Home / Piselli: Proprietà e Benefici

Piselli: Proprietà e Benefici

Piselli Proprietà e Benefici

Piselli proprietà e benefici

La pianta dei piselli, nome scientifico Pisum Sativum, è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Fabacee. Le sue origini non sono certe, si presume che provenga dall’India e la sua coltivazione risale a ben 5.000 anni fa.

I piselli sono legumi dal gusto gradevole e dolce a causa dell’abbondante presenza di zuccheri che però, dopo l’essiccazione si perdono anziché concentrarsi.

I piselli sono coltivati in tutto il mondo ed in particolar modo nei paesi asiatici, le varietà più conosciute sono: i piselli nani (Telefono nano, Meraviglia d’Italia, Gloria di Quimper), mezza rama (Lincoln, Rondo), rampicanti (Telefono, San Cristoforo, Serpetta Verde, Lavagna) e i mangiatutto (Gigante svizzero).

La raccolta per consumo fresco, a seconda della varietà, avviene da aprile/maggio fino alla fine di giugno.

Composizione Chimica dei Piselli

Sono costituti dal 79% da acqua, 5,5% da zuccheri, 5% da fibre, 0,4 % da grassi,  5 % da proteine e dall’ 1 % da ceneri.

minerali: calcio, sodio, fosforo, potassio, ferro, magnesio, zinco, selenio, rame e manganese.

Il saccarosio è lo zucchero presente in maggior concentrazione nei piselli. Presenti anche maltosio, fruttosio e destrosio.

Queste le vitamine: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, E, K e J. I piselli contengono inoltre folati, alfa e beta-carotene, luteina e zeaxantina.

Gli aminoacidi: l’acido aspartico e l’acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, serina, tirosina, treonina, triptofano e valina.

Proprietà e Benefici dei Piselli

Piselli: proprietà e benefici
Piselli: proprietà e benefici
  • Meteorismo: i piselli, come le fave, sono i legumi il cui consumo più si adatta a quei soggetti affetti da problemi di meteorismo e di colite e che non possono quindi consumare fagioli e ceci.
  • Anti coagulanti: l’acido folico e la vitamina B6 invece apportano benefici all’apparato cardiovascolare mantenendolo quindi in salute cuore e vasi sanguigni. Il consumo frequente di questi legumi aiuta a prevenire la formazione di coaguli di sangue nelle arterie allontanando il rischio di malattie cardiocircolatorie.
  • Colesterolo: Studi recenti hanno dimostrato che il consumo di piselli aiuta a tenere bassi i livelli di colesterolo cattivo LDL nel sangue e contribuisce a tenere sotto controllo la glicemia. La clorofilla stimola l’organismo nella produzione di globuli rossi ed apporta benefici al sistema immunitario.
  • Glicemia: questi legumi si dimostrano molto interessanti per le persone che soffrono di diabete ed hanno quindi la necessità di tenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue. A differenza di altri tipi di cibo che determinano un improvviso aumento della glicemia, obbligando così l’organismo a bruciare una grande quantità di zuccheri, i piselli invece mantengono costanti i livelli di zuccheri nel sangue, evitando così a chi soffre di diabete, di essere troppo dipendente dall’insulina. Tra i costituenti in possesso di questa proprietà troviamo la vitamina C, il magnesio ed il calcio, le fibre solubili, la genisteina, la lecitina, l’acido malico, l’acido oleico e l’acido linoleico.
  • Proprietà sazianti: allo stesso tempo i piselli, rilasciando lentamente gli zuccheri nel sangue, mantengono il senso di sazietà più a lungo, diventando così un alimento ideale anche per chi vuole perdere qualche chilo di troppo.
  • Ideale per bambini ed anziani: la buona quantità di magnesio, necessario alla sintesi delle proteine, li rende un alimento ideale per i bambini e gli anziani.
  • Proprietà digestive: sono anche una buona fonte di fibre insolubili, per questo motivo il loro consumo favorisce il transito intestinale e la digestione, favorisce l’espulsione delle feci e previene quindi la stipsi. La fibra solubile invece si combina con l’acqua e forma una sorta di gel che riduce l’assorbimento di colesterolo LDL e grassi da parte del sangue.
  • Sistema nervoso: le vitamine del gruppo B, B1 e B3 in particolare, apportano benefici al sistema nervoso garantendone il corretto funzionamento mentre, la buona disponibilità di folati che una volta nel corpo verranno convertiti in vitamina B9, previene la depressione ed il cattivo umore.
  • Donne in gravidanza: la presenza dei folati rende i piselli un alimento utile anche per le donne in gravidanza, infatti queste sostanze prevengono malformazioni del tubo neurale nei bambini che devono nascere. I piselli sono anche raccomandati in allattamento in quanto contengono minerali, proteine e vitamine che sono necessari al corretto sviluppo dei bambini.
  • Antitumorali: uno studio condotto di recente a Città del Messico sostiene che la presenza di un determinato polifenolo, il coumestrolo,  ha effetti preventivi nei confronti del tumore allo stomaco. A tal scopo è necessario assumere almeno 2 milligrammi di questo polifenolo al giorno.
  • Radicali liberi: sono un alimento che contiene una buona quantità di sostanze con proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie, contengono infatti flavonoidi, carotenoidi come il beta-carotene, polifenoli, vitamina C ed E ed una buona quantità di zinco. L’attività di questi composti funziona da spazzino nei confronti dei radicali liberi con benefici preventivi nei confronti dei tumori e delle malattie degenerative. Recenti studi hanno dimostrato che i piselli sono anche una buona fonte di acidi grassi omega-3 nella forma di acido alfa-linoleico.

Piselli Secchi

Piselli proprietà e benefici
Piselli proprietà e benefici

La raccolta dei piselli destinati all’essiccazione avviene quando il baccello non è ancora completamente secco, questo per evitare che durante la raccolta i chicchi cadano e si disperdano. I piselli secchi sono ricchi di ferro, zinco, magnesio e sono molto più energetici rispetto a quelli freschi.

Grazie a queste proprietà vengono utilizzati in caso di affaticamento, di debolezza, in convalescenza e nella crescita come cibo rivitalizzante ed energetico; sono inoltre utili in caso di stitichezza.

Calorie dei Piselli

Ogni 100 grammi di piselli freschi si ha una resa calorica pari a 80 calorie.

Piselli Curiosità

Nel Medioevo, in Inghilterra, erano l’elemento base nella dieta dei ceti poveri tanto che agricoltori ed operai venivano pagati in parte con piselli secchi.

Alcuni fanno risalire l’origine del pisello alla Mesopotamia nel 3.000 a.C. .

Per conservarli nel congelatore si consiglia, dopo averli sgranati, di bollirli per un minuto, raffreddarli e congelarli. Nel caso non li si volesse sbollentare si possono congelare all’istante per poi bollirli cinque minuti prima di consumarli.

Una nuova scoperta, tutt’ora allo studio, sostiene che hanno proprietà benefiche nei confronti della nostra pelle. Sembra infatti che alcune sostanze presenti nei piselli verdi influiscano sulla veloce cicatrizzazione delle ferite eliminandone addirittura i segni sulla pelle. È infatti allo studio una specie di crema a base di uno speciale polimero da applicare sulla ferita per una veloce cicatrizzazione senza lasciare segni.

Grazie al buon contenuto di fibre i piselli si rivelano un ottimo alimento da inserire nelle diete dimagranti. I carboidrati e le proteine forniscono invece energia che viene utilizzata dal corpo in modo graduale.

Cina India e Russia sono tra i maggiori paesi produttori di piselli a livello mondiale ma il primato spetta al Canada con i suoi 3 milioni di tonnellate annue.

Secondo le più recenti stime solo il 5 % della produzione mondiale di piselli viene venduta fresca, il resto viene venduto congelato o in scatola.

Piselli: Proprietà e Benefici

Ultimo aggiornamento 23/01/2016

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.