Home / Società / Profezie per il 2018

Profezie per il 2018

Profezie per il 2018

Ed eccomi giunto alla raccolta di tutte le profezie per il 2018 al momento note.
Come avevo già scritto nel post sulle profezie per il 2017, personalmente non credo nella possibilità di prevedere il futuro. Per questa ragione sono molto scettico riguardo alle profezie per il 2018 come lo ero per tutte le precedenti. Nonostante questo, resto molto curioso riguardo a questo tema.

Profezie per il 2018

 

Dallo scorso anno, ho deciso di raccogliere tutte le previsioni sul futuro che si reperiscono in rete. Così posso avere un riscontro alla fine del prossimo anno per vedere quanto si è effettivamente realizzato.

Profezie di Nostradamus

Iniziamo le profezie per il 2018 con il famosissimo Nostradamus. Per l’anno che sta arrivando l’astrologo, o chi ha interpretato i suoi scritti, ha previsto i seguenti avvenimenti.

  • La terza guerra mondiale che comincerà dalla Francia ed ovviamente coinvolgerà tutta l’Europa. Roma sarà distrutta.
  • Nostradamus ha previsto una catastrofe in Campania. Secondo le sue previsioni sul futuro infatti, nel 2018 ci sarà l’eruzione del Vesuvio con una strage che prevede tra le 6.000 e le 16.000 vittime.
  • La Cina, il Giappone e l’Australia saranno colpite da terremoti e tifoni. In Russia si registreranno condizioni climatiche estreme e ci saranno molte inondazioni.
  • Avverrà un collasso dell’economia mondiale.
  • Le foreste ed i campi di tutto il mondo saranno bruciati dalla siccità o dalle radiazioni solari.

Profezie di Craig Hamilton Parker

Secondo Craig Hamilton Parker l’anno che verrà ci riserva fatti terribili. Quelle che seguono sono le profezie per il 2018 del medium.

  • Una grande città, probabilmente Londra o Berlino, subirà un attacco terroristico. Sarà un attacco con armi chimiche, scatenato per mezzo di droni.
  • Nei Caraibi ci saranno uragani devastanti, in California ed in Australia estesi incendi ed in Cina ed India drammatiche inondazioni.
  • In Antartide la calotta glaciale subirà una definitiva rottura.
  • Il leader nord-coreano Kim Jong-Un sarà ucciso dal popolo ed il suo corpo non verrà mai ritrovato.
  • Donald Trump, dopo un processo politico, diverrà sempre più apprezzato e popolare.

Profezie per il 2018 di Edgar Cayce 

Edgar Cayce è ricordato anche come il profeta dormiente perché vedeva in futuro solo cadendo in una sorta di catalessi. Ecco le previsioni sul futuro del chiaroveggente, morto nel 1945.

  • A partire dal 2018 gli esseri umani inizieranno a sperimentare la telepatia. Questa pratica verrà perfezionata nel giro di 10 anni.
  • L’inverno del 2018 sarà ricco di nevicate e gelate senza precedenti. Gli Stati Uniti, a causa di questo freddo anomalo, resteranno isolati dal resto del mondo.
  • Ci sarà la seconda venuta di Cristo. Egli si presenterà come un bambino di nove anni con poteri straordinari. Sarà in grado di guarire ogni malattia con il solo tocco della mano. Sarà riconosciuto da tutte le Chiese e dai fedeli di tutto il mondo.

Profezie delle Psychic Twin, Linda e Terry Jamison

Chiudiamo con le profezie per il 2018 delle così dette Psychic Twins, le gemelle sensitive molto note negli Stati Uniti.

  • I lupi solitari del terrorismo attaccheranno in Europa e sceglieranno luoghi frequentati da gente comune. Pericolo quindi negli aeroporti, nelle stazioni, negli hotel e nei supermercati.
  • L’Isis colpirà New York, Washington e Londra
  • Non ci sarà alcun conflitto tra Donald Trump ed il nord coreano Kim Jong-Un.
  • Ci saranno nuove e rivoluzionarie scoperte in campo medico.

Cosa ne pensi di queste previsioni sul futuro?
Credi che le profezie per il 2018 si possano realizzare oppure no?

Lettura consigliata: Le grandi profezie della storia, History Channel.

Profezie per il 2018

46 commenti

  1. Buon giorno caro Amico,
    io personalmente non credo nelle profezie,
    come hai detto tu non si prevedere il futuro..

    Ma una cosa è certa, la qualità di vivere su questo pianeta diventerà sempre più difficile, sia per le guerre e della gente privi d’amore per il prossimo..

    Mio padre mi disse anni fa: “non mi devo preoccupare per il futuro, la vita di noi tutti e come un libro a pagine vuote, e ognuno e responsabile per quello che scrive dentro (si riferiva al fatto del proprio comportamento)

    abbi un buon sabato Bussi ?

