Riflessioni

Emozioni e Sentimenti

Tutto è diventato usa e getta

Siamo consumatori voraci e accaniti di emozioni e sentimenti oltre che di beni. In questa società dello spreco perfino quello che proviamo è diventato usa e getta. Questo è evidente, in particolare, nell’ambito di una delle esperienze umane più belle e coinvolgenti, le relazioni sentimentali.

Emozioni e sentimenti

Emozioni e sentimenti scaturiscono naturalmente dall’incontro con l’uomo o con la donna della nostra vita eppure non siamo più in grado di viverli come dovremmo.

Il trasporto emotivo durante la conoscenza reciproca può essere così coinvolgente da farci sentire il desiderio di vivere tutto velocemente. È quasi a voler arrivare alla fine senza prendere fiato. Eppure quando ci si innamora si entra nel mondo dell’altra persona, un luogo sconosciuto. Per questo bisognerebbe entrarci piano piano, quasi in punta di piedi, nonostante l’entusiasmo. Quello che si prova si evolve con la relazione, aggiungendo di volta in volta nuovi tasselli per la costruzione del futuro della coppia.

Ultimamente ho notato che però, in molti non conoscono la differenza tra emozioni e sentimenti e si limitano a godere solo delle prime.

La Differenza tra Emozioni e Sentimenti

Esiste sempre più gente che è fortemente attratta esclusivamente dalle emozioni forti, caratteristiche e quasi esclusive della fase iniziale di ogni rapporto sentimentale. Convinte che l’amore debba solo emozionare, queste persone continuano a cercare in modo compulsivo di replicare ciò che provano all’inizio di una relazione.

Con questa logica, quando si arriva a conoscere intimamente l’altro subentra la noia. È proprio la noia che poi fa scattare una molla che spinge molti a cercare di rivivere tutto daccapo, con qualcun altro. Il punto è che, in questo modo, non si può costruire un sentimento.

Zygmunt Bauman affermava: “le emozioni passano, i sentimenti vanno coltivati.”

Ed è proprio questo il punto. Emozioni e sentimenti si differenziano per l’impegno che richiedono. Un rapporto di coppia richiede cure e attenzioni che oggi non sappiamo più dedicare a nulla, nemmeno alla nostra felicità. Siamo ormai tutti abituati ai social dove le relazioni interpersonali sono semplici, veloci e superficiali. Forse anche per questo abbiamo grandi difficoltà nel relazionarci con altri esseri umani in modo profondo e vero.

Tutto questo potrebbe essere visto come una delle tante evoluzioni dell’uomo. Il problema è che i rapporti superficiali, legati all’esclusiva ricerca di un piacere momentaneo, alla lunga soddisfano sempre meno.

Proprio come accade per i beni, meno si consuma e più quel che si ha diventa speciale, irripetibile ed appagante. Solo l’amore può renderci felici per una vita intera.

Il mondo è pieno di consumatori di emozioni e sentimenti. Stai attento a non cadere nella trappola.

Lettura consigliata: Amore liquido. Sulla fragilità dei legami affettivi di Zygmunt Bauman

Amore liquido. Sulla fragilità dei legami affettivi

Tasto Amazon

Tags

Articoli correlati

9 Commenti

  1. Eh sì coltivare un sentimento è difficile, a volte vista la diversità fra due persone, è più facile “mollare tutto” che far la fatica di coltivare quel “fiore”. Ma se vuoi che diventi bello forse è meglio perseverare, nel bene e nel male. Serena giornata

  2. Cos’altro è un sentimento se non un infinità di emozioni?

    La differenza tra sentimento ed emozione è che l’uno è più lungo dell’altra!

    Se annullassimo le emozioni avremmo meno divorzi e più sentimenti!

    L’uomo è incontentabile, cerca sempre una scelta ,anche tra emozioni e sentimenti,quando potrebbe averle entrambe!

    Ti piacciono le mie “citazioni”?

  3. quanto hanno scritto più o meno noti poeti e scrittori, cineasti, barzellette e racconti quotidiani….
    Tu scrivi così cose sante che a noi comuni mortali non resta molto
    ieri sera un gesto di amore accompagnato da una forte emozione….
    Non so se hai mai assistito al dare l?ultima Unzione l’Estrema Unzione ad una amica….
    Non basta un segno di croce ne una stretta di mano, un abbraccio sperando che non finisse mai fra coloro che restano….
    Grazie di ogni istante….

    1. Non ho mai assistito a una estrema unzione ma posso immaginare tutte le emozioni che una cosa del genere possa comportare. Nell’era dell’usa e getta su certi sentimenti non si può essere superficiali…
      Un caro saluto.

  4. Penso che qualsiasi tipo di rapporto vada “coltivato” se ci si tiene, solo così potrà durare e restare solido nel tempo.
    Buona domenica.

    1. Sembra ovvio, in teoria. Peccato che oggi, come facciamo per gli oggetti, preferiamo buttare via i rapporti piuttosto che cercare di preservarli dal tempo e di aggiustarli quando si rompono.
      Buona settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button