Home / Comportamento / L’Onestà Paga Sempre

L’Onestà Paga Sempre

L’Onestà Paga Sempre

Purtroppo nella nostra società non sembra, eppure l’onestà paga sempre.

L'onestà paga sempre

Negli ultimi decenni la corruzione fa da padrone e le persone oneste tendono a sentirsi sole. E se chi rispetta la legge ed un codice morale si sente solo, significa che il mondo che lo circonda ha decisamente qualcosa che non va.

Nel nostro Paese è normale considerare scontata la necessità di raccomandazioni. Gli appoggi esterni sono diventati necessari per accedere a ciò che spetterebbe di diritto ad ogni cittadino. L’onestà paga sempre ma è come se la società volesse convincerci che può essere accantonata quando la situazione lo richiede.

Siamo arrivati al punto che non cedere alla corruzione sottopone le persone oneste alla derisione altrui. Chi non cede a ricatti morali si sente dire “tanto lo fanno tutti”, ” se non fai così non otterrai mai niente”.

Anche se l’onestà paga sempre è difficile crederlo guardando i disonesti. Ostentando il loro benessere, i disonesti suggeriscono implicitamente che la loro scelta funziona. Per questo capita a tutti di pensare che in fondo i disonesti ottengono tutto facilmente e senza gravi conseguenze.

Oggi infatti è sufficiente comprare qualcuno o chiudere un occhio davanti a certe cose per guadagnare molti soldi e far carriera. Basta scendere a qualche compromesso per lasciare che la corruzione si impadronisca di noi.

L’Onestà Paga Sempre ma è Facile Cedere alla Tentazione

È proprio davanti a questa tentazione e con questi pensieri, che a volte ci si trova davanti ad una scelta. Restare persone oneste o cedere alla tentazione? Scegliere da che parte stare determina la direzione che prenderà la nostra vita da quel momento in poi.

L’ onestà paga sempre perché è una qualità imprescindibile per una buona qualità di vita. Una dote che, se si mette da parte anche una sola volta, difficilmente si riuscirà a ritrovare.

L’onestà è infatti uno dei beni più preziosi, che ci consente di dormire sereni e di guardarci allo specchio con orgoglio. Essere onesti permette di vivere senza bisogno di mentire, senza l’ansia di non essere in grado di continuare a nascondere quello che abbiamo fatto. Fa inoltre di noi un esempio di coraggio che può influenzare positivamente altre persone.

Quando ti troverai davanti a questa scelta dunque, ricordati che l’onestà paga sempre. Quel che è fatto non si cancella, e la nostra vita ne resterà macchiata per sempre. Non sempre i soldi e la carriera sono il meglio auspicabile. Ci sono cose che valgono molto, molto di più.

Solo rinunciando alla corruzione si lavora per un futuro migliore e si evita di alimentare un sistema sociale marcio che crea tante, troppe ingiustizie.

Lettura consigliata: Il sistema della corruzione di Piercamillo Davi

Il sistema della corruzione

23 commenti

  1. Buon giorno caro Amico,

    Mio padre mi ha insegnato di essere onesta e non raccontare favole (bugie) mi disse sempre ogni bugia che racconti devi scrivere su un quaderno altrimenti prima o poi ti smentisci da sola.. poi mi disse dia sempre la verità, perché le bugie hanno gambe corte.. MI ha anche detto che posso avere segreti non sono obbligata dire tutto, ma mai dire bugie..
    essere corrotta non fa parte del mio essere … Rebecca 🌻

    • Come sempre tuo padre dimostrava di essere una persona molto saggia. È davvero bello poter dire a se stessi di non essere corrotti… perché quando la corruzione entra dentro di noi è difficilissimo tornare indietro.

      Ciao Rebecca, un abbraccio.

      • Sai la parola correzione ho sentito la prima volta in Germania con 16 anni
        “Korruption” prima ho guardato nel dizionario della lingua tedesca su Korruption e li e scritto:
        “La corruzione è l’abuso del potere affidato per benefici o vantaggi privati. Condizioni in cui le macchinazioni corrotte determinano la vita sociale e quindi causano il declino morale”

        non ho mai riflettuto u questa parola..

  2. Non è vero che l’Onestà paga sempre; dissento, per ciò che ho visto e vissuto finora.

    E’ vero che ci sia “il piacere dell’onestà” per coloro che ne sanno gustare la positività e si sentono appagati di ciò che fanno e per i loro comportamenti in linea con una vita “pulita”.

    Direi che l’onestà appaga l’onesto; ma se si limita a guardare dentro se stesso e a non cercare riconoscimenti altrui.

    Saluti onesti!