    • Sono come sempre d’accordo con tuo padre, almeno per quanto riguarda la nostra vita individuale. Però ci sono vicende che toccano tutti e non dipendono esclusivamente dalle nostro scelte ma da quelle dell’umanità in generale. In caso del disastro ambientale ad esempio, anche se è il frutto della maggior parte delle scelte di tutti gli uomini, coinvolge anche la piccola percentuale di persone che ha sempre cercato di ridurre l’impatto ambientale della propria vita.
      Detto questo sicuramente non bisogna temere il futuro, se si ha uno spirito forte si può affrontare e superare ogni cosa.
      Ciao, buon sabato anche a te! Un abbraccio.

  2. Quanti buontemponi/burloni in giro, compresi coloro i quali promettono – da oltre due millenni – il Paradiso e l’arrivo del Giorno del Giudizio.
    Io, talvolta, mi scompiscio dalle risate; alla Totò.

    Saluti razionali

  3. Buongiorno caro Mr.
    non voglio credere a quelle profezie nefaste!
    🙁
    Ma questi sensitivi, prevedere qualcosa di bello e benefico, mai, eh?

    Non ci resta che attendere e sperare nell’umanità e nella capacità dell’uomo di essere artefice del proprio destino, nell’empatia, nella solidarietà e nell’impegno di ognuno, nessuno escluso, di fare il proprio meglio.

    Un sorriso
    Ondina

    • In realtà per il 2017 almeno una profezia positiva c’era! Il 2018 invece, non ha inspirato nulla di buono ai sensitivi. Staremo a vedere.
      Confido anche io negli esseri umani. Ce la possiamo fare ad essere meglio di così…

      Ricambio il sorriso e ti auguro un lieto fine settimana.

      • quale era la profezia positiva per il 2017? E soprattutto…. s’è avverata?

        Grazie e buona domenica, Mr.
        😀 :-*

        Ondina

        • Teresa Neumann, mistica bavarese, aveva previsto che dal 1999 al 2017, in cui avrebbero trionfato “l’ignoranza, il disprezzo per la cultura, l’arroganza, la superbia, la violenza, il materialismo”, diciotto anni in cui “l’asino avrebbe dettato legge al leone.”

          Il 2017 avrebbe dunque dovuto essere l’ultimo anno di questa triste situazione dell’umanità.

          Sinceramente non so proprio dirti se questa profezia s’è avverata… ma ne dubito! 😉

  4. Caro Loto, ricordo che sul libro ci sono scritto tante cose ma io sono Tomaso, che non credo fino che non metto il naso!!! Sarà una battuta ma credo che dire il futuro nessuno lo sa.
    È pure vero che ci sono venti di guerra, ma io hi fiducia e nonostante tutto sono ottimista!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    • Essere ottimisti è uno stile di vita che… porta fortuna! 🙂
      Meglio vedere positivo ed augurarsi un futuro migliore di quello che hanno previsto questi signori. Tanto la vita è fatta di alti e bassi e dove ci sono cose brutte ci sono anche cose belle.

      Buon fine settimana anche a te! Un abbraccio.

  5. Come fecero per l’anno 2000…. Meglio lasciar perdere e cercare di vivere nel modo migliore ogni giorno cercando per quello che possiamo di rendere migliore questo mondo, nessuno sa quello che verrà! Buon fine settimana 🙂

    • Sono d’accordo con te! In effetti le prime profezie che fecero il giro del mondo furono proprio quelle che riguardavano il 2000. Suscitarono grande clamore anche quelle per il 2012, la presunto fine del mondo… ed invece siamo ancora qui. 😉
      Buon fine settimana anche a te.

  6. Buongiorno ! Io credo poco alle profezie . Penso che , piuttosto, dobbiamo vivere nel presente, cercando ogni giorno di fare del nostro meglio per noi stessi e per gli altri. I tempi sono difficili, sta a tutti noi fare il possibile per renderli migliori. Ma questi “profeti”, ma una volta che prevedano qualche cosa di positivo ? Una grande scoperta in grado di debellare malattie incurabili, ad esempio ..solo sciagure !!! buona giornata

    • È vero, le profezie sono quasi esclusivamente apocalittiche.
      Le Psychic Twins hanno predetto per il 2018 nuove e rivoluzionarie scoperte in campo medico… diciamo che però è una definizione piuttosto generica.
      Per il resto la penso al tuo stesso modo. Siamo noi a costruire il futuro, giorno per giorno.

      Un saluto e l’augurio di un sereno fine settimana.

  7. Buonasera caro Loto!
    A proposito di profezie ha mai letto la profezia di celestino di James Redfield o recensito … o magari visionato questo film….?

