Noci: Proprietà e Benefici

Noci: Proprietà e Benefici

Noci: proprietà e benefici
Noci: proprietà e benefici

Il noce è una pianta imponente e maestosa, e oltre che per i suoi pregiati frutti, è una pianta molto apprezzata per la qualità del suo legno che è molto ricercato. Le sue foglie sono molto voluminose ed in primavera spuntano i fiori di color verde a cui faranno seguito i frutti delle noci, di forma ovale e ricoperte da una sorta di guscio verde compatto, chiamato mallo.

Quando le noci giungono a maturazione il mallo si secca e si apre lasciando cadere la noce al suolo; prima di essere consumate le noci hanno bisogno di un periodo in cui devono essere lasciate asciugare, a causa della forte umidità accumulata all’interno del mallo.

Il periodo di raccolta delle noci è in autunno, precisamente da metà settembre a fine ottobre, prima di poter essere messe in commercio le noci devono essere sottoposte alla privazione del mallo, così da evitare che il guscio si annerisca e al lavaggio per eliminare i residui del mallo.

Composizione Chimica delle Noci Secche

Le noci contengono il 59 % di grassi, carboidrati, il 24, 5 % di proteine, il 6,8 % di fibre, l’1,1 % di zuccheri, il 4,50 % di acqua, 0,24 % di amido ed il 2,47 % di ceneri.

I minerali contenuti nelle noci sono: fosforo, magnesio, calcio, ferro, sodio, magnesio, zinco, rame, manganese, selenio e potassio.  Le noci sono il frutto più ricco di zinco e rame, elementi che solitamente attingiamo dalla carne; motivo per cui le noci sono particolarmente indicate in una dieta vegetariana. 

Per quanto riguarda le vitamine le noci contengono la vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, Vitamina E, K e J.

Questi gli aminoacidi delle noci:  acido aspartico e glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilananina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Proprietà e Benefici delle Noci

 

Noci: proprietà e benefici
Noci: proprietà e benefici

Secondo una ricerca americana le noci, oltre ad essere ipercaloriche, hanno proprietà antitumorali, in particolare il loro consumo regolare previene l’insorgere del tumore al seno, questo grazie alla abbondante presenza di acidi grassi omega 3, oltre ad un alto contenuto di antiossidanti. Uno studio condotto sui topi ha rivelato che un consumo regolare di noci sarebbe in grado di ridurre i tumori alla prostata o rallentarne la crescita.

Grazie alla presenza di acido alfa-linoleico, le noci hanno anche proprietà digestive e diuretiche.

La vitamina E, caratterizzata da spiccate proprietà antiossidanti, è in grado di tenere sotto controllo i pericolosi effetti di deterioramento senile dei radicali liberi.

Rilevante anche la presenza di un aminoacido essenziale, chiamato arginina, molto importante per la salute delle nostre arterie; infatti l’arginina fornisce alle pareti delle arterie il nitrossido, una sostanza in grado di combattere e prevenire l’arteriosclerosi. Questo significa che consumare noci aiuta a proteggere e a mantenere in salute il cervello.

Diversi studi hanno inoltre dimostrato che il regolare consumo di noci contribuirebbe ad abbassare notevolmente il rischio  di sviluppare una coronaropatiaoffrendo molteplici benefici vascolari a chi soffre di malattie cardiache.

Da un recente studio è emerso che il grasso contenuto nelle noci migliora i parametri metabolici delle persone affette da diabete di tipo 2.

L’elevato potere energetico delle noci, se da un lato rappresenta un fattore negativo per chi ha problemi di sovrappeso, dall’altro può rappresentare un elemento molto interessante per chi svolge attività sportiva. È interessante sottolineare come l’arginina, prima citata, ha la capacità di dilatare i vasi sanguigni che portano il sangue ricco di sostanze energetiche ai muscoli, oltre naturalmente all’ossigeno, migliorando di conseguenza le prestazioni fisiche.

Infine, oltre ai benefici sopra descritti, possiamo affermare che le noci hanno ulteriori proprietà: anti anemiche, drenanti, energetiche, lassative, nutrienti, rimineralizzanti, vermifughe.

In ultimo, le noci, sono molto ricche di grassi polinsaturi che aiutano a combattere l’LDL, meglio conosciuto come colesterolo cattivo.

Noci e Calorie

Le noci sono un frutto oleoso e di conseguenza ricco di sostanze nutrienti; il loro potere calorico è molto alto, si pensi che 100 grammi di noci forniscono 618 kcalorie.

Precauzioni e Controindicazioni

Le noci non possono essere conservate a lungo in quanto sono soggette ad irrancidimento e perché con il passare del tempo tendono ad aumentare la loro oleosità; per questi motivi le noci devono essere consumate fresche al fine di non diminuire la loro digeribilità.

Possibilmente, visto il loro alto potere energetico e calorico è sconsigliato consumarle troppe oppure al termine di un pranzo abbondante; per godere di tutte le loro proprietà e benefici ne bastano sette al giorno. 

Se siete soggetti all’ herpes, evitare o limitate il consumo di noci, in quanto i loro alti livelli di arginina possono innescare la comparsa dell’ herpes.

Noci: proprietà e benefici
Noci: proprietà e benefici

Come Preparare il Nocino, Ricetta

Con le noci è possibile preparare un ottimo liquore che ha origini nella provincia di Modena.

Ingredienti: 12 malli di noce, 5 chiodi di garofano, 260 ml di alcool puro a 95°, 3 etti di zucchero una buccia di arancia ed un litro di vino.

Procedimento: tagliare i malli di noce in 4 parti e riporli in un contenitore di vetro chiaro che lasci passare la luce insieme alla buccia d’arancia, i chiodi di garofano ed il vino. Chiudere bene il contenitore e lasciare macerare in ambiente luminoso (possibilmente al sole) per un mese e mezzo ricordandosi di agitare il tutto ogni tanto. Trascorso tale periodo si procede alla filtrazione dell’intero contenuto, se ne preleva una parte che si utilizzerà per farvi sciogliere lo zucchero scaldandola. Una volta sciolto lo zucchero si fa raffreddare e si unisce al resto aggiungendovi anche l’alcool. Infine si imbottiglia in contenitori in vetro scuro e si lascia riposare in ambiente buio per almeno un mese. Bere con moderazione.

Curiosità sulle Noci

La noce è un frutto di cui si hanno testimonianze antiche; pare che provenga dall’Asia e sia stata introdotta in Italia dai greci.

Spesso, in ambito cosmetico, viene utilizzato l’olio estratto dal mallo delle noci per la preparazione di creme solari protettive o addirittura per la preparazione di lozioni fortificanti per i capelli; infatti l’estratto di noce ha la proprietà di riuscire a penetrare in profondità la fibra capillare donandole un aspetto estetico più morbido e ostacolandone la caduta.

Le noci vanno conservate in un contenitore ermetico, in frigorifero o nel congelatore.

Lo strato esterno delle noci sgusciate è amaro e spesso viene rimosso; è un grave errore perché si ritiene che fino al 90% dei potenti antiossidanti delle noci, risiedano proprio in quello strato che spesso viene buttato via.

Se non amate il sapore delle noci, potete godere delle loro proprietà e benefici semplicemente sbriciolandone qualcuno in un frullato di frutta e/o verdura.

Noci: Proprietà e Benefici

Versione lingua inglese

Ultimo aggiornamento: 31/08/2015

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale; esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it  devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.