascolari. Oltre ai grassi “benevoli” è bene sottolineare anche la presenza di alcuni antiossidanti, come l’acido oleico e il resveratrolo,  in grado, probabilmente, di avere un ruolo attivo nella prevenzione di alcuni tipi di tumore. Vi sono molto studi inoltre che dimostrano le proprietà del resveratrolo nel controllo del colesterolo LDL e nella prevenzione delle malattie cardiocircolatorie.
  • Per la sindrome premestruale e la menopausa: La genisteina contenuta nelle arachidi, ne contengono più che la soia, ha invece proprietà benefiche per le donne. La genisteina è un isoflavone ad attività antiossidante e sono stati dimostrati da tempo i sui effetti benefici sulla sindrome premestruale e nella sua capacità di contrastare vampate di calore e depressione.
  • Galattogene: alle arachidi sono state attribuite anche proprietà galattogene, ovvero la capacità di stimolare nelle donne la produzione di latte materno.
  • Altre proprietà: sono particolarmente utilizzate nella medicina ayurvedica in India dove vengono impiegate principalmente per problemi respiratori e per la coagulazione del sangue. I gusci invece vengono fatti bollire ed il liquido ottenuto viene usato per curare l’ipertensione.

Il Burro di Arachidi

Il burro di arachidi si ottiene tramite macinazione di arachidi tostate e con l’aggiunta di piccole quantità di zucchero ed oli vegetali. Le sue proprietà nutritive sono paragonabili a quelle dell’olio di oliva, quindi molto calorico ma non dannoso per la salute.

Il primo burro d’arachidi pare sia stato inventato da un farmacista americano di nome George A. Bayle jr., nel 1890. La sua composizione è influenzata dai processi di produzione e dai vari arricchimenti, per questo motivo è da ritenersi un alimento a composizione variabile.

Precauzioni e Controindicazioni

Con l’aumento dell’impiego delle arachidi nell’alimentazione umana, è aumentata anche la percentuale dei casi di allergia o intolleranza a questo tipo di legume.

Dopo le uova e il latte le arachidi sono la terza causa di allergia alimentare e le proprietà delle sostanze che la causano (allergeni) restano immutate anche se cotte o tostate.

Questo tipo di allergia, una volta verificatosi, resta attivo per tutta la vita ed è praticamente impossibile debellarlo o farlo regredire. L’unico rimedio è l’esclusione dalla dieta.

Arachidi: proprietà e benefici
Arachidi: proprietà e benefici

Le Arachidi Tostate

Dopo essere state raccolte vengono fatte seccare alla luce naturale del sole, dopodiché vengono tostate. In commercio possiamo trovarle con diversi gradi di tostatura e quindi gusti diversi.

Quelle tostate sono generalmente arricchite di sale e quindi più appetitose. Il rischio è quello di esagerare con l’assunzione e creare scompensi in termini di sodio e calorie, attenzione.

Arachidi e calorie

Ogni 100 grammi di arachidi si ha un apporto calorico pari a 585 calorie.

Arachidi Curiosità

Le arachidi per molto tempo sono state utilizzate come foraggio per il bestiame, solo quando si scoprì il loro impiego per ricavarne olio e cibo, acquisirono una certa importanza.

In America il loro utilizzo principale è quello di ricavarne il burro, prodotto altamente consumato, soprattutto dai bambini. Le arachidi, come già scritto, hanno un alto potere nutrizionale, motivo per cui si consiglia di non consumarle al termine di un pasto abbondante.

Le loro proprietà nutrizionali sono superiori a quelle della carne, ma, come tutti i tipi di legumi secchi, sono produttori di acido urico ed è bene quindi non esagerare con la loro assunzione, soprattutto vicino ai pasti.

La farina che si ottiene dalle arachidi viene invece utilizzata nell’alimentazione animale, soprattutto per bovini, suini e volatili.

Nella cucina italiana, a differenza di altre cucine, non vengono utilizzate, se si fa eccezione per la preparazione di dolci.

A testimonianza del fatto che questi frutti hanno la capacità di stimolare la produzione di latte materno, in Cina non è raro vedere le neo mamme consumare le arachidi.

Olio portante di arachidi

Arachidi: Proprietà e Benefici

Ultimo aggiornamento 23/02/2016

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.