Gelato fatto in casa,
come fare, istruzioni per l'uso.

Esistono due modi per preparare il gelato fatto in casa: con la gelatiera e senza gelatiera. La differenza sostanziale tra i due metodi consiste sicuramente nella fatica e nel tempo di preparazione; logicamente con l'utilizzo della gelatiera, sia la fatica che il tempo risultano inferiori. Infatti, se non abbiamo una gelatiera, dobbiamo obbligatoriamente ricorrere all'uso del frigorifero, per essere precisi del congelatore del frigorifero. Qui andremo a riporre il nostro contenitore del gelato fatto in casa che ad intervalli regolari dovremo estrarre per poter mescolare il gelato in esso contenuto; ecco il perché della maggior fatica e impiego di tempo rispetto all'utilizzo di una gelatiera che è invece in grado di raffreddare e mescolare il gelato fatto in casa in modo autonomo.
Gelato  fatto in casa
Prendiamo ora in esame il metodo senza gelatiera e vediamo di capire come riuscire a preparare un ottimo gelato fatto in casa alla frutta senza dover affrontare la spesa per l'acquisto di un eventuale gelatiera.
Facciamo ora un esempio con le fragole, ma, chi lo desidera, se preferisce, può cambiare frutta e sostituire le fragole con il melone, le albicocche, le pesche o altra frutta di suo gradimento, il gelato fatta in casa sarà della medesima qualità.

Ingredienti ( per 4 persone ): 300 grammi di fragole mature, 2 uova, un etto e mezzo di zucchero, un quarto di litro di latte, un quarto di litro di panna, il succo di un limone, ed una "dose" di vaniglia ( normalmente in bustina).
Le fragole devono essere ben pulite ed asciutte, dopodiché prendete un frullatore e frullatele per bene.
Fatto questo prendete tutti gli altri ingredienti di cui sopra, ad eccezione del succo di limone, e frullateli insieme al composto precedentemente ottenuto dalle fragole.
Al termine di questa operazione versate il tutto in un tegame e fate scaldare il composto, mescolando bene ed evitando di portarlo ad ebollizione; quando il composto è ben amalgamato e denso, spegnete e fate raffreddare, quindi aggiungete il succo di limone e date un ultima mescolata. Ora non vi resta che versare il futuro gelato fatto in casa in un contenitore di metallo ( acciaio, alluminio o rame) e riporlo nel congelatore. A questo punto attendete che il gelato cominci a solidificarsi e, solo allora, dovrete estrarlo dal congelatore e mescolarlo con un cucchiaio in legno fino ad eliminare eventuali grumi dovuti alla formazione di cristalli di ghiaccio. Questa operazione va ripetuta più volte ad intervalli di mezz'ora circa, fino a che il gelato avrà raggiunto la consistenza desiderata. Il tempo medio per la preparazione del gelato è di circa tre ore ed una volta pronto il gelato va conservato nel congelatore.
Gelato fatto in casa senza gelatiera
In commercio, soprattutto negli ipermercati, si trovano due tipi di gelatiere: il primo, quello più economico, consiste in un contenitore ( non refrigerato ) dotato di una pala ( o elica ) collegata ad un motorino elettrico in grado di mescolare il gelato durante la sua preparazione e risparmiarci così la fatica di dover mescolare il tutto a mano. Il contenitore, non essendo refrigerato, va riposto nel congelatore alcune ore prima della preparazione del gelato; è bene puntualizzare che questi contenitori sono fatti appositamente per mantenere il freddo il più a lungo possibile ed al loro interno contengono spesso un liquido speciale chiamato glicole, idoneo allo scopo e devo dire molto efficace. I risultati ottenuti con questo tipo di gelatiera sono ottimi.
Il secondo tipo di macchina per il gelato fatto in casa è rappresentata da quella cosiddetta "refrigerata", ossia da quella dotata al suo interno di un compressore in grado di creare il freddo all'interno del cestello; in questo caso il prezzo sale proprio in virtù del fatto che acquistando questa gelatiera si acquista anche un piccolo frigorifero integrato. A parte gli svantaggi dovuti al prezzo ed al peso della macchina, possiamo prendere in considerazione i vantaggi che sono quelli del notevole risparmio di tempo e di fatica: a voi la scelta.

Dal canto mio, se dovessi darvi un consiglio, penso sia superfluo acquistare una macchina "refrigerata" essendo  già possessori di un frigorifero e potendo così utilizzare il suo congelatore, raggiungendo risultati pressoché identici.


