Salute

Essere Ottimisti Fa Bene e Allunga la Vita

L'ottimismo fa vivere più a lungo

Essere Ottimisti Fa Bene

Secondo recenti studi, non solo essere ottimisti fa bene ma fa anche vivere più a lungo. Ottimismo non significa ignorare i problemi e i numerosi aspetti negativi della vita. Quando però accadono eventi negativi, l‘ottimismo permette alle persone di trarre benefici anche dalle esperienze negative. Quest’ultime poi vengono viste come eventi passeggeri che permetteranno in futuro di sperimentare situazioni positive.

Essere ottimisti fa bene e fa vivere più a lungo
Essere ottimisti fa bene e fa vivere più a lungo

Essere ottimisti fa bene dunque e i ricercatori suggeriscono di non sottovalutare mai l’importanza del pensiero positivo.

Uno studio molto recente condotto presso l’Università di Boston indica che il pensiero positivo, e quindi l’ottimismo, può aiutarci a vivere fino a oltre gli 85 anni. (1)

Lo studio, basato su decenni di ricerche, afferma addirittura che l’ottimismo potrebbe aumentare del 50 % la nostra possibilità di vivere fino a 85 anni. Per ottimismo si intende la convinzione, legata all’aspettativa generale, che in futuro accadranno cose buone e positive.

Lo studio ha esaminato i dati di 69.744 donne e 1.429 uomini. Le donne sono state seguite per 30 anni mentre gli uomini per 10 anni. Entrambi i gruppi hanno dovuto rispondere a delle domande riguardo al loro livello di ottimismo, alle loro abitudini, alla dieta e al consumo di fumo ed alcol.

I risultati hanno confermato ai ricercatori che essere ottimisti fa bene alla salute e permette di vivere più a lungo. Gli uomini e le donne più ottimisti hanno mostrato una durata della vita più lunga dall’11 al 15 %. La probabilità di raggiungere gli 85 anni rispetto ai meno ottimisti era maggiore in percentuale dal 50 al 70%.

L’autrice dello studio, Lewina Lee, ha affermato:

Questo studio ha una forte rilevanza per la salute pubblica perché suggerisce che l’ottimismo è una tale risorsa psicosociale che ha il potenziale per estendere la durata della vita umana. È interessante notare che l’ottimismo può essere modificabile utilizzando tecniche o terapie relativamente semplici

Oltre a questi dati, dallo studio è emerso che le persone più ottimiste tendono ad avere abitudini più sane. Ad esempio gli ottimisti sono meno inclini a fumare e hanno maggiori probabilità di impegnarsi di più nell’attività fisica. Anche questi due fattori possono favorire una vita più lunga.

Essere Ottimisti Fa Bene: Altri Studi

Ci sono diversi studi che in questi anni hanno suggerito che essere ottimisti fa bene e allunga anche la vita. Ad esempio uno studio del 2014 afferma che l’ottimismo influenza in modo positivo il modo di mangiare nelle donne con conseguenti effetti positivi sulla loro salute. (2)

Uno studio del 2015 invece, afferma che essere ottimisti fa bene alla salute del cuore. (3) Un altro studio sostiene che l’ottimismo è associato a livelli più bassi di infiammazione e disfunzione endoteliale negli uomini anziani senza malattia coronarica. (4)

Secondo i ricercatori dell’Università di Boston essere ottimisti equivale anche ad avere una migliore funzionalità polmonare e un più lento declino della funzione polmonare negli uomini più anziani. (5)

In ultimo, uno studio prospettico di corte, ha rilevato come l’ottimismo sia ampiamente e fortemente associato a un minor rischio di mortalità. (6) Ancora più importante, in termini di salute pubblica, studi randomizzati hanno dimostrato che l’ottimismo può essere modificato con interventi relativamente semplici. (7)

È importante sottolineare che l’ottimismo è ereditabile per circa il 25% dei casi. (8) Alla luce di questi dati indubbiamente l’ottimismo fa bene e può essere un nuovo e promettente obiettivo per nuove ricerche sulle strategie di prevenzione e intervento volte a migliorare la salute. (9)

Si può Diventare Ottimisti ?

Imparare l'ottimismo

Tasto Amazon

Gli studi ci informano che solo il 25% dell’ ottimismo risiede nella genetica. (10) Il resto dipende da noi e da come reagiamo alle sollecitazioni della vita. Se sei una persona acida e scontrosa a causa delle avversità della vita, non preoccuparti. È possibile allenare il tuo cervello a essere più positivo.

Uno studio condotto sui monaci buddisti tibetani ha rilevato dati sorprendenti. Le moltissime ore passate a meditare hanno modificato in modo permanente la struttura del cervello dei monaci. (11)

Con il supporto del Dalai Lama, sono stati testati in totale 76 monaci buddisti tibetani la cui esperienza di addestramento variava dai 5 ai 54 anni. I risultati suggeriscono che diversi tipi di meditazione e la durata dell’allenamento portano a cambiamenti distinguibili a breve e lungo termine a livello neurale.

Secondo i ricercatori però non è necessario meditare per così tante ore per vedere un cambiamento tangibile. Secondo gli scienziati 30 minuti al giorno di meditazione per 2 settimane producono un cambiamento misurabile nel cervello. (12, 13)

Essere ottimisti Fa Bene e Allunga la Vita

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Tags

Articoli correlati

Back to top button