Alimentazione e Salute

Cibi da Evitare in Menopausa

Gli alimenti che fanno ingrassare e aggravano i sintomi

Cibi da Evitare in Menopausa

Ci sono dei cibi da evitare in menopausa perché ciò che si mangia in questa fase della vita può influenzare il benessere generale della donna.

Cibi da evitare in menopausa

Anche se la menopausa è una condizione naturale per le donne oltre una certa età, è legata a molti sintomi fastidiosi e aumenta il rischio di alcune malattie. Conoscere i cibi da evitare in menopausa può aiutare a ridurre i sintomi e a stare meglio, anche senza l’uso di medicinali.

Fino a pochi anni fa, il trattamento più comune era la terapia ormonale sostitutiva che prevede l’uso di ormoni. Purtroppo però, oggi diversi studi suggeriscono che questa terapia può creare seri problemi di salute.  Tra questi risulta un aumento del rischio di cancro al seno e malattie cardiache. (1)

Non si può però far finta di niente, perché i sintomi della menopausa sono davvero fastidiosi. I più frequenti infatti prevedono vampate di calore, aumento di peso e mancanza di sonno.

Imparando però cosa mangiare e cosa no, si possono ridurre alcuni dei sintomi legati a questa condizione.

Ecco quali sono i cibi da evitare in menopausa.

Caffeina e Alcol

Diversi studi hanno dimostrato che la caffeina e l’alcol possono scatenare vampate di calore nelle donne in menopausa. (23)

Tuttavia ci sono anche prove contrastanti che potrebbero mettere in dubbio l’effetto di queste sostanze. In uno studio l’assunzione di caffeina e alcol ha aumentato la gravità delle vampate di calore, ma non la loro frequenza. (4)

D’altra parte, un altro studio ha associato la caffeina ad una minore incidenza delle vampate di calore. (5)

Si presuppone dunque che la reazione sia soggettiva. Vale la pena provare in prima persona per verificare se la caffeina effettivamente influenza le vampate.

Un altro fattore da considerare è che la caffeina e l’alcol sono noti per interferire con il sonno. Molte donne in menopausa hanno difficoltà a dormire quindi, se questo è il tuo caso, considera l’idea di evitare la caffeina e l’alcol.

Zuccheri Aggiunti e Cibi Industriali

Cibi industriali e zuccheri aggiunti sono noti per aumentare rapidamente la glicemia. Quanto più un alimento è processato, tanto più pronunciato è il suo effetto sullo zucchero nel sangue. (6)

L’iperglicemia, la resistenza all’insulina e la sindrome metabolica sono stati associati a una maggiore incidenza delle vampate di calore nelle donne in menopausa (789).

Pertanto, questi sono decisamente cibi da evitare in menopausa. Anche solo limitare l’assunzione di zuccheri aggiunti e di alimenti ultra processati può invece aiutare a ridurre le vampate.

Le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomandano di mantenere l’apporto di zuccheri aggiunti al di sotto del 10% dell’apporto energetico quotidiano. Questa percentuale equivale a non più di 50 gr, e sarebbe consigliabile limitarsi perfino alla metà. (10)

Integratore per la Menopausa Senza soia, con Trifoglio rosso, Kudzu, Dioscorea, Verbena - 62 capsule

Tasto Amazon

Cibi Piccanti

Gli alimenti piccanti sono considerati comunemente cibi da evitare in menopausa. Tuttavia, le prove scientifiche a sostegno di questo divieto sono limitate.

È stato condotto uno studio sulle donne in menopausa che vivono in Spagna e America centrale. Le temperature elevate, le altitudini più basse e l’assunzione di cibo piccante hanno riportato vampate di calore più frequenti e problematiche. (11)

Un altro studio svolto in India ha associato un peggioramento delle vampate all’assunzione di cibo piccante e ad alti livelli di ansia. I ricercatori hanno concluso che le vampate di calore erano peggiori per le donne con una salute generale peggiore (12).

Dato che la reazione agli alimenti piccanti è individuale, cerca di capire se per te sono cibi da evitare in menopausa. Ti basterà verificare se assumerli aggrava i tuoi sintomi o il tuo malessere generale.

Potrebbe interessarti: Cosa mangiare in menopausa

Cibi da Evitare in Menopausa: Alimenti molto Salati

Quando hai voglia di salare i tuoi piatti, ricorda che l’assunzione elevata di sale è collegata a una minore densità ossea nelle donne in menopausa.

È stato condotto uno studio su oltre 9.500 donne in menopausa e l’assunzione di sale. L’uso quotidiano di più di 2 gr di sodio era legata a un rischio più elevato del 28% di bassa densità ossea. (13)

Bisogna anche tenere conto del fatto che in menopausa il calo degli estrogeni aumenta il rischio di sviluppare la pressione alta. Ridurre l’assunzione di sodio può aiutare a ridurre questo rischio. (14)

Gli alimenti troppo salati sono decisamente cibi da evitare in menopausa.

Un altro studio ha verificato anche altri effetti del sale. Le donne in menopausa con una dieta a basso contenuto di sodio avevano un umore migliore rispetto a quelle senza alcuna limitazione di sale. (15)

Riepilogando

La menopausa è legata a cambiamenti nel metabolismo, riduzione della densità ossea e aumento del rischio di malattie cardiache. Inoltre, molte donne hanno sintomi spiacevoli, come vampate di calore e mancanza di sonno.

Tenendo conto dei cibi da evitare in menopausa puoi rendere più facile questa importante fase nella tua vita, riducendo i sintomi.

Anche se non riesci a eliminare del tutto i cibi da evitare in menopausa sopra elencati, ti basterà limitarli per notare subito dei benefici.

Se vuoi sapere cosa è invece preferibile mangiare in menopausa, trovi tutte le informazioni in questo articolo.

Cibi da Evitare in Menopausa

Attenzione:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Tags

Articoli correlati

Back to top button