    • No, ma ne ho sentito molto parlare. Tu che ne pensi?

      • Penso che senza mai aver visto il film e senza mai aver letto il libro ,ma solo venendo a conoscenza attraverso poche righe ,o poche immagini di questa profezia conoscessi stranamente quelle sensazioni ….qualcosa di spirituale che unisce attraverso l’amore l’intera umanità ancora dormiente per questo grande risveglio…

        Qui nessuno ha potere di “prevedere il futuro”… ma tutti …proprio tutti hanno potere di amarsi ….di amare..

        Terribile questa verità .!!

        Una profezia di cui non si parla in tutte quelle citate è la Bibbia…vero loto?

        Forse non ha nulla a che fare con tutte le altre…ma prevedeva questo futuro.

        Grazie buonanotte

        • Nella Bibbia non ci sono profezie per il 2018 in particolare, per questo non è citata nel post.
          Tutti hanno il potere di amare ma non tutti lo usano perché amare davvero fa paura… eppure tutti vorremmo essere amati davvero! Bel mistero l’essere umano…
          Buona domenica.

          • Andiamo è sotto inteso anche il 2018 nella Bibbia per chi la conosce , e si parla anche di falsi profeti…che oggi si tutelano dietro le parole di non essere nessun Dio ma di esercitare potere sulle debolezze umane.

            Ma lei su questo è d’accordo con me .lo deduco da quel che ha scritto..

            Sai che quel libro da me citato è stato molto richiesto?Non credo che profezia sia un termine poi tanto negativo se sappiamo intravedere quel che appartiene anche a noi!
            Buona domenica!

          • …infatti sono d’accordo con te. 😉
            Profezia non è necessariamente un termine negativo, tutto dipende dal peso che ognuno di noi gli dà.

            A presto.

    • Ciao Lara.
      Francamente, le profezie di celestino, pseudo-romanzo-thriller, è uno dei peggiori libri che io abbia letto. Uno sconclusionato susseguirsi di eventi di cui non si capisce il senso, e difficilmente la trama. Ed il film… anche peggio.
      Ciao.

      • Mi fa piacere avere delucidazioni da chi ha letto sia il libro che visto il film!
        Io non ho fatto né l’uno né l’altro ….come ho scritto a mr loto….mi sono bastate poche osservazioni per farne una mia personale.A me interessa tutto ciò che unisce l’umanità all’amore,…casomai non si fosse capito!

        Una volta qualcuno mi suggerì di vedere il film “magnolia”, sai che anche io quando lo vidi ebbi la tua stessa sensazione…perdevo il filo e la trama ….poi quella pioggia di rane come finale!Però Loris il senso c’era eccome nel film ed era quello che aveva dato la persona che me lo consigliò… e quello che anche io riuscì ad intravedere!

        Tutto ciò che entra in contatto con noi credo abbia un senso preciso…negativo o positivo …il Senso è dato dal perché proviamo o non proviamo emozioni…ecco perché il termine ” profezia” ci avvicina e/o ci allontana o addirittura ci rimane indifferenti.

        Quello in cui spesso mi rivedo ,mi avvicina… è il legame che ogni essere umano ha con l’amore.

        Da qualche parte mr loto commenta che “siamo esseri umani fatti di amore”…. Ma questo lo sanno /sentono davvero tutti?

        Grazie Loris e buona giornata a te e a tutti

  8. quante cose, un bell’elenco anche incoraggiante.
    Non abito in quei posti.
    Non ho più l’età della leva militare
    Vivo al 95% del mio
    La vita mi ha dato tantissimo per cui se la Su bisognano di un montanaro io ci sono
    Poi la Giovanna quando è al terzo grappino corretto a caffè dice che meglio di così anche in anni a venire cos si va a cercare, ci indovina sempre.
    Oggi Rminata con 10 noccioline arachidi per punto perso. Spero che il vino sia all’altezza.
    Detto in parole povere: il mondo è pieno di stupidi.

  9. Insomma, in poche parole meglio costruirsi una sorta di bunker e nascondersi sotto terra! Non sapevo che profezia fosse sinonimo di catastrofi imminenti! Buone notizie niente niente? Una pessimista come me ci va a nozze! Ma anche io, dal mio bicchiere mezzo vuoto, sorrido e rilancio…”ma davvero c’è qualcuno che ci crede? E stiamo attenti che spesso la realtà ha dato ragione a questi ciarlatani. E se anche fosse, che possiamo farci se non prendere quello che viene e sperare di non essere nel posto sbagliato nel momento sbagliato? Buona settimana

    • Ti assicuro che ci sono molte persone che ci credono… magari senza dirlo troppo in giro. 😉
      Se anche fosse cosa possiamo farci? Proprio nulla, anche se avere la certezza di un’imminente catastrofe si potrebbe giocare d’anticipo, fuggendo o preparandosi al peggio.
      In effetti è piuttosto strano che le profezie siano sempre su qualcosa di terribile. Probabilmente chi le fa tende anche lui a vedere il bicchiere mezzo vuoto!
      Buona settimana anche a te.

