Salute

Distorsione alla Caviglia Rimedi

Ecco casa fare in caso di distorsione alla caviglia

Distorsione alla Caviglia

La distorsione alla caviglia può colpire persone di tutte le età. Ovviamente le persone più soggette a questo piccolo trauma sono quelle che praticano sport, ma non solo. Anche nella vita quotidiana infatti, la distorsione alla caviglia è un evento abbastanza frequente.

Distorsione alla caviglia rimedi
Distorsione alla caviglia rimedi

La distorsione alla caviglia, secondo le statistiche, è più frequente tra i giocatori di pallavolo, basket e calcio. Ovviamente può capitare a tutti di procurarsi una distorsione, in qualsiasi momento durante la camminata e la corsa.

Si stima che nei paesi occidentali ogni giorno si verifichi una distorsione alla caviglia ogni 10.000 persone. Secondo gli studi, tra tutte le lesioni che riguardano le attività sportive il 21 % circa riguarda le caviglie. (1)

In base all’entità del trauma, i sintomi possono essere più o meno gravi. A volte possono essere invalidanti fino al punto di non permettere a una persona di camminare per il dolore. I sintomi classici di questo incidente sono:

  • Il dolore immediato che si avverte quando si appoggia male il piede, ovvero quando si prende la cosiddetta “storta”.
  • Il gonfiore che solitamente interessa tutta la caviglia.
  • La comparsa di lividi o ematomi causati da versamenti di sangue che indicano una lesione dei legamenti.

La buona notizia è che esistono dei semplici rimedi che si possono mettere in pratica direttamente a casa propria. Prima però vediamo cos’è di preciso una distorsione alla caviglia.

upporto per Caviglia, Cavigliera Sportiva Elastica, Tutore Fascia Piedino Traspirante Regolabile da Uomo e Donna Distorsione, per Sport o in Palestra Alleviare il Dolore

Guarda

In Cosa Consiste la Distorsione alla Caviglia

Le ossa della caviglia sono tenute insieme dai legamenti, ovvero da fasce di tessuto connettivo fibroso, spesso e resistente. La distorsione si verifica quando i legamenti che tengono in posizione la caviglia si distendono oltre il loro limite. (2)

Oltre l’85 % delle distorsioni alle caviglie interessa i legamenti laterali che si trovano all’esterno della caviglia. In questo caso i legamenti possono subire dei piccoli strappi fino a lesioni molto importanti. (3) Nei casi più gravi si può arrivare alla rottura completa dei legamenti.

Spesso, nei casi più gravi, il medico può decidere di sottoporre il paziente a radiografia per accertare che non esistano lesioni alle ossa. Una volta che la diagnosi è stata fatta, l’ortopedico o il medico, possono consigliare i seguenti rimedi medici.

  • Assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) che possono aiutare a tenere sotto controllo il dolore e il gonfiore.
  • Mettere a riposo l’arto interessato per almeno le prime 48 ore
  • Applicazione di impacchi di ghiaccio
  • A seconda della gravità del problema, è anche possibile che ti venga consigliato un periodo di fisioterapia per recuperare correttamente l’uso della caviglia.
Potrebbe interessarti: Cura per il Colpo della Strega

Cosa Fare in Caso di Distorsione alla Caviglia

Se ti capita di incorrere in questo tipo di incidente, la prima cosa che devi fare è fermarti immediatamente per evitare di peggiorare la situazione. L’ideale sarebbe tenere la gamba leggermente alzata per le successive 48/72 ore e applicare impacchi di ghiaccio per un periodo di 15 minuti, intervallandoli tra loro di 20 minuti.

Questi sono i provvedimenti base che vanno adottati da subito per limitare i danni. In seguito, per accelerare la guarigione della distorsione alla caviglia, puoi utilizzare uno dei rimedi più efficaci che ho potuto sperimentare personalmente e che ora ti spiego.

Rimedi per Curare la Distorsione alla Caviglia

L’Albume d’Uovo

Distorsione alla caviglia rimedi

Come ben saprai esistono molti rimedi medici per il trattamento della distorsione alla caviglia. Uno dei più utilizzati è sicuramente l’impiego di pomate antinfiammatorie per lenire gonfiore e dolore.

Esiste però un rimedio naturale che, per esperienza personale, posso assicurarti efficace quanto i farmaci e le pomate. Trattandosi poi di un rimedio naturale non ha nessun effetto collaterale e quindi lo puoi utilizzare senza rischi. Ecco cosa ti serve per curare la tua distorsione alla caviglia in modo naturale.

  • Un uovo
  • Cotone
  • Garza o benda

Procedimento

Rompi l’uovo e monta a neve l’albume (la parte bianca trasparente) dentro a una tazza. Per montare l’albume puoi utilizzare un paio di fruste o semplicemente una forchetta. Una volta che l’albume sarà montato a dovere, prendi due, tre pezzi di cotone abbastanza grandi, bagnali con l’albume e posizionali su tutta la parte gonfia della caviglia.

Ora avvolgi delicatamente con la garza i pezzi di cotone che hai posizionato sulla caviglia in modo che questi restino aderenti alla pelle. Lascia riposare per circa 6 ore, dopodiché rimuovi garza e cotone e risciacqua abbondantemente con acqua corrente.

Il rimedio dell’albume montato a neve rimuove immediatamente gonfiore e infiammazione e solitamente è sufficiente una sola applicazione per ottenere notevoli benefici. Se dopo la prima applicazione pensi che sia necessario applicare un secondo trattamento, lo puoi fare senza nessun rischio. Per come la vedo io questo è il miglior rimedio per guarire velocemente la distorsione alla caviglia senza l’uso di farmaci e pomate.

Distorsione alla Caviglia Rimedi

AVVERTENZA:

Le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi suwww.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Tags

Articoli correlati

Back to top button