Maca: Proprietà e Benefici

Maca: Proprietà e Benefici

Il maca nome scientifico Lepidium Meyenii, è una pianta perenne con proprietà energetiche appartenente alla famiglia delle Brassicacee che cresce spontanea  in Bolivia e Perù ad un’altitudine che va dai 3.000 ai 5.000 metri. Il maca, conosciuto anche col nome di ginseng peruviano, è l’unico vegetale commestibile che resiste a condizioni estreme; cresce infatti sotto la calotta glaciale delle Ande con venti gelidi molto forti, temperature sotto lo zero ed una forte esposizione alla luce solare.

La pianta del maca non ha grandi dimensioni, presenta piccoli fiori di color grigio e cresce spontanea in terreni molto poveri ed a carattere roccioso; la parte destinata al consumo umano è rappresentata dalla radice.

Composizione Chimica

Maca: proprietà e benefici
Maca: proprietà e benefici

In tempi antichi il maca, o ginseng peruviano, era coltivato dalle popolazioni delle Ande per le sue proprietà nutritive ed energetiche, questa la sua composizione: acqua, proteine al 10 %, ceneri, fibra alimentare e grassi.

Questi invece i minerali presenti nella radice di maca: ferro, fosforo, calcio, zinco, potassio, sodio, iodio, cobalto e manganese.

Discreta la presenza di vitamine, in particolare troviamo: vitamina A, B1, B2, B12, C, D ed E.

Per quanto riguarda gli aminoacidi sono presenti: lisina, valina, leucina, istidina fenilalalina, treonina, metionina e isoleucina.

Proprietà e Benefici del Maca

Grazie alle sue proprietà energetiche il maca si è rivelato essere un alimento particolarmente utile in caso di problemi di stanchezza cronica e depressione; inoltre rappresenta un valido aiuto anche per chi svolge attività che richiedono un impegno intellettuale intenso, come ad esempio studenti e scienziati.

Sebbene il maca non contenga sostanze eccitanti come può essere la caffeina, è comunque in possesso di proprietà in grado di apportare benefici al sistema nervoso incrementando la capacità di concentrazione e la memoria.

Grazie alla presenza di vitamine con proprietà antiossidanti ( vitamina A, C ed E ), del fosforo, dei flavonoidi, la radice di maca aiuta a ridurre il processo di invecchiamento delle cellule del nostro organismo; recenti studi scientifici condotti sugli animali hanno dimostrato che la regolare assunzione di radice di maca è in grado di abbassare la percentuale di insorgenza di tumore al seno.

La radice di maca, grazie al suo contenuto di calcio e sali minerali in genere è in grado di aumentare la densità delle ossa; la sua assunzione viene quindi consigliata durante il periodo della crescita, della gravidanza e dell’allattamento. Non solo. La sua assunzione risulta utile per accelerare la guarigione dalle fratture ossee.

Un’altra proprietà molto apprezzata della radice di maca riguarda le sue proprietà afrodisiache che paiono anche essere un ottimo rimedio nei confronti dell’ impotenza maschile; da molti secoli infatti questa particolare radice viene utilizzata per aumentare e potenziare le capacità riproduttive degli uomini ma anche degli animali.

Ma le proprietà del ginseng peruviano non si esauriscono qui: grazie al suo contenuto di steroli il maca rappresenta una valida alternativa naturale agli anabolizzanti per culturisti e frequentatori di palestre; è stata confermata la sua capacità di aumentare la forza e la massa muscolare.

Forme di Assunzione del Maca

Il maca era utilizzato già da oltre 2.000 anni dalla popolazione Inca per il nutrimento delle famiglie nobili e dei soldati; queste affermazioni sono rese possibili dai numerosi ritrovamenti archeologici che testimoniano quanto sopra. Oggi le popolazioni delle Ande consumano la radice fresca, essiccata o sotto forma di bevande; dalla sua radice si ottiene una farina che viene utilizzata per la preparazione di minestre, mentre dalla sue foglie si ottiene un ottimo tè. La radice secca di maca si conserva molto a lungo e lo stesso vale per le sue proprietà che restano pressoché inalterate.

Oggi il maca sta cominciando a diffondersi un po’ in tutte le parti del mondo dove viene venduto per le sue proprietà energetiche, afrodisiache, per aumentare la fertilità e come valido aiuto per i problemi alle vie respiratorie.

Maca e Curiosità

Maca: proprietà e benefici
Maca: proprietà e benefici

Per l’economia della popolazione peruviana il maca è un alimento molto importante; per questo motivo viene coltivato e commercializzato.

Molti atleti fanno uso regolare del maca in quanto è in grado di aumentare la resistenza muscolare.

Il maca  è anche conosciuto col nome di ginseng peruviano sebbene appartenga ad una famiglia di vegetali che non ha nulla in comune con il ginseng.

La radice viene anche impiegata nel trattamento  delle disfunzioni ovariche, menopausa inclusa.

In tempi antichi, i pastori abitanti delle zone andine, si resero conto che le pecore che pascolavano ad una certa altitudine e si nutrivano di maca, diventavano più forti e più attive dal punto di vista sessuale.

Per questo motivo il maca venne in seguito inserito nella dieta di tali popolazioni che subito si resero conto delle proprietà energizzanti  e stimolanti della radice. Nella medicina popolare delle Ande al maca vengono attribuite proprietà nutrizionali e rinvigorenti anche dal punto di vista delle fertilità. Al maca vengono inoltre attribuite proprietà adattogene ovvero migliorano la capacità di adattamento dell’organismo umano alla fatica sia fisica che mentale.

In ultimo il maca viene utilizzato per la cura dell’ipertensione e delle malattie respiratorie.

Maca e Controindicazioni

La dose giornaliera consigliata equivale a 10-20 g. di radice essiccata; non sono stati finora riscontrati effetti tossici della sostanza.

La sua assunzione è sconsigliata ( causa l’alto contenuto di iodio ) in casi di ipertiroidismo. Lo iodio è una sostanza con proprietà benevole nei confronti della tiroide, il giusto quantitativo non può che farle bene ma, se lo iodio è assunto in dosi eccessive, può peggiorare eventuali disturbi della tiroide in atto. Quindi, se avete problemi alla tiroide, è bene consultare un medico prima di assumere prodotti a base di maca.

Altri probabili effetti collaterali dovuti all’assunzione del maca potrebbero essere, se siete allergici alla pianta, bruciore di stomaco, mal di testa e problemi a prendere sonno, in quanto le proprietà stimolanti del maca possono interferire con il riposo notturno.

In caso di gravidanza ed allattamento la sua assunzione deve avvenire sotto controllo medico.

Maca e Calorie

Un cucchiaino di maca in polvere ha una resa calorica di 20 kcalorie.

Maca: Proprietà e Benefici

Ultimo aggiornamento 27/08/2015

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale; esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it  devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.