Home / Informazione / Messaggi Subliminali, Cosa Sono e a Cosa Servono

Messaggi Subliminali, Cosa Sono e a Cosa Servono

Messaggi Subliminali

messaggi subliminali sono informazioni trasmesse attraverso immagini o suoni che vengono assimilati in modo inconscio dal cervello. In questo modo alcuni concetti nascosti, estranei al contesto iniziale, restano inconsapevolmente nella memoria di chi guarda o ascolta.

Messaggi subliminali

Il termine subliminale deriva dal latino sub (sotto) e limen (soglia), in riferimento al confine del pensiero conscio.

messaggi subliminali sono nelle canzoni più famose e nei fotogrammi dei film, nei marchi e perfino nei cartoni animati. Spesso sono inseriti in contesti innocui al contrario. Così non vengono identificati con la logica ma bombardano comunque la nostra mente.

Esistono diversi tipi di messaggi subliminali.  Quelli più diffusi sono quelli che incitano al sesso, al satanismo, alle droghe e, purtroppo, anche al suicidio.

Ci preoccupiamo tutti della nostra libertà di pensiero e di azione senza accorgerci di essere costantemente manipolati.

Vi siete mai chiesti ad esempio, perché ad ogni tipo di prodotto pubblicizzato viene abbinato un corpo seducente? Semplice. Ci rende tutti più deboli di fronte al messaggio pubblicitario perché siamo stati addestrati a rispondere ai richiami sessuali.

A cosa Servono i Messaggi Subliminali

I messaggi subliminali servono infatti a farci rispondere ai richiami, rendendoci buoni consumatori. In altri casi creano in noi un perenne stato di insoddisfazione che cercheremo di colmare con costosi smartphone e profumi.

La manipolazione della nostra mente per renderci sensibili al richiamo del sesso inizia prestissimo, da bambini.

La Disney, tanto per dirne una, nel 2004 ha sborsato 70 milioni di dollari per chiudere un processo. Sapete di cosa veniva accusata questa azienda leader nella produzione di cartoni animati e prodotti per bambini? Satanismo, distribuzioni di immagini pornografiche a minori ed istigazione al consumo di droghe.

Ovviamente l’ingenuità di un bambino non gli permette di cogliere il reale significato di certe immagini.  Ma i messaggi subliminali lavorano nell’inconscio e siamo sommersi da input di questo tipo fin da bambini. Ecco perché da adulti siamo così recettivi davanti a certe sollecitazioni.

Non è difficile capire perché il sesso e l’insoddisfazione siano un format tanto usato dai mass media e dalle aziende multinazionali.

Lettura consigliata: Quando fai quello che voglio io di Henrik Fexeus

Acquista Quando fai quello che voglio io

18 commenti

  1. Buon giorno caro Amico,

    e verissimo ci sono tanti fattori che manipolano la nostra mente, e ci facciamo influenzare anche delle cose negative.. io per esempio evito da oltre un anno i film violenti e la pubblicità, e le notizie del mondo(tg) .. e devo dire che sto decisamente meglio, trovo più serenità e un equilibrio giusto..

    il sesso diventato quasi un obbligo nel senso di tradire o trasgredire, perde quasi il lato romantico … in un attuale studio hanno detto che i film porno sono sempre più violenti verso il sesso femminile, e spesso anche nei matrimoni i partner vuole dominare sulla donna… trovo molto triste in che modo abbiamo trasformato l’atto di fare amore…

    il satanismo e iper pericoloso non e da sotto valutare.. anche l’uso delle droghe sembra che si la via giusta per godersi meglio la vita.. io sono in contrario di tutte queste cose..

    caro abbi un buon weekend qui fa caldo e noi partiamo domani mattina con il camper in montagna .. bussi 😉

    • Razionalmente quasi tutti ci riteniamo contrari a queste cose. Poi però, specie se siamo stati manipolati a nostra insaputa, ci ritroviamo dentro a tutto questo nella convinzione di averlo fatto semplicemente seguendo l’istinto…

      Ciao Rebecca, buon fine settimana, rilassati e divertiti!

  2. è un’ingiustizia il fatto che si approfittino così di noi e dei nostri figli, ci vorrebbero più controlli, non trovi? Buon venerdì amico mio

    • Sono d’accordo. Purtroppo però non c’è alcun controllo di questo tipo e dobbiamo essere noi a cercare di tutelarci il più possibile. Per quanto riguarda i bambini… beh, molto meglio farli giocare il più possibile con i giocattoli semplici semplici, piuttosto che lasciarli a trastullarsi davanti alla televisione.
      Ciao, buon venerdì anche a te!