  10. Io non credo alle profezie, anche perchè il futuro è difficile da decifrare, ma qualcosa si è avverato. Buona serata

  11. Alcune, speriamo si avverino. Altre… meglio di no. Come sempre!
    Ciao.

    • Anche chi non crede in queste cose, in fondo in fondo, sicuramente spera che le profezie positive si avverino. Per quanto mi riguarda ho sempre la certezza che il 2018, come gli anni precedenti, porterà cose bellissime e cose non belle… la vita è fatta così! 😉

      Ciao Loris, a presto!

  12. MI vengono i brividi a leggere profezie…. Grazie della visita!

  13. Credo che le profezie siano sempre negative per suscitare l’interesse e la curiosità di chi le legge e, quindi, vai con terremoti, attentati, ecc.. fanno notizia , le cose positive suscitano, certamente, meno interesse (anche se dovrebbe essere il contrario !) un sauto

    • Credo proprio che tu abbia ragione! Funziona un po’ come l’informazione di oggi: più le notizie sono tragiche e più suscitano l’interesse della gente. E no, non dovrebbe proprio essere così!
      Ciao, a presto.

  14. Mi chiedo come si faccia a credere nelle profezie, quasi tutte basate su disastri naturali o su accadimenti vecchi come il mondo , come le le guerre e le stragi basate sempre sull’odio, un virus che nessuno debellerà mai.
    Grazie dei tuoi commenti.
    Cristiana

    • Il futuro spaventa sempre un po’, proprio perché non si sa cosa ci aspetta dietro l’angolo… magari, anche se si prevedono catastrofi, avere l’illusione di sapere cosa accadrà dà una specie di sicurezza. Credo sia per questo che si tende a credere nelle profezie.
      Ciao, è sempre un piacere passare dal tuo blog ed anche vederti da queste parti!
      Buona serata.

  15. beh, nostradamus va a interpretazione 😀 agli altri non ci credo ma trovo il tuo post molto interessante…buona giornata mr loto

  16. Allorché decisi, circa 11 anni addietro, di attivare un Blog, per dialogare con me stesso, oltre che ospitare “pellegrini” in viaggio nelle pagine elettroniche, fui definito, bontà di un frequentatore del sito, con l’appellativo di Genio.

    Poi, strada facendo, mi sono auto-definito Profeta per il fatto che ne azzecco molte; è solo questione di ragionamento e di esperienza, non altro, e di tirare le somme di ciò che si ha a disposizione per ricavare il “totale”; è la somma che fa il totale diceva il grande indimenticabile Totò, nonché Antonio de Curtis, Principe di Bisanzio.

    Leggiamo ora la mia profezia, facile facile, per l’anno a venire che riguarda l’ospite che mi ospita:
    Leggerò molti post con argomento trainante la Fede, con molti richiami all’Anima, al Dio (?) – che io non vedo e non sento -, …; insomma molti sermoncini, più o meno intriganti, piacevoli, sfiziosi, argomentati sempre – o quasi – nell’ottica del “dopo” con grazia e delicatezza, anche se sottintendono sciagure a chi … non beve con l’autore. Scarseggiano argomenti leggeri e, diciamo, poco impegnativi, per letture anche amene e/o divertenti.

    Chi scrive ora, Profeta per diletto, replicherà agli attesi scritti citando il Libero Pensiero, la Ragione, …; insomma tutto come nell’anno 2017 che sta per chiudersi.

    Saluti a tutti gli ospiti del sito, comunque la pensino riguardo al “prima”, al “durante” ed al “dopo” ed al tenutario del sito.

  17. E hanno lasciato fuori un meteorite di grandi dimensioni che sterminerà ogni traccia della vita sulla Terra e un’imminente invasione aliena?!?!? :O

    Ciao, Mr. Loto. 🙂
    Meglio se non leggo libri del genere…
    Ho già un presente piuttosto ‘marrone’; se devo aspettarmi un futuro dello stesso colore è finita. ^^

    • Coraggio! Il futuro lo costruiamo noi nel presente, un passo alla volta! E passo dopo passo nella vita si esce sempre anche dai periodi… “marroni”!! 😉
      Un abbraccio.

  18. Pienamente d’accordo con te… E’ che, ogni tanto, ‘sta vita potrebbe pure cambiare tinta, eh… Ormai è diventata monocromatica. ;D

    Un abbraccione a te. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *