Home / Fragole: Proprietà e Benefici

Fragole: Proprietà e Benefici

Fragole Proprietà

Fragole proprietà e benefici
Fragole proprietà e benefici

La pianta delle fragole, il cui nome scientifico è Fragaria vesca appartiene alla grande famiglia delle Rosacee ed ha origini antichissime. Il suo nome deriva da un termine latino che fa riferimento ala sua fragranza. Una rara proprietà delle fragole è quella di avere, a differenza degli altri frutti, i semi situati sulla superficie esterna e non interna.

Contrariamente a quanto si crede le fragole non sono dei veri e propri frutti, in quanto non sono altro che una parte (ricettacolo) ingrossata dell’infiorescenza.

Attualmente le fragole che si trovano sul mercato sono molto grandi e succose, ma bisogna ammettere che il loro gusto non ha niente a che fare con quello molto più delicato delle “sorelle” più piccole comunemente chiamate fragole di bosco che ancora oggi crescono spontaneamente in vari boschi d’Italia.

Composizione Chimica delle Fragole

Contengono il 95 % di acqua, lo 0,7 % di proteine, il 4,9 % di zuccheri, il 2 % di fibre, lo 0,3 % di grassi, lo 0,4 % di ceneri ed una piccola percentuale di amido.

Questi i minerali: ferro, sodio, zinco, rame, fluoro, potassio, calcio, seleniofosforomagnesio e manganese.

Queste le vitamine: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, vitamina E, K e J. Contengono inoltre folati, beta-carotene, luteina e zeaxantina.

Gli zuccheri si dividono in saccarosio, destrosio e fruttosio.

Aminoacidi: acido aspartico e acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Da sottolineare il fatto che sono un’ottima fonte di acido ellagico che pare essere una delle sostanze con provate proprietà antitumorali. Presenti, in piccole quantità, l’acido ossalico, folico (vitamina B9) e malico. Nella misura del 4 % troviamo anche la presenza di acidi grassi Omega 3.

Proprietà e Benefici delle Fragole

Fragole: proprietà e benefici
Fragole: proprietà e benefici
  • Contrastano i radicali liberi: grazie alla presenza di sostanze antiossidanti le fragole aiutano a combattere i tanto temuti radicali liberi e rallentano il naturale processo di invecchiamento delle cellule del nostro organismo.
  • Benefici cardiovascolari: molti dei fitonutrienti presenti nelle fragole non solo hanno proprietà antiossidanti ma sono anche ottimi antinfiammatori. Gli studi hanno dimostrato che questi composti lavorano in modo sinergico per apportare benefici al sistema cardiovascolare. La loro attività riduce l’ossidazione dei grassi nelle membrane cellulari, diminuisce la percentuale di colesterolo cattivo LDL nel sangue e riduce l’attività dell’angiotensina. L’angiotensina è un ormone la cui iperattività provoca la vasocostrizione e di conseguenza l’aumento della pressione sanguigna con tutti i rischi che ne derivano.
  • Fanno bene alla memoria:  svolgono un’azione rigeneratrice nei confronti delle cellule sanguigne, questo grazie alle proprietà dell’acido folico che apporta benefici anche alla memoria agendo sul cervello tramite il liquido spinale.
  • Proprietà depurative: sono rinfrescanti, rimineralizzanti, diuretiche e soprattutto  hanno proprietà disintossicanti e depurative dell’organismo, soprattutto se mangiate a stomaco vuoto.
  • Disinfettanti: sono una buona fonte di acido citrico, un componente dalle proprietà disinfettanti ed antisettiche comprovate in grado di prevenire le infezioni del tratto urinario. L’acido citrico è anche utile per la prevenzione di infezioni intestinali responsabili di diarrea, flatulenza e disturbi dell’intestino.
  • Migliorano l’umore: da non trascurare, a quanto pare, i benefici che le fragole avrebbero sul miglioramento dell’umore, grazie alla loro proprietà di stimolare la produzione di serotonina e melanina nel nostro organismo.
  • Diabete: a differenza di molta altra frutta, le fragole possono essere assunte dai diabetici. Lo zucchero in esse contenute è il fruttosio che allo stato naturale è ben tollerato. Recenti studi hanno inoltre dimostrato che un regolare consumo di fragole è associato con una diminuzione del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Gli studi hanno evidenziato che i benefici da questo punto di vista si verificano a fronte di un’assunzione di fragole per almeno 3 volte a settimana. Questa proprietà delle fragole è dovuta alla presenza di un particolare tipo di polifenoli chiamati ellagitannini.
  • Fanno bene alla pelle: contengono una buona percentuale di vitamina C che, oltre ad avere proprietà antiossidanti, stimola la produzione di collagene, una sostanza in grado di migliorare l’elasticità della pelle e di contrastare quindi l’insorgere delle rughe.
  • Capelli ed unghie: la capacità protettiva delle fragole non riguarda solo la pelle ma si estende anche a capelli ed unghie. Il buon contenuto di rame non solo contribuisce a mantenere i capelli in salute ma serve anche a prevenire, nel limite del possibile, la calvizie. Il buon contenuto di manganese ritarda il colore grigio dei capelli. Il consumo di fragole mantiene in salute anche le vostre unghie migliorandone la robustezza ed evitandone così la rottura dovuta alla eccessiva fragilità.
  • Aiutano la digestione: le fragole sono ricche di fibre che aiutano l’organismo nel processo digestivo.

