Cipolla: Proprietà e Benefici

Cipolla Proprietà e Benefici

Cipolla proprietà e benefici
Cipolla proprietà e benefici

La cipolla è una pianta erbacea bulbosa dalle molte proprietà terapeutiche appartenente alla famiglia delle Liliacee; è uno degli ortaggi più antichi impiegati dall’uomo, la sua pianta ha origini asiatiche e già nel 3.200 era utilizzata dalla popolazione egizia ed in seguito da greci e romani che ne conoscevano  proprietà e virtù terapeutiche. Si ritiene che durante le costruzioni delle piramidi venivano acquistate grandi quantità di cipolle ed aglio che rappresentavano l’alimento principale degli schiavi addetti ai lavori.

Nell’antica Mesopotamia la cipolla era ritenuta una panacea nei confronti di molte malattie e gli ultimi studi in materia confermano le molte proprietà curative di questo ortaggio.

Il periodo ideale per la semina della cipolla è l’autunno, possibilmente in terreni bene esposti al sole e ricchi di fosforo e potassio; dal momento della semina alla raccolta sono necessari circa quattro mesi.

Composizione Chimica

Il 90% circa del suo peso è costituito da acqua; le sostanze da cui è composta la cipolla sono: carboidrati, proteine (1%), fibre alimentari, vitamine del gruppo B ( B1, B2, B3, B5, B6, B9), D, E ed infine la provitamina A.

Molto abbondante la presenza di sali minerali, e precisamente: manganese, fosforo, potassio, sodio, zolfo, zinco, ferro, rame, calcio, nichel, iodio e selenio. Oltre a questi componenti la cipolla contiene altre sostanze non meno importanti come l’olio essenziale ( simile a quello contenuto nell’aglio), acido fosforico e citrico, la quercetina, vari enzimi e flavonoidi.

Proprietà Curative e Benefici della Cipolla

La fama della cipolla e delle sue proprietà curative si perde nella notte dei tempi; la sua attività farmacologica si va a sovrapporre a quella dell’aglio, con il quale ha molte proprietà in comune. La cipolla contiene sostanze ad effetto antibiotico e antibatterico; è sufficiente applicare il suo succo sulla parte da disinfettare per evitare l’uso di alcool o di altre sostanze simili.

La cipolla viene utilizzata nella cura dell’arteriosclerosi, dell’ipertensione, per problemi all’apparato urinario (infezioni), ha proprietà diuretiche e depurative. Grazie alle sue proprietà antibatteriche è molto utile nella cura delle infiammazioni alle vie respiratorie e delle influenze in generale.

La cipolla viene quindi maggiormente consigliata per queste patologie: affaticamento, reumatismi, diarrea, raffreddori, problemi ai bronchi, disturbi alla prostata, emorroidi, diabete, laringiti ed infezioni intestinali. Interessanti anche le sue applicazioni per uso esterno: possiamo impiegare la cipolla per curare foruncoli, verruche, scottature ed ascessi.

Il consumo di cipolla durante i pasti contribuisce a facilitare il processo digestivo ed allo stesso tempo svolge un’attività di riequilibrio della flora batterica. Oltre a questo la cipolla apporta benefici anche alla salute della bocca e dei denti; mangiare qualche pezzetto di cipolla cruda tutti i giorni, oltre a disinfettare la bocca, è anche utile per allontanare le infezioni dai denti.

Grazie alla presenza di potassio e di acido glicolico la cipolla ha proprietà diuretiche e depurative dell’organismo, risulta quindi utile quando ci si sente gonfi a causa della ritenzione idrica infatti la sua assunzione favorisce l’eliminazione dell’acqua in eccesso dalle cellule.

La cipolla aiuta anche a combattere il raffreddore ed il mal di gola: per il mal di gola si consiglia un po’ di succo di cipolla mescolato a miele e succo di limone nella quantità equivalente a mezzo bicchiere. Per il raffreddore invece si può approfittare dei benefici e delle proprietà della cipolla mettendo in un contenitore con coperchio alcune fette di cipolla cruda alternate a strati di zucchero e lasciando riposare il tutto per circa 24 ore. Al termine si forma un succo che va bevuto nella misura di un cucchiaio ogni sei ore circa.

Le cipolle contengono anche quercetina, una sostanza con proprietà utili per la nostra salute: abbassa il colesterolo cattivo, combatte gli stati infiammatori e svolge azione preventiva nei confronti dell’asma.

Suggerimenti

Cipolla: proprietà e benefici
Cipolla: proprietà e benefici

Quando tagliamo una cipolla cruda, a causa dell’allinasi, vengono a formarsi alcuni composti a carattere instabile che tendono a degradarsi velocemente; le sostanze che si formano alla fine di questo processo di degradazione sono le responsabili del caratteristico aroma della cipolla che provoca la lacrimazione degli occhi.

Affinché le proprietà e i benefici della cipolla restino invariati è necessario che questa venga consumata cruda; un ottimo modo per farlo è quello di tagliarla a fette sottili e condirla con dell’ottimo olio extravergine di oliva, sale e limone. Ne sfrutterete così tutte le proprietà ed i benefici.

Le Varietà

Esistono in natura svariate varietà di cipolle; esse si distinguono per il gusto, il colore e la forma del bulbo. A seconda di come si intende consumare la cipolla, cotta o cruda, varia il periodo di raccolta. Per assumerla fresca il periodo di raccolta è la primavera, mentre se si desidera conservarla sott’aceto o sott’olio il periodo ottimale è  verso la fine del periodo estivo. 

La varietà più conosciuta di cipolle è rappresentata da quella rossa di Tropea; di seguito troviamo quella di Breme, di Suasa e la Borrettana. La differenza tra la cipolla rossa e quella bianca consiste nelle sostanze cosiddette aromatiche che la rossa contiene in maggiori quantità; dal punto di vista nutrizionale non vi sono invece grandi differenze.

Curiosità Cipolla

Cipolla: proprietà e benefici
Cipolla: proprietà e benefici

Le cipolle non vanno conservate in frigorifero, ma a temperatura ambiente, possibilmente in un luogo asciutto e privo di luce, per evitare così la germogliazione; in questo modo si possono mantenere per circa tre settimane.

In caso di tonsillite si possono fare gargarismi con succo di cipolla, è un rimedio naturale molto valido.

La cipolla ridà vitalità e brillantezza agli oggetti in cuoio ed è consigliata anche per la pulizia di oggetti in ottone.

Greci ed egiziani impiegavano la cipolla come parte del salario dei loro soldati; si riteneva che impiegata sotto forma di decotti e tinture avesse forti proprietà afrodisiache.

La cipolla ha una forte componente antiossidante con conseguente attività antitumorale; essa contiene un importante flavonoide, la quercetina, una importante sostanza atta a prevenire i tumori nell’apparato digerente. Un recente studio condotto in Olanda ha dimostrato che mangiando una cipolla al giorno si riduce in modo determinante il rischio di contrarre un tumore allo stomaco.

Lo zolfo contenuto nella cipolla apporta benefici al fegato ed al sistema nervoso.

Cipolla Calorie

100 grammi di cipolla cruda forniscono 26 kcalorie.

Cipolla: Proprietà e Benefici

Ultimo aggiornamento 19/08/2015

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale; esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it  devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.