Saper Accettare la Realtà

Saper Accettare la Realtà

Ultimamente le persone hanno dei seri problemi nel saper accettare la realtà. Basta guardarsi intorno per rendersene conto. Rapporti d’amicizia pieni di falsità, matrimoni costruiti sul nulla e desiderio smodato di apparire come non si è.

Saper accettare la realtà

La cosa buffa è che tutti noi siamo convinti di saper accettare la realtà e di preferirla alle bugie ed alla falsità. Di fatto però, tendiamo ad allontanare le persone sincere perché le riteniamo inopportune e perfino sgradevoli.

Così ci circondiamo di gente falsa e usiamo la falsità a nostra volta, quasi senza rendercene conto. Quante volte ci sentiamo in dovere di manifestare sentimenti che non proviamo, magari trascinati dalle circostanze? Quante volte ci troviamo a mentire nella convinzione di non ferire qualcuno?

Proprio perché è difficile saper accettare la realtà, tendiamo a nasconderla o a modificarla a nostro piacimento. Questo accade soprattutto quando la verità ci spaventa, ci costringe ad assumerci la responsabilità delle nostre azioni o pensiamo possa ferire qualcuno a cui teniamo.

Probabilmente ognuno di noi ha delle carenze interiori che lo portano a questo comportamento ma questo non è un buon comportamento.

Saper accettare la realtà, anche in merito a ciò che si prova, è basilare per una vita felice. Perché la verità è indomabile, non la si può controllare od arginare. La verità verrà sempre a galla con una forza dirompente. La realtà infatti, che ci piaccia o no, prima o poi ci raggiunge, inflessibile, per guardarci dritto negli occhi e presentarci il conto.

La Vita è Fatta Anche di Dolore e Difficoltà

Troppe volte ho sentito persone mentire con la convinzione di fare la scelta giusta. Ma anche le bugie a fin di bene in fondo, sono sbagliate. Le persone non si tutelano infatti nascondendo la realtà, per quanto difficile essa sia, ma aiutandole ad affrontarla.

La vita è fatta anche di dolore, difficoltà e cattiverie ma bisogna conoscere la verità per identificare il nemico! Sapere come stanno davvero le cose ti dà la possibilità di difenderti piuttosto che trovarti ad affrontarle con gli occhi bendati. Avere l’opportunità di combattere con le proprie armi queste battaglie è un diritto imprescindibile per ognuno di noi.

Non saper accettare la realtà, dimenticarla, manipolarla o, ancora peggio, nasconderla agli altri è un comportamento controproducente. Non ci permetterà mai di salire nemmeno un gradino come esseri umani. Affrontare la verità invece, aiuta a conoscersi e, soprattutto, a non lasciarsi sopraffare dagli eventi, per quanto complicati ci possano apparire all’inizio.

Per favore, dì sempre la verità a chi ti circonda e, soprattutto, a te stesso. È necessario saper accettare la realtà per riuscire a superarla.

Lettura consigliata: I volti della menzogna di Paul Ekman

Acquista I volti della menzogna

Tags

Articoli correlati

14 Commenti

  1. Caro Loto, approvo tutto ciò che hai scritto, certo che non è sempre facile, si crede che si possa fare meglio ma siamo sicuri che non avremmo fatto meglio? Dunque vale la pena di accettare la realtà.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    1. Caro Tomaso, ci sono troppe cose che nella vita non possiamo controllare, accettare la realtà significa iniziare subito a trovare una soluzione ai problemi invece che piangersi addosso… e poi tutto accade per una ragione, ti pare?

      Anche io ti auguro una bellissima giornata!

  2. “Se, facendo il bene, sopporterete con pazienza la sofferrenza, ciò sarà gradito davanti a Dio” – 1Pt 2,20
    (ciccio) Grazie signor Loto, leggo e adesso e piano piano per capire. La vertà ed è!

    1. Grazie a te per la bella citazione… “sarà gradito davanti a Dio” perché questo ci permetterà di crescere e di diventare persone migliori.

      A presto.

  3. E’ vero, è incredibile quanto attualmente si sia persa la capacità di vedere ed affrontare la realtà…poi quando qualcuno chiama le cose con il loro nome, suscita disappunto…..
    Un caro saluto e buona giornata!

    1. Esatto… siamo tutti fin troppo “politicamente corretti”. Per la paura di ferire o di essere giudicati spesso non diciamo la verità e ci siamo talmente assuefatti a questo comportamento che la realtà, se non ci piace, preferiamo non vederla.

      Ciao, una buona giornata anche a te!

  4. Eh non sempre è facile dire la verità. Io per quanto possibile mi sforzo … sicuramente poi addolcisco la pillola, mi spiego, tempo fa un collega era proprio a terra per la fine della sua storia e io cercavo di tirarlo su di morale. Gli dicevo quello che pensavo e poi gli spiegavo che potevo sbagliarmi perchè non sono nella testa degli altri. Però è vero non sempre è facile accettare la realtà.

    1. Ovviamente nell’essere onesti bisogna anche saper considerare le circostanze, le persone, le parole adatte… ma le persone intelligenti lo sanno fare. Personalmente però, preferisco comunque una verità detta in modo brusco che una bugia confezionata ad arte!
      Sono certo che la tua sincera vicinanza a questo collega sia stata apprezzata.

      Buona giornata!

    1. È così. Il problema è che è molto più facile ignorare una realtà che non ci piace piuttosto che prenderne atto… è una forma di coraggio che al giorno d’oggi manca.

      Ciao, buona giornata.

  5. forse non centra nulla ma stasera parlavamo della smodata voglia o vizio di giudicare
    giudicare di tutto e senza limiti e spesso con poca educazione
    Giudicare noi stessi poi ci porta a pensare al nostro apparire e di conseguenza lo stare alla moda ci porta a forzare il nostro ego.
    Ma che se ne frega, meglio dire stasera ho mangiato pomodori e cipolle e tonno anzi ché inventarsi un piatto manco mai mangiato…

    1. Il discorso vale sia per i cibi che per le persone: meglio semplici e genuini che fatti in serie e pieni di cose che fanno male! 😉

      Ti auguro una buona giornata!

  6. Mr. Loto eccomi da te. Ti penso tanto ma il tempo da dedicare al pc è poco….dopo aver scritto un post frettoloso
    dovrei scappare, ma almeno un saluto eh!!
    Mi capita di leggere una frase che mi piace e cosa faccio? la scrivo su di un bigliettino e poi lo lascio da qualche parte magari dentro al libro che sto leggendo. Questo per dirti che ieri ho trovato: “la verità è come il mare, senti il suo profumo prima ancora di vederlo”
    Non so se ti piacerà……a me sì e te la regalo. Buon sabato e ottima domenica nel Signore. Abbraccio.

    1. La frase è bellissima… il profumo della verità però, non è gradito a tutti, specie in questi anni fatti di apparenza e superficialità!
      Grazie per avermi dedicato un po’ del tuo tempo, un abbraccio e l’augurio di un lieto fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe Interessarti

Close
Close