Uso Esterno delle Fragole

La fragola, tagliata a metà e strofinata sulla pelle produce i seguenti benefici: da sollievo in caso di scottature solari, svolge un’azione purificante e può anche essere impiegata come rimedio per l’herpes. I benefici si estendono ai brufoli, alle macchie della pelle ed all’herpes.

Strofinate sui denti, li sbiancano e li proteggono allo stesso tempo, grazie alle proprietà dello xilitolo in esse contenute, una sostanza dolce che previene la formazione della placca e uccide i germi.

Varietà di Fragole

Fragole proprietà e benefici
Fragole proprietà e benefici

Queste le varietà di fragole più diffuse: Gorella, la cui forma ricorda quella del cuore, Belrubi, dalla forma allungata, Roxana, Carezza, dalla forma conica, Arosa, Pocahontas, dalla forma rotonda e Alba.

Fragole e Antiossidanti

Le fragole sono state inserite all’interno di una speciale classifica stilata dal Dipartimento dell’ Agricoltura degli USA per quanto riguarda i migliori cibi che contribuiscono a mantenere giovane il nostro organismo.

Insieme ad altri alimenti come cavolfiori, mirtilli etc.., le fragole, grazie all’alto contenuto di antiossidanti, sono in cima alla classifica degli alimenti con forti proprietà terapeutiche protettive della nostra salute.

Calorie

Ogni 100 grammi di fragole abbiamo un apporto calorico pari a 32 calorie.

Controindicazioni

Le fragole sono uno dei pochi frutti che contengono ossalati, sostanze presenti nelle piante e negli animali. Quando queste sostanze assumono una concentrazione troppo alta nei fluidi corporei possono cristallizzare e dare luogo a problemi di salute.

Per questo motivo il consumo di fragole è sconsigliato alle persone con problemi di calcoli renali o alla cistifellea.

Curiosità

Secondo la tradizione popolare, in passato, la fragola era considerata in possesso di proprietà magiche e si riteneva che fosse utile al fine di evitare il morso dei serpenti.

Il periodo naturale di maturazione delle fragole è quello compreso fra aprile e giugno. È molto probabile che le fragole che si trovano in vendita in tale periodo siano di provenienza italiana e non estera.

Prima dell’eventuale acquisto sarebbe meglio accertarsi della loro provenienza infatti, essendo la fragola un “frutto” delicato, nel caso provenisse da paesi lontani, sarebbe sicuramente stata sottoposta a pesanti processi chimici di conservazione per poter affrontare lunghi viaggi e perdendo così gran parte delle sue proprietà terapeutiche.

Fino alla metà del 19° secolo, a causa della loro alta deperibilità, le fragole erano un lusso di cui solo le persone veramente ricche potevano disporre. In seguito, con l’avvento della ferrovia e di mezzi di trasporto più veloci, divennero un frutto più disponibile sul mercato e vennero quindi consumate da più persone.

Anche il pigmento che da loro il colore rosso, l’antocianina, ha proprietà antiossidanti.

Durante il periodo rinascimentale, Luigi XIV, avendo una forte ammirazione (e golosità) per questo frutto, le faceva coltivare nei famosi giardini di Versailles.

Una volta acquistate, le fragole, possono essere conservate in frigorifero per un periodo non maggiore di tre giorni.

Come in tutte le cose è sempre bene non esagerare, in soggetti predisposti provocano facilmente fastidiose reazioni allergiche nonché orticarie.

Fragole: Proprietà e Benefici

Aggiornato il 16/03/2016

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.