Gelato  fatto in casa
Questo sito utilizza la Creative Commons License l Privacy e Note Legali l Author Mr.Loto
Creative Common License
Iscriviti ai feed dei consigli
Iscriviti ai feed dei consigli
I due tipi di gelatiere per il Gelato fatto in Casa
Gelato fatto in casa
Gelato alla crema Fatto in Casa con Gelatiera
Ingredienti: 3 tuorli d'uovo, un albume, un etto scarso di zucchero, 2 dl di panna liquida, 3 dl di latte. Mettete il latte in un pentolino e fate scaldare a fuoco lento senza portare ad ebollizione; in un altro pentolino mescolate i tuorli allo zucchero e versatevi sopra il latte precedentemente scaldato, mescolate il tutto su fuoco lento fino alla sua completa amalgamazione, spegnete e lasciate raffreddare. Fate passare in un colino per filtrare la crema, dopodiché aggiungete l'albume appena sbattuto con una forchetta e la panna. Mettete il tutto nella gelatiera che avrete precedentemente raffreddato e lasciate girare fino a che non avrà raggiunto la consistenza classica di un buon gelato fatto in casa.
Gelato fatto in casa per i Vegani
Per chi ha fatto la scelta di nutrirsi in nessun modo di alimenti derivati dagli animali può facilmente sostituire gli ingredienti per la preparazione del gelato, panna e latte, con il latte di soia e la panna vegetale; per quest'ultima consiglio vivamente l'utilizzo di quelle biologiche a base di soia che sono le più "sane".
Gelato fatto in casa
Gelato artigianale
Ricetta gelato fatto in casa senza Gelatiera
Un nostro gentile lettore, il Sig. Tonino Montagnuolo, ci ha inviato una ricetta ancora più semplice per un gelato fatto in casa di ottima qualità senza l'impiego della macchina per il gelato, questi gli ingredienti e la ricetta:

Ingredienti:

-5 uova
-250 grammi di zucchero
-500 grammi di panna liquida (tipo Monta Lieve oppure Hoplà)

Per quanto riguarda il  gusto del gelato fatto in casa si possono usare il caffé, gli amaretti ( avendo cura di ridurli perfettamente in polvere), la frutta frullata, il cioccolato a pezzetti, il cacao amaro, e tutto ciò che più si gradisce. Lo si può anche preparare senza aggiungere nessun altro ingrediente oltre a quelli riportati sopra e ne viene fuori una specie di fior di latte.

Preparazione:

Usate tre recipienti, uno di questi abbastanza grande perchè dovrà contenere poi il prodotto finale.
-Separate i tuorli dagli albumi.
-Montate gli albumi a neve soda.
-Unite ai tuorli lo zucchero e montate a spuma, aggiungendo qualche cucchiaio di latte quando lo zucchero sarà ben sciolto e montate la panna che dovrà essere fredda. Se si desidera un gusto diverso dal fior di latte, unire, a seconda delle proprie preferenze, il caffé, o il cacao, o gli amaretti ridotti in polvere, o la frutta frullata, aggiungendo il latte qualora l'impasto risultasse troppo duro.
-Prima della preparazione la panna va tenuta per circa 30 minuti nel congelatore, dopodichè, una volta fredda, va montata.
-Aggiungete ora gli albumi ai tuorli e, con lo sbattitore, amalgamateli per bene.
-A questo punto versate il tutto nella panna avendo cura di amalgamare per bene, aiutandovi con un cucchiaio sui  bordi del recipiente.

Il gioco è fatto, versate il composto in una vaschetta capace e mettete in congelatore per circa 6 ore.
Il gelato fatto in casa è pronto.
Lo si può preparare con dello sciroppo alla menta, all'amarena e ai gusti che più si gradisce. In questo caso dopo aver preparato il composto come già esposto sopra, versate nella vaschetta il prodotto e uno strato di sciroppo, ancora il prodotto e un altro strato di sciroppo così fino al riempimento della vaschetta. Con questo gelato si possono riempire dei coni o farcire dei biscotti. Nel caso si desiderasse preparare il gelato con uvetta sultanina, è necessario tenerla in ammollo in acqua tiepida per un'ora circa, avendo cura poi di strizzarla bene per eliminare l'acqua in eccesso.
In definitiva, basta avere un po' di fantasia per preparare un  gelato fatto in casa che, per originalità e gusto, non avrà paragoni!
Per eventuali consigli e chiarimenti potete contattare il Sig. Montagnuolo cliccando qui.


Gelato fatto in casa
Gelato fatto in casa
Guarda i prezzi delle gelatiere
->
->
->
->
->
->
Segui su Twitter
.....................................................
Segui il blog via email
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
Iscriviti ai feed dei consigli
Ricerca sul Web
Vai al blog
Contatti
->
Google
Tags: gelato, fatto in casa, gelatiera, senza, latte, congelatore, ingredienti.