Cinema

Film da Vedere

10 film da vedere almeno una volta nella vita

Film da Vedere

Stai cercando dei bei film da vedere che abbiano una morale e che siano allo stesso tempo un’opera d’arte? In questo articolo ti voglio suggerire alcuni film che mi sono piaciuti particolarmente, sia per come sono stati girati che per quello che hanno da insegnare.

Film da vedere
Film da vedere

Ti premetto che questa non è una classifica ma una semplice lista di film da vedere che ho stilato in base ai miei gusti personali. Per darti un’idea dei film che troverai in questa lista, devi sapere che non sono mai stato particolarmente attratto dai film ricchi di effetti speciali.

Per quanto riguarda il cinema, la mia attenzione si è sempre focalizzata su quei film che, grazie alla bravura del regista, riuscivano a tenermi incollato al teleschermo fino alla fine e senza mai annoiarmi, anzi.

Per questo motivo, nella lista dei film da vedere, troverai molti film in bianco e nero ma non per questo meno belli di quelli a colori. Reputo questi film dei capolavori, delle vere e proprie opere d’arte che tutti dovrebbero vedere almeno una volta nella vita. Un’altra caratteristica che reputo importante in questi film è il linguaggio, mai volgare e quindi senza l’uso parolacce.

Ah, dimenticavo. Come ho scritto in precedenza, non trattandosi di una classifica, l’ordine con cui i film sono inseriti nella lista, è puramente casuale. Ho voluto puntualizzare questo fatto perché sinceramente non saprei scegliere il più bello tra questi, visto che li considero tutti capolavori dello stesso livello.

Detto questo, ecco la lista dei film da vedere.

I Film da Vedere

La Vita è Meravigliosa

La Vita è meravigliosa
Film da vedere:: La Vita è Meravigliosa

Anno: 1946

Regia: Frank Capra

Attori: James Stewart, Mary Hatch Bailey, Henry F. Potter, William “Billy” Bailey

Durata: 131 minuti

Probabilmente il film più visto di tutti i tempi, un capolavoro che solitamente viene trasmesso durante le feste di Natale. Si tratta di un inno alla vita, una vita che vale la pena di vivere malgrado tutte le difficoltà e i drammi che siamo costretti ad affrontare.

Il messaggio di questa opera cinematografica è chiaro e potente. Anche quando tutto sembra andare nel peggiore dei modi non bisogna mai desiderare di non essere mai nati e di farla finita. Nei momenti bui non riusciamo a capirlo ma la nostra esistenza ha condizionato (spesso in modo inconsapevole) la vita degli altri. Se potessimo vedere come sarebbe il mondo se noi non fossimo mai nati beh, sicuramente resteremmo senza parole.

Il Caso Paradine

Il Caso Paradine
Il Caso Paradine

Anno: 1947

Regia: Alfred Hitchcock

Attori: Gregory Peck, Ann Todd, Alida Valli, Charles Laughton, Charles Coburn, Louis Jordan

Durata: 113 minuti

Un film da vedere assolutamente che dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, la maestria e la genialità di Alfred Hitchcock. Sebbene sia girato quasi interamente in un’aula di tribunale, il film non è mai noioso, mai pesante. Il Caso Paradine ha un ritmo emotivamente incalzante.

Questo capolavoro cinematografico mostra chiaramente quanto la bellezza di una donna, misteriosa e imperscrutabile, possa avere un effetto destabilizzante, anche su un uomo felicemente sposato. In questo caso il regista ci dà due insegnamenti importanti.

  1. Le prove più dure che siamo chiamati ad affrontare nella vita spesso ci insegnano lezioni importanti, anche se a caro prezzo. Se impariamo la lezione potremo andare avanti più forti di prima.
  2. Una donna veramente innamorata, anche in momenti tragici, sa sempre comportarsi nel migliore dei modi. A volte deve sapere aspettare, a volte deve agire.

C’era una Volta il West

C'era una Volta il West
Film da Vedere: C'era una volta il West

Anno: 1968

Regia: Sergio Leone

Attori: Charles Bronson, Henry Fonda, Claudia Cardinale, Jason Robards, Paolo Stoppa, Gabriele Ferzetti

Durata: 162 minuti

Un film western che ha fatto la storia del cinema, un vero e proprio capolavoro di Sergio Leone. A fare di quest’opera una pietra miliare del cinema non sono solo la bravura dei protagonisti, la bellezza delle scenografie e la regia magistrale con cui è diretto. Il film è accompagnato da una colonna sonora d’eccezione composta appositamente dal maestro Ennio Morricone.

Il messaggio di C’era una Volta il West è questo: sei fai del male non aspettarti niente di buono, presto o tardi qualcuno ti ripagherà con lo stessa moneta. Il tema centrale del film è la sete di vendetta del protagonista. Ovviamente, anche se la vendetta non è una bella cosa da insegnare, è anche un sentimento che spesso si impossessa dell’animo umano e dal quale ci mette in guardia anche la Bibbia.

Sergio Leone, nella sua opera cinematografica, mette in pratica quello che in fondo è l’insegnamento del Vecchio Testamento, Occhio per occhio, dente per dente. È un po’ il concetto del karma, una legge che ha diverse analogie con alcuni insegnamenti biblici. Oltre a quello appena citato, troviamo Chi di spada ferisce di spada perisce e Chi semina vento raccoglie tempesta.

Il messaggio non è quindi quello di vendicarti quando subisci violenza ma piuttosto: stai attento a fare del male al tuo prossimo!

Un film da vedere anche per chi non ama il genere Western.

Testimone d’Accusa

Testimone d'Accusa
Testimone d'accusa

Anno: 1957

Regia: Billy Wilder

Attori: Tyrone Power, Marlene Dietrich, Charles Laughton, Elsa Lanchester, Una O’Connor, John Williams

Durata: 116 minuti

Un film da vedere assolutamente, un capolavoro che sottolinea duramente che con i sentimenti non si scherza, soprattutto con l’amore. Si tratta di un giallo interpretato magistralmente da due star del tempo, Tyrone Power e Marlene Dietrich.

La morale di questo film, che emerge tra le scene di un giallo intrigante e appassionante, è chiara e netta. Mai prendersi gioco dei sentimenti di una donna innamorata. Il film dimostra ancora una volta che l’amore (in questo caso di una donna) può dare la forza per fare cose impossibili e impensabili.

Allo stesso tempo però è meglio non approfittarsi a proprio vantaggio di questo sentimento, potrebbero capitare fatti spiacevoli.

Film da Vedere

Sabotatori

Sabotatori
Film da vedere: Sabotatori

Anno: 1942

Regia: Alfred Hitchcock

Attori: Priscilla Lane, Robert Cummings, Norman Lloyd, Otto Kruger, Alan Baxter

Durata: 108 minuti

Ecco un altro film da vedere che consiglio vivamente a chi non l’ha ancora fatto. In questo thriller sentimentale Hitchