Home / Spinaci: Proprietà e Benefici

Spinaci: Proprietà e Benefici

Condividi

Spinaci Proprietà e Benefici

Spinaci proprietà e benefici

 

Gli spinaci sono una pianta erbacea con interessanti proprietà terapeutiche, il nome scientifico della pianta è Spinacia oleracea ed appartiene alla famiglia delle Chenopodiaceae. Può raggiungere l’altezza di 70 cm circa, con grosse foglie verde scuro.

Le origini delle spinaci non sono chiare; alcuni pensano che provengano dal Nepal, dove pare siano stati coltivati per la prima volta, altri sostengono che abbiano avuto origine in Persia, l’attuale Iran. Di certo, già nel cinquecento, a Firenze le suore benedettine le coltivavano nei loro orti.

Le varietà più comuni sono rappresentate da il “Gigante d’inverno” il “Re dell’estate”, il “Merlo nero” e il “Matador”.

Il periodo di raccolta delle spinaci va da novembre fino a marzo.

Composizione Chimica degli Spinaci

Contengono il 91,4 % d’ acqua, il 2,9 % di proteine, lo 0,4 % di grassi, il 2,2 % di fibre alimentari, lo 0,40 % di zuccheri e l’ 1,7 % di ceneri.

minerali: rame, magnesio, potassio, zinco, manganese, selenio, ferro, sodio, calcio e fosforo.

Le vitamine: vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, Vitamina E, K e J. Contengono inoltre beta-carotene, luteina e zeaxantina.

Gli zuccheri si dividono in destrosio, fruttosio e saccarosio.

Aminoacidi: acido aspartico, acido glutammico, leucina, alanina, arginina, serina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, lisina, prolina, metionina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Molto importante, come andremo a vedere, la presenza nelle spinaci della luteina, un carotenoide con particolari proprietà utili alla vista.

Proprietà e Benefici degli Spinaci

  • Fanno bene agli occhi: occupano una posizione rilevante nella classifica degli alimenti con proprietà utili all’organismo umano. Una scoperta molto recente attesta che gli spinaci apportano benefici alla vista. La luteina, contenuta in buona quantità nelle foglie di spinaci, ha la proprietà di penetrare nel sangue e di depositarsi negli occhi, in particolare nella retina, svolgendo così una buona azione preventiva nei confronti di molti problemi legati agli occhi, tra i quali  la degenerazione maculare, una patologia tipica dell’età avanzata. Anche il beta-carotene ha proprietà benefiche nei confronti degli occhi, il suo giusto apporto impedisce le ulcere agli occhi, il prurito, il gonfiore e l’irritazione.
  • Cataratta: luteina e zeaxantina sono due composti con potenti proprietà antiossidanti che proteggono gli occhi dai danni dei raggi UVA che possono provocare la cataratta.
  • Proprietà antinfiammatorie: gli spinaci hanno dimostrato di ridurre le infiammazioni, in particolare quelle che interessano l’apparato digerente.
  • Lassative: grazie alla ricchezza di minerali hanno proprietà lassative, svuotano il colon dalle tossine e proteggono il rivestimento dello stomaco, per questo apportano benefici nella prevenzione delle ulcere.
  • Fanno bene al cuore: gli spinaci apportano benefici ai vasi sanguigni ed al muscolo primario dell’organismo, il cuore, per questo sono particolarmente utili per prevenire problemi cardiocircolatori tra i quali l’aterosclerosi e la pressione alta.
  • Rafforzano il sistema immunitario: l’alto contenuto di acido folico, insieme alla vitamina C, apporta benefici al nostro sistema immunitario, rendendolo più “forte” e aiuta notevolmente l’organismo nella produzione di globuli rossi.
  • Gravidanza: l’acido folico svolge un ruolo importante nella gravidanza in quanto previene le malformazioni al tubo neurale nei nascituri.
  • Ipertensione: queste verdure sono una buona fonte di potassio e contengono poco sodio, un abbinamento che si rivela utile nei casi di ipertensione. Il potassio ed i folati rilassano le pareti dei vasi sanguigni permettendo un maggior afflusso di sangue ed una conseguente riduzione della pressione sanguigna.
  • Fanno bene alle ossa: contengono una buona quantità di vitamina K che, insieme al calcio,  apporta benefici alla salute delle ossa.
  • Fanno bene alla pelle: un’altra proprietà poco nota degli spinaci è la loro capacità di apportare benefici alla pelle secca e pruriginosa, le vitamine ed i minerali presenti in abbondanza in questa verdura apportano sollievo e buoni risultati in poco tempo.
  • Ulcera gastrica: si è da poco scoperto che alcune sostanze presenti negli spinaci sono in grado di proteggere le mucose dello stomaco riducendo così il rischi di sviluppare l’ulcera gastrica.

Spinaci proprietà e benefici

Per quanto riguarda il contenuto di ferro, da sempre associato nella cultura popolare agli spinaci, possiamo dire che è certamente buono ma non così alto come si credeva un tempo. In 100 grammi di verdura troviamo circa 3,5 mg. di ferro vegetale. Il problema è che gli spinaci, oltre al ferro, contengono alti livelli di acido ossalico che riduce drasticamente la capacità del nostro corpo di assorbire il calcio ed il ferro.

Un metodo veloce per ovviare a questo inconveniente è quello di abbinarli a dei cibi con un alto potenziale di vitamina C come gli agrumi, ad esempio condendo gli spinaci con abbondante succo di limone.

Oltre al ferro contengono buone quantità di acido folico e sostanze antiossidanti che apportano benefici in caso di anemia. Per questo gli spinaci restano comunque un alimento consigliato agli anemici ed alle donne in stato di gravidanza.

Spinaci e Calorie

Per quanto riguarda le calorie gli spinaci forniscono 23 calorie ogni 100 grammi di parte edibile.

Controindicazioni degli Spinaci

L’acido ossalico presente negli spinaci favorisce la formazione dei calcoli renali, per questo motivo un consumo eccessivo di questa verdura è fortemente sconsigliato a tutti coloro che sono interessati da patologie che riguardano i reni o sono soggetti a calcoli renali.

Per ridurre l’acido ossalico presente in questo ortaggio è sufficiente e consigliabile bollirli per uno o due minuti ed evitare di bere l’acqua di cottura. Tra l’altro attraverso la cottura potrete godere delle proprietà e dei benefici degli spinaci in modo molto maggiore che mangiandoli crudi, poiché il nostro corpo non è in grado di assorbire tutte le proprietà nutritive di questa verdura quando è cruda.

Curiosità 

L’associazione di idee Braccio di Ferro e spinaci è una delle operazioni di marketing meglio riuscite. La creazione di tale personaggio fu infatti commissionata da produttori americani di spinaci in scatola al fine di incrementarne i consumi, soprattutto tra i bambini. Braccio di ferro ebbe poi un tale successo che la produzione di cartoon continuò indipendentemente dal discorso pubblicitario.

È bene fare attenzione alla freschezza degli spinaci, quando sono un po’ vecchi contengono i nitriti, che hanno effetti nocivi sulla nostra salute. Per questo all’acquisto è bene verificarne il colore che deve essere di un bel verde uniforme, senza parti giallognole e con gambi duri e forti.

Le barbabietole, le bietole e la quinoa appartengono alla  stessa famiglia degli spinaci, quella delle Chenopodiaceae.

Gli spinaci erano le verdure preferite di Caterina de ‘Medici.

Gli Stati Uniti ed i Paesi Bassi sono oggi i principali produttori di spinaci al mondo.

Spinaci: Proprietà e Benefici

Ultimo aggiornamento: 24/03/2016

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.