Riflessioni

Stelle Cadenti

Stelle Cadenti

Da sempre l’uomo, di generazione in generazione, si è fermato ad osservare il cielo e le stelle cadenti. La notte è lo scenario perfetto per riflettere, per sognare o, più semplicemente, per restare incantati davanti alla bellezza del cosmo.

Stelle cadenti

E nella bellezza del blu intenso di un cielo notturno, le stelle cadenti hanno sempre acceso uno spiccato interesse negli uomini. Ad attrarci è in parte la loro natura misteriosa ed in parte la pura e semplice meraviglia, lo stupore che provocano in noi ogni volta che sembrano scivolare veloci giù dal cielo.

È simpatico ricordare che nell’antichità molti pensavano che la notte fosse un manto scuro sulla terra e che le sue stelle luminose fossero dei fori che lasciavano intravedere la luce del sole. Oggi ne sappiamo molto di più grazie agli studi appassionati di molti astronomi ma le stelle cadenti continuano a possedere un fascino particolare.

Cosa Sono e da Dove Vengono

In questo periodo, come ogni anno, la Terra attraversa lo sciame meteorico delle Perseidi regalandoci lo spettacolo delle stelle cadenti. Queste in realtà, sono infatti frammenti di comete che si distaccano per il calore del sole. Quando la terra si infila tra i frammenti che trova lungo la sua orbita, questi entrano nella nostra atmosfera dando vita al meraviglioso spettacolo che tutti conosciamo.

Scientificamente quindi hanno poco a che vedere con delle vere e proprie stelle eppure, viste da quaggiù con la loro bella scia luminosa, le stelle cadenti non perdono il loro fascino.

Quest’anno il periodo migliore per vederle è compreso tra il 17 luglio ed il 24 agosto, con un picco di visibilità il 12 agosto. Anticamente però questo picco avveniva il 10 agosto e la notte delle stelle cadenti rimane tradizionalmente quella, la famosa notte di San Lorenzo.

La Notte di San Lorenzo

Nella cultura popolare infatti, questo spettacolo del cielo è sempre stato associato a San Lorenzo, che fu martirizzato nel III secolo. Si dice che le stelle cadenti siano le lacrime che il Santo versò prima del suo supplizio e che, ogni anno, esse discendano sulla terra nell’anniversario della sua morte, il 10 agosto. Il loro scopo sarebbe quello di ricordare il dolore di San Lorenzo e ridare la speranza agli uomini. Nel nome di questa ritrovata speranza si pensa che quando si vedono le stelle cadenti sia possibile veder esaudire i propri desideri.

In queste notti allora, alza lo sguardo al cielo e segui la scia di queste piccole magie notturne, magari in compagnia di chi ami. Che ti piacciano le tradizioni popolari o le spiegazioni razionali della scienza, l’atmosfera di queste sere d’agosto diventerà suggestiva ed indimenticabile.

Lettura consigliata:  Primo Incontro con il Cielo Stellato di Daniele Gasparri

Acquista Primo Incontro Con Il Cielo Stellato

 

Tags

Articoli correlati

15 Commenti

  1. Caro Loto, prima di tutto devo informarti che purtroppo un errore che ho cancellato il post dove tu avevi commentato, il post lo ho rifatto dunque se vorresti ripassare puoi rifare il commento.
    Parlando delle stelle, è veramente un sogno ammirarle alla notte il pensiero vola con loro e ti fanno sognare.
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e sempre con un sorriso:-)
    Tomaso

    1. Commento rifatto! 😉
      A me le stelle fanno sempre pensare a quanto siamo piccoli nella grandiosa opera della creazione!
      Buona domenica anche a te.

  2. Che fascino le stelle cadenti! Grazie di ricordarci di tutto ciò.. e grazie della tua presenza sul mio blog. Ti mando un abbraccio 🙂 Buonanotte

  3. Grazie della dritta delle lacrime di San Lorenzo
    ricordo una celebre notte di s.Lorenzo:
    tenda, corno alle scale 2200m. tre bottiglie di Sassicaia nel sacco termico
    Dopo la seconda chi vide più una stella…
    solo una bel sole il mattino dopo.

  4. eh è vero sono “romantiche” le stelle cadenti … mi riportano a tanti ricordi, con i miei e la mia nonna … a quando c’erano tutti.

    1. Effettivamente, oltre ad essere romantiche, le stelle cadenti generano anche tanti ricordi che restano nel cuore per sempre. Trova anche quest’anno qualcuno con cui cercarle nel blu del cielo… così potrai costruire altri bei momenti da conservare dentro di te per sempre! 😉
      Buona serata.

  5. ci credi se ti dico che non ho mai visto una stella cadente??
    Domani sera forse sarà la serata giusta??
    Ti dirò!!
    Ciao Mr. Loto

    1. Ma è una cosa tristissima! Questa volta la vedrai!
      Le serate migliori sono quelle del 12 e 13 agosto, dalle 22.00 alle 4 del mattino. Trova un posto buio all’aperto e dirigi il tuo sguardo verso nord-est, ne dovrebbero “cadere” più di 50 all’ora!

      E mi raccomando, quando ne vedrai una esprimi un desiderio… anche se di solito ci si dimentica di farlo per lo stupore che si prova. 😉

      Fammi sapere, a presto!

  6. a proposito di stelle …. sono arrivata anche io 🙂
    ho trasferito il mio blog tiscali su wordpress … non capisco ancora bene come funziona … ma mi spiaceva perdere tutto . Tiscali per me è stato un momento importante. Le persone che lì ho incontrato sono state importanti per me in quei gironi lontani, ormai.
    grazie per esserci stato.
    ti lascio il mio saluto ….. a presto

    Stella

    1. Non ci crederai ma quando ho saputo della chiusura di Tiscali mi sei venuta in mente… pensavo che non scrivessi più e mi dispiaceva pensare che il tuo blog sarebbe scomparso. Quindi sono molto felice che tu con il tuo complicato mondo interiore siate ancora in rete! 😉

      Nella speranza che questo cambio di piattaforma ti ridia lo slancio per scrivere, passerò sicuramente a trovarti. Ti abbraccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close