Mela: Proprietà e Benefici

Mela: Proprietà e Benefici

Mela proprietà e benefici
Mela proprietà e benefici

La mela, famosa per le sue proprietà terapeutiche, è il frutto della pianta del melo, originario dell’Asia ed appartenente alla famiglia delle Rosacee; il suo fusto può raggiungere gli otto metri di altezza. Enorme la varietà di mele esistente; infatti, ad oggi, se ne contano circa 2.000 varietà. Anche se la mela è un frutto che matura a fine estate, grazie all’importazione da paesi esteri, possiamo trovarla disponibile in commercio in ogni momento dell’anno.

La mela è uno dei frutti più consumati al mondo, anche grazie alla fama che ha, grazie alle sue proprietà, di contribuire a mantenere integra la nostra salute allontanando molti tipi di malanni. In Europa si è stimato che il consumo pro capite di mele corrisponde a circa 18 kg all’anno, mentre negli Stati Uniti il consumo scende a circa 9 Kg pro capite all’anno.

La mela ha proprietà veramente uniche ed i suoi benefici sulla nostra salute sono stati dimostrati da tempi lontanissimi.

Composizione Chimica

La mela contiene lo 0,17 % di grassi, lo 0,26 di proteine, il 2,4 % di fibre, lo 0,19 % di ceneri, il 10,39 % di zuccheri lo 0,05 di amido e l’85,47 % di acqua.

I minerali presenti nella mela sono: calcio, sodio, ferro, rame, magnesio, zolfo, potassio, fosforo, zinco, fluoro e manganese. 

La mela contiene vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, vitamica C, E e vitamine K e J.

Gli zuccheri della mela sono il glucosio, il fruttosio ed il saccarosio. 

La mela contiene aminoacidi: acido aspartico e glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilananina, lisina, istidina, isoleucina, leucina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Nella mela è presente anche la pectina, una sostanza con proprietà utili ad abbassare il tasso di colesterolo cattivo nel sangue.

Proprietà e Benefici della Mela

Mela: proprietà e benefici
Mela: proprietà e benefici

Confermando il messaggio che ci lancia il famoso detto “Una mela al giorno leva il medico di torno”, è particolarmente importante sottolineare la necessità di assumerla regolarmente in funzione preventiva riguardo ad una grande quantità di disturbi.

Una ricerca italiana svoltasi all’Istituto Tumori di Genova  conferma le sue proprietà antitumorali; consumare mele in buona quantità diminuisce del 21% il rischio di sviluppare un tumore. I risultati di tale studio sono stati pubblicati sugli Annals of Oncology e dimostrerebbero appunto, che le persone che mangiano una o più mele al giorno, vedono scendere di circa il 21% il rischi di ammalarsi di tumore.

La varietà di mela più efficace nella prevenzione tumorale sarebbe quella Renetta seguita dalla Stark Delicious e dalla Granny Smith. Tutto questo è dovuto ad una sostanza con proprietà antiossidanti presente nella mela, denominata procianidina, che riesce a contrastare in modo efficace l’invecchiamento delle cellule e quindi lo svilupparsi dei tumori. Sempre questa sostanza sarebbe in grado di stimolare la crescita dei capelli.

La mela può essere considerata come un farmaco che ci viene fornito dalla natura, un rimedio che apporta benefici per molti problemi di salute; da sottolineare la quasi totale assenza di grassi ed un apporto calorico davvero basso. Di seguito altri benefici che la mela apporta alla nostra salute: se consumata cruda è un ottimo astringente, contiene fruttosio che viene assorbito dall’organismo umano senza bisogno dell’insulina, di conseguenza viene ben tollerata da chi ha problemi di diabete. Le mele inoltre aiutano ad equilibrare i livelli di zucchero nel sangue; uno studio ha dimostrato che mangiare una mela al giorno riduce il rischio di diabete del 30 %.

La mela contiene la pectina, grazie a questa sostanza riesce a mantenere sotto controllo la glicemia. Abbassa il colesterolo cattivo (LDL) ed aumenta la produzione di quello buono (HDL) in un tempo relativamente breve. Pare che i suoi benefici apportati alle vie respiratorie siano addirittura superiori a quelli degli agrumi. La mela previene inoltre le malattie cardiache, tra cui l’infarto; il motivo è da ricercarsi nella ricchezza di flavonoidi che, come già scritto sopra, hanno proprietà antiossidanti.

Secondo recenti studi di origine europea, la pectina contenuta nella mela sarebbe in grado di svolgere un’azione depurativa delle sostanze tossiche nei confronti dell’organismo; per questo motivo la mela viene consigliata nella dieta di chi vive soprattutto in città particolarmente inquinate.

La mela, se abbinata alla camomilla, ho proprietà utili contro la diarrea nei bambini.

Secondo uno studio, un apporto di tre mele al giorno nelle persone in sovrappeso, comporterebbe una significativa perdita di peso, probabilmente grazie anche al senso di sazietà che deriva dopo l’assunzione di questo frutto.

In ultimo, ma non meno importante, la mela contiene delle sostanze denominate fitonutrienti che hanno la proprietà di prevenire l’insorgere di malattie celebrali come l’Alzheimer ed il morbo di Parkinson.

La Mela in Tavola

Unico consiglio che si può suggerire è quello di consumare mele biologiche, al fine di poterne consumare anche la buccia, ove risiedono sostanze con proprietà benefiche. In tutti gli altri casi non esistono controindicazioni, sia cruda che cotta, oppure in succo fresco piuttosto che in infusi e decotti.

Un cenno particolare va fatto invece all’aceto di mele, che stando agli ultimi studi pare abbia la proprietà di contribuire in modo positivo a fissare il calcio nelle ossa e di distruggere i batteri nocivi che risiedono nell’intestino.

Mela: proprietà e benefici
Mela: proprietà e benefici

Decotto di Mela contro l’Insonnia

Si tratta di una preparazione molto semplice:

Mettere a bollire per 40 minuti una mela intera (con buccia e semi), di sicura provenienza biologica, in un litro d’acqua. Lasciare raffreddare e riporre in frigorifero; da bersi un bicchiere per qualche sera prima di coricarsi.

La Mela in Cosmesi

Se volete prepararvi una maschera per il viso efficace contro le rughe, prendete una mela, tagliatela a pezzetti e fatela cuocere in mezzo bicchiere di latte; quando il tutto avrà raggiunto l’aspetto di una crema, lasciate raffreddare e applicatela sul viso per circa 20 minuti. Invece, per chi ha la pelle secca e spenta, può tentare di migliorare la situazione con una maschera a base di mela grattugiata e yogurt.

Varietà di Mela

Come abbiamo scritto prima, le varietà di mele sono moltissime ed è quindi impossibile elencarle tutte in questo spazio. Per questo motivo elencheremo le principale più diffuse e le loro caratteristiche:

Renette: dalla forma irregolare, colore rosso e verde, sono consigliate per torte di mele e dolci in generale a base mela.

Granny Smith: colore verde, ricca di magnesio e croccante al morso.

Stark delicious: colore rosso, polpa molto fine, quasi sabbiosa, ricca di carotene.

Fuji: aspetto rotondo, buccia color rosso chiaro, sapore dolce dovuto alla presenza di fruttosio e abbastanza croccante.

Braeburn: colore rosso scuro, croccante, abbastanza dolce il gusto.

Red delicious: come dal nome colore rosso, croccante, con la particolarità di avere la buccia caratterizzata da proprietà antitumorali grazie alla presenza dei triterpenoidi, sostanze in grado non solo di prevenire l’insorgere dei tumori ma anche di combattere le stesse celle tumorali.

Royal Gala: color rosso, gusto dolce con una piccola vena di acidità e abbastanza croccante al morso.

Morgendeft: caratterizzata dall’alto contenuto di vitamina C, molto croccante e succosa con gusto particolarmente aromatico.

Mela e Calorie

La mela ha un apporto calorico pari a  53 kcalorie per 100 grammi di parte edibile.

Curiosità sulla Mela

Forse non tutti sanno che, contrariamente a quanto sostiene la teoria che la frutta va consumata lontano dai pasti, è consigliabile mangiare una mela a fine pasto, in quanto favorisce la digestione.

Una mela di medie dimensioni contiene circa 4 grammi di fibre il che la rende uno spuntino perfetto per tenere a bada la fame tra un pasto e l’altro.

La mela, grazie alle fibre ed al contenuto di acido ossalico, aiuta a sbiancare i denti.

Consiglio: mangiate mele biologiche. Dopo averle ben lavate potrete mangiarne anche la buccia, assumendo così tutte quelle sostanza curative presenti in questa parte della mela.

Mela: Proprietà e Benefici

Ultimo aggiornamento 30/08/2015

Versione lingua inglese

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale; esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it  devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.