  3. Io che guardo quasi sempre SAT2000 sono in pericolo????Abbracci.

  4. Mio figlio non è mai stato attratto dalla televisione e nemmeno dal pc. E’ sempre stato un amante dei giochi all’aria aperta, degli sports, della compagnia di amici reali…Ancora oggi, che ha trent’anni, guarda giusto Focus e qualche telegiornale. Il pc lo usa per post-produrre le sue foto, pubblicarle, per ascoltare musica, per trovare spartiti per la chitarra o per informarsi.
    Io, a volte, guardo la televisione ma, contemporaneamente, scrivo al pc, ( come in questo momento) altrimenti, ad ogni pubblicità, mi addormento, per risvegliarmi a quella successiva e riaddormentarmi.
    Mi sa che ormai abbia superato l’età per assimilare i messaggi subliminali eheheeheh!

    • Tuo figlio è sempre stato attratto da cose sane che di certo non contengono messaggi subliminali! Purtroppo oggi invece molti ragazzi crescono di fronte alla tv o soli davanti ad un pc… certamente con il lavoro il tempo dei genitori è quello che è, ma sarebbe davvero una buona abitudine cercare di spingerli verso attività che non prevedano uno schermo!
      Per quanto riguarda te… direi che sono d’accordo! 😉 Abbiamo superato da tempo l’età soggetta ai condizionamenti.
      Ciao Katherine, ti auguro una splendida domenica.

  5. Ma i messaggi subliminali non sono vietati? O forse li confondiamo con quel desiderio di possesso di tutto (consumismo) con la speranza di sopperire a quello che abbiamo perduto con il progresso? E che viene “pompato” dalla pubblicità.
    Ciao.

    • Come per tutte le cose vietate dalla legge, non smettono certo di essere in circolazione… e quel desiderio di possesso, pompato dalla pubblicità e spinto in noi dallo stile di vita comune, spesso viene seminato nella nostra mente proprio attraverso i messaggi subliminali.
      Ciao, buona domenica!

      • Forse, una volta individuato l’utilizzo di detti messaggi, dovremmo segnalarli all’autorità competente, o alle associazioni di consumatori.
        Ciao.

        • Quelli di cui si è venuti a conoscenza infatti, sono stati segnalati. Il problema è che non è sempre facile individuarli consciamente proprio perché vengono volutamente nascosti in contesti che appaiono innocui.
          Saluti.

  6. Vinsi un premio alle scuole superiori trattando questo argomento su di un tema ad argomento libero. Bellissimo articolo, un sorriso! 65Luna

  7. Esistono, forse l’unico modo per evitare un’eccessiva manipolazione è la cura e crescita del proprio se superiore. Maggiori sono le proprie risorse spirituali interiori e minori sono le possibilità di manipolazione esterna.
    Un saluto
    Fiore

    • Questo è vero, ma ti assicuro che essere sottoposti continuamente a manipolazione rende la difesa ardua. Oltre alla cura del proprio spirito sarebbe buona abitudine trovare il tempo, ogni giorno, di staccarsi da giornali, televisione e social network. Respirare il silenzio, la natura ed i propri pensieri è la miglior cura possibile contro la manipolazione.
      Buon fine settimana!

  8. Se pensiamo che bambini di sei, sette, otto anni, hanno fra le mani, tablet e smarphone e smanettano ore e ore, per giocare o vedere cartoni su you tube, completamente fuori controllo dai loro genitori, o di chi se ne prende cura.Questo è pericolosissimo! Purtroppo a volte i genitori lavorano, in ogni caso sarebbe bene spiegare a cosa possono incorrere, lasciando quest’ “arma”, nelle mani dei loro figli , cuccioli in formazione.
    Ciao Mr.Loto grazie, e buona giornata!
    Dani

    • Si, è davvero triste come spesso non ci si renda conto che uno smartphone o un tablet non sono oggetti ideali per l’interazione di un bambino… a meno che non ci sia un adulto al suo fianco.
      Il poco tempo dei genitori è un grave problema educativo che ricade inevitabilmente sui ragazzini.
      Forse sarebbe meglio qualche paio di scarpe in meno ed un po’ più di presenza attiva.
      Ciao Daniela, ti auguro un buon fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *