Home / Psicologia / Gelosia, il Primo Sintomo di un Rapporto che non Funziona

Gelosia, il Primo Sintomo di un Rapporto che non Funziona

La Gelosia

È un sentimento molto sgradevole da vivere ed altrettanto da subire. Non è un caso che la parola gelosia derivi dal termine greco zelos, che significa letteralmente “ebollizione”. Tale è infatti la condizione di chi, in preda alla passione amorosa, si sente l’animo ribollire.

La Gelosia

Il dizionario definisce questa parola come il sentimento di chi ha paura di vedersi sottratto l’oggetto del proprio amore. In questa descrizione però non sono comprese le infinite sfumature che fanno parte di questo sentimento.

Per come la vedo io, la gelosia nasce principalmente da una sorta di disequilibrio nel rapporto sentimentale tra due persone. Quando esiste un rapporto sano, caratterizzato dal rispetto e dalla sincerità, è molto improbabile che tra due persone nascano gelosie.

Molto spesso la causa di questo spiacevole sentimento è da ricercarsi nell’insicurezza che nasce dentro una delle due parti. I motivi di questa insicurezza possono essere moltissimi.  È possibile essere gelosi perché non ci si sente all’altezza dell’altro oppure si ha la sensazione di non essere totalmente ricambiati.  Possono fare leva le esperienze negative precedenti, l’incertezza del futuro, un marcato egocentrismo, l’inclinazione al possesso etc.

La Gelosia non è Amore

Per non essere gelosi a causa di questi motivi è fondamentale mantenere sempre una certa lucidità. Purtroppo però quando si viene trascinati in un vortice di passione per alcuni è davvero difficile restare lucidi.

Certo, esiste una gelosia sana alla quale molti fanno riferimento. Questa deve essere intesa come una vigilanza discreta, reciproca, atta a salvaguardare il legame, che non crea sofferenze nella coppia.

Ma se pensate che essere gelosi sia sinonimo di essere innamorati vi state sbagliando. La gelosia non è amore anzi, sono due cose che non vanno molto d’accordo.

Questo stato d’animo infatti è una spia che si accende per segnalarci che qualcosa all’interno del rapporto non funziona come dovrebbe.

Anche se esistono molte sfumature che riguardano questo sentimento, ci sono due situazioni in cui si tende ad essere gelosi. La prima situazione è che uno dei due componenti della coppia è estremamente geloso perché l’altro gli dà motivo di esserlo.

Nella seconda situazione invece, questo sentimento è determinata dalle mancanze emotive di chi la prova, come abbiamo scritto sopra. In entrambi i casi uno dei due non è perfetto nell’amore e crea quindi dei disequilibri all’interno della coppia.

Quando ci si trova vittime di una gelosia immotivata o del cattivo comportamento altrui è sempre bene fermarsi a riflettere. Meglio valutare se la persona che ci è vicino sia davvero quella giusta per noi, l’anima gemella. C’è in gioco la vostra e la sua felicità.

Lettura consigliata: Gelosia. Strategie e metodi per sconfiggerla di Vitiana Paola Montana

Acquista La Gelosia metodi per sconfiggerla

20 Commenti

  1. Buon giorno caro Amico,

    infatti la gelosia non ha nulla d’affare con il vero amore, noi Gianni e io abbiamo costruito nostro rapporto sulla fiducia… La fiducia e fondamentale, ognuno deve per se stabilire fino poi andare per non rovinare il rapporto fiducioso verso l’altro..

    io padre mi disse anni fa quando avevo 19 anni, con la gelosia si rovina l’amore, mi disse anche non devo chiedere il mio partner in continuazione se mi ama, questo fa soffocare l’amore.

    Secondo me la gelosia e una insicurezza, e allegato al fatto di avere paura di non avere tutto sotto controllo, ma se siamo onesti con il nostro partner e ci parliamo delle nostre insicurezze, anche l’altro sa come comportarsi per non fare scattare la gelosia..

    Sinceramente non sono gelosa di Gianni se lui parla o ride con un’altra donna, lo faccio anche io con altri uomini, a volte mi chiedono se Gianni non è geloso? E io rispondo: perché dovrei Gianni essere geloso, non faccio nulla da preoccuparsi, anzi noi nel nostro modo di fare ci fa capire che ognuno di noi poi fidarsi del altro.. Quando sono incertezze si deve parlarne prima che nasce un sentimento sbagliato come la gelosia..

    ti abbraccio Rebecca 🌻

    • È proprio così, quando si nutrono delle insicurezze o nasce qualche dubbio bisogna comunicare. In questo modo si impara a conoscersi meglio e, se ci si vuol bene, si cerca di venirsi incontro. È molto importante fidarsi l’uno dell’altra perché se manca la fiducia è impossibile che nasca un amore vero. Senza fiducia c’è spazio solo per i sospetti, le accuse e le paure… e questo non è un rapporto che vale la pena di vivere.

      Ti abbraccio anche io!

  2. la giusta misura anche se usa poco oggi.
    La via di mezzo ma chi la ricorda?
    Quanta miseria si raccoglie a strizzare il canavaccio della vita

    • Sono d’accordo con te. Oggi tutto viene portato all’eccesso e le mezze misure non sono considerate emozionanti! Peccato che la felicità sia proprio nel punto d’equilibrio! 😉
      A presto.

  3. Caro Loto, essere gelosi di una cosa che ci appartiene è normale, quando diventa ossessione allora è estrema.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    • Caro Tomaso, forse quello che non è normale è il senso di proprietà ed attaccamento che proviamo per le cose del mondo e per le persone. Se vogliamo bene a qualcuno e quel qualcuno ne vuole a noi, questo basterà a tenerci uniti, in piena libertà reciproca. Invece l’idea che qualcuno ci appartenga non farà altro che portarcelo via un po’ alla volta, giorno dopo giorno.

      Ciao, buona serata, a presto!

  4. Un pizzico di gelosia penso che sia normale, ma quando si supera il limite e si inizia con i controlli ossessivi e con i dubbi allora c’è qualcosa che non va. Se manca la fiducia il rapporto non ha più alcun senso.
    Buona serata!

  5. Lo sono stata, come nelle migliori ricette q.b. , ho fatto qualche scenata, a tu per tu, quando effettivamente c’era un tradimento…poi quando ho incontrato mio marito, mi sono resa conto che mi sentivo più sicura io, ed era più con le testa sulle spalle lui…buona serata

    • In fin dei conti il segreto è proprio questo: trovare la persona giusta per noi. Quando si trova un’anima affine infatti, si costruisce il rapporto in un modo talmente saldo che il problema della gelosia nemmeno si pone.
      Ciao, buona serata.

  6. Come in tutte le cose ci vuole la giusta moderazione. Un pizzico di gelosia ci può stare, ma non deve diventare possesso, ne’ ossessione. Purtroppo si vedono in giro sempre più persone malate, basta guardare i casi di femminicidio in aumento.

    • Il problema è proprio trovare la moderazione, lavorando sulle proprie insicurezze o accettando il fatto che la persona con la quale portiamo avanti una relazione non è quella giusta per noi.

      Il termine femminicidio non mi piace, mi pare una trovata giornalistica, la violenza è sempre violenza, verso chiunque sia rivolta, e non ha mai una ragione né una distinzione.

      Ciao, buona giornata!

  7. Io non sono gelosa … mi fido … poi spero di non dovermi sbagliare ma non credo.

    • Io credo che la fiducia vada sempre accordata a chi non ci ha mai dato un ragionevole dubbio. Meglio fidarsi e venire traditi che vivere senza riuscire a fidarsi mai di nessuno!
      A presto.

  8. E si …molte volte mi accorgo che il solo titolo di un post apre altri capitoli del vivere quotidiano!

    È molto bello questo post se si legge con il Cuore…perché credo che ogni scritto ,libro, notizia vada a potenziare quello che è il libero pensiero di ognuno di noi.

    Mi dispiace molto ” percepire” purtroppo che non è così per tanti di noi, vuoi o non vuoi si è spesso condizionati da Chi ha esattamente lo scopo di condizionare.

    Credo che lei mr.Loto per quanto ha potuto conoscermi, ha ben capito a cosa mi riferisco!

    Sono FELICE di come è stato elaborato questo argomento ,e sono felice della coerenza delle risposte ai commenti, dove viene dimostrata la matura consapevolezza verso ciò che si scrive.Un valore aggiunto a questo blog e non solo al post!

    Ora dirò la mia…
    Credo che la gelosia sia un richiamo di attenzione , ci vuole presenti soprattutto con il cuore non con la mente,perché forse è proprio quest’ultima che ha la grande responsabilità di non riuscire ad auto controllarsi .
    Proviamo a sentirci liberi di parlare,senza paura di sembrare idioti,proviamo a capire noi per primi se siamo troppo gelosi ,perché lo siamo e poi condividiamo le nostre paure con chi diciamo di amare o con chi ci dice di amarci!La verità !!Avere il coraggio di essere veri è una delle forme di Amore da cui partire verso noi stessi e verso questo mondo che ci ospita.

    Grazie e buonaserata

    • Sono pienamente d’accordo con quello che dici sulla gelosia, sulla mente e sul coraggio di essere veri.Non ho nulla da aggiungere!
      Ti ringrazio molto per l’attenzione che mostri sempre nei confronti di quello che scrivo e per il sostegno.
      Buona serata anche a te.

  9. Tra i tanti, molti, difetti che ospito nella mia testa, taluni malvolentieri, non trovo la gelosia; sarà per il fatto che sono consapevole dei miei pregi che mi rendono – quasi – unico?

    • Sicuramente! Ma, dato che la coppia è fatta da due persone, sarà anche che hai al tuo fianco una donna innamorata ed intelligente che non ti ha mai fatto sorgere dei dubbi. Bisogna dare a Cesare ciò che è di Cesare… 😉
      Ciao, buon fine settimana.

  10. Innamorata ed intelligente, ma anche bella, in senso estetico e morale; credimi.
    Sono stato e sono fortunatissimo.
    Sono anch’io intelligente, almeno credo, q.b..
    Il dubbio, nello specifico, assale chi non ha certezze e non si stima a sufficienza, temendo il paragone da parte di persona “debole” o alla ricerca di chissà che cosa.

    Saluti

    • È vero, ma anche quando si è molto sicuri di se stessi e si vive con qualcuno che ama andare in giro a sedurre il sesso opposto per diletto, qualche dubbio viene comunque. Quando una coppia funziona e non nutre gelosie estreme il merito è certamente di entrambi! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *