Home / Creare un Grafico con Excel Guida Principianti

Creare un Grafico con Excel Guida Principianti

Condividi

Come Creare un Grafico con Excel

Creare un grafico con excel
Creare un grafico con excel

 

Questa piccola guida su come creare un grafico con Excel è rivolta ai principianti, a tutti coloro che sono alle prime armi con l’uso di Excel e si stanno cimentando per la prima volta nella creazione di grafici.

Imparare a creare un grafico con Excel non è una cosa difficile, occorre solamente un po’ di pratica e di attenzione in quello che si fa. In questa pagina affronteremo la parte più importante che riguarda la creazione di un grafico con Excel, ovvero la scelta e l’inserimento dei dati che vogliamo far comparire nel nostro grafico.

Una volta appreso come creare un grafico con Excel è possibile procedere con la personalizzazione dello stesso ed a tal proposito le opzioni sono veramente tante. Esistono infatti moltissime tipologie di grafici tra cui scegliere, grafici a torta, a linee, a barre, a dispersione, ad area ed altri ancora. In Excel vi è inoltre la possibilità di curare l’aspetto estetico dei grafici creati, si può impostare lo sfondo utilizzando una trama, un colore a tinta unita, dei colori sfumati, le clip art ed altro ancora.

Creare un Grafico con Excel: Procedimento

L’utilizzo dei grafici in Excel è una cosa utile perché quando si devono leggere ed interpretare molti dati, avendo a disposizione un grafico, possiamo farci un’idea precisa del significato reale dei dati che stiamo guardando con un solo colpo d’occhio.

Vediamo ora nel dettaglio il procedimento per creare un grafico con Excel. Supponiamo di avere dei dati riguardanti il consumo di benzina di un’automibile dall’anno 2000 al 2015. L’esempio in questo caso è molto semplificato e serve solamente per facilitare la comprensione del procedimento di creazione del grafico.

Passaggio 1

Una volta che avete individuato i dati di vostro interesse dovete cliccare sulla linguetta “inserisci” in alto a sinistra ed in seguito sull’icona denominata “istogramma”. Come potete vedere dalla figura 1 qui sotto, di fianco alla voce istogramma vi sono altri tipi di grafico tra cui scegliere, quello ad istogramma è il più immediato, per cui in questo esempio utilizzeremo questo.

Una volta che avrete cliccato su istogramma vi troverete di fronte ad un rettangolo vuoto che altro non è che il contenitore del grafico che andremo a creare. Ora è il momento di selezionare i dati che compariranno all’interno del nostro grafico.

Creare un grafico con excel
Figura 1

Passaggio 2

Per selezionare i dati occorre cliccare con il tasto destro del mouse sul rettangolo bianco, vi si aprirà un menù in cui dovrete cliccare (tasto sinistro del mouse) sulla voce “seleziona dati”. Vi troverete quindi di fronte alla figura 2 rappresentata qui sotto.

Creare un grafico con excel
Figura 2

Passaggio 3

A questo punto dovete selezionare tutti i valori numerici che rappresentano la spesa (la colonna verde per intenderci), per farlo cliccate sul primo valore (1,048,41), tenete premuto il tasto sinistro del mouse e scendete fino all’ultimo valore. Vi troverete con questa finestra (figura 3).

Creare un grafico con excel
Figura 3

Passaggio 4

Ora, sempre con un occhio alla figura 3, dovete cliccare sulla linguetta cerchiata in rosso “modifica” e vi apparirà la figura 4 che potete vedere qui sotto. Ora non vi resta che selezionare gli anni, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e cliccando sull’anno 2000 fino al 2015. Cliccate su OK e poi ancora su Ok nella finestra seguente ed il risultato lo potete vedere nella figura 5.

Creare un grafico con excel
Figura 4
Creare un grafico con excel
Figura 5

Ovviamente questa è una guida molto semplice per creare un grafico con Excel, anche i dati che ho preso in considerazione non sono molti ma penso che possa servire per avere un’idea del funzionamento dei grafici in Excel. In particolar modo può essere utile per le persone che si avvicinano per la prima volta a questo strumento di calcolo avanzato che ci viene messo a disposizione da Microsoft.

Per conoscere meglio Excel ed il suo funzionamento, grafici compresi, potete acquistare uno dei manuali proposti qui sotto.

Creare un Grafico con Excel: Aspetto Grafico

Come abbiamo scritto in precedenza in Excel esistono molte opzioni che ci permettono di personalizzare al massimo l’aspetto estetico del nostro grafico. Per farlo la cosa migliore è quella di provare in prima persona a fare un po’ di esperimenti senza aver paura di fare danni.

Per modificare lo sfondo del grafico appena creato è necessario cliccare con il tasto destro del mouse nella parte sinistra fuori dal grafico e scegliere la voce “Formato area grafico”. Da qui scegliete l’opzione che vi interessa e cominciate a modificare lo sfondo. La stessa cosa potete fare con ogni altra parte del grafico cliccandovi sopra con il tasto destro del mouse. Qui sotto vi lascio un esempio dove potete vedere uno dei tanti tipi di modifica che si possono apportare ai grafici in Excel.

Creare un grafico con Excel
Creare un grafico con Excel

Come avete visto creare un grafico con Excel non è un procedimento difficile, il segreto è quello di appassionarsi un po’ a questo tipo di strumento, essere curiosi, fare delle prove. Provate magari ad utilizzare la guida inclusa nel programma e poi quello che si impara con le proprie fatiche difficilmente si dimentica.

Come Creare un Grafico con Excel