    • È vero, possono raccogliere i frutti dell’onestà soltanto gli onesti, ed il piacere di una vita pulita può essere apprezzato solo da chi non si è lasciato corrompere.
      Del resto uno che si è venduto al migliore offerente non potrà mai ammettere, forse neppure a se stesso, che in fondo sarebbe stato più felice se non si fosse lasciato corrompere perché significherebbe ammettere a se stesso di essere stato uno sciocco. È proprio la patina di corruzione che ha dentro ad impedirgli questo tipo di umile ammissione che gli restituirebbe la dignità ed una vita più bella.
      Il fatto è che, nonostante le apparenze e ciò che vogliono far credere , i disonesti non sono né saranno mai più felici delle persone oneste! Per questo l’onestà paga sempre!

      Ciao, a presto.

      • Se scrivi che ap-paga ci siamo.
        Io non pago per essere onesto; lo sono stato sempre a gratis.
        Se un terzo paga la mia onestà questa non è più tale.
        L’onestà di per se stessa non paga; appaga l’onesto che si gode tale piacere.
        Saluti

  3. Carissimo Loto,detto bene l’onesta paga sempre, questo è per coloro che hanno una coscienza.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

  4. Sai penso che il discorso non sia tanto “l’onestà paga sempre” ma piuttosto che l’onestà sia una scelta di vita che si fa, come hai già detto tu, per essere in pace con se stessi, per dormire sereni e soprattutto per non dovere mai niente a nessuno, e non è una cosa da poco!
    Buon pomeriggio Mr. Loto 🙂

    • Appunto! Ed essere in pace con se stessi, dormire sereni e non dovere mai niente a nessuno non è forse la paga migliore che si possa avere nella vita? Baratteresti tutto questo per i soldi? Chi lo fa non è sempre pienamente consapevole di quello che sta facendo… e questo è ancora più spaventoso delle persone che sono cattive di natura.

      Buon fine settimana.

  5. Sono convinta anche io che l’onestà paga sempre. Vorrei vederla nei politici …

  6. in questi nostri giorni è diventato incomprensibile questo aforisma, guardiamoci intorno…buondì mr. loto

    • Proprio guardandoci intorno dovremmo accorgerci di come la disonestà distrugga tutto, per tutti. Con una nuova consapevolezza si può ricominciare a costruire… ma chi è onesto, se vuole davvero essere tale, deve essere disposto a lottare contro la disonestà! Se io vedo la corruzione, anche piccoli gesti, piccole cose, devo oppormi. Allora si che ci saranno sempre meno tentazioni per chi onesto non è.
      Buon lunedì e buona settimana.

  7. Ciao Loto e ben ritrovato…sono pienamente d’accordo sul fatto che l’onestà appaghi l’onesto, posso solo dire che – a volte – mi ritrovo a pensare perché sono così scema da essere sempre onesta? lo so, lo so…”noi” dormiamo tranquilli la notte, ma a volte sono un pò invidiosa dei traguardi raggiunti dai disonesti, che apparentemente stanno meglio di me 😉 ciònondimeno non vorrei comunque cambiare: sono fiera di essere così, serena e un pò invidiosa…
    un abbraccio a presto!

    • Ben ritrovata!
      Capita a molte persone di provare invidia per chi sembra ottenere tutto proprio attraverso la disonestà ma questo accade solo perché dall’esterno vediamo solo ciò che loro vogliono farci vedere. Ti assicuro che se tu potessi entrare nella loro testa per qualche giorno ti renderesti conto che non c’è proprio niente, assolutamente niente, da invidiare! e saresti ancora più felice di esserti mai lasciata corrompere per un traguardo che raggiungerai comunque, anche se magari ci impiegherai più tempo e fatica. Inoltre i traguardi che richiedono impegno e merito sono gli unici per i quali vale la pena lavorare, vivere e sorridere!
      Un abbraccio.

      P.S. …e il tuo blog?

  8. Forse l’Italia è davvero un paese del tutto corrotto e lo vediamo dal degrado dei rapporti tra cittadini e istituzioni o anche semplicemente tra persona e persona .
    Ma come diceva e spiegava Seneca la tranquillità dell’animo la si acquista agendo passo dopo passo seguendo la propria etica morale.
    Anche cercando di trasmetterla agendo da esempio.
    L’onestà paga quando vai a letto e chiudi gli occhi sugli accadimenti della giornata.
    Grazie molte della tua visita e del piacere di averti conosciuto anche se letto molte volte da Rebecca.
    Sherabientot grazie

    • Sono d’accordo, tra l’altro Seneca è uno dei miei filosofi preferiti, i suoi scritti sono colmi di intelligenza e saggezza.

      Fa piacere anche a me ritrovarti tra queste pagine! Non perdiamoci di vista. 😉

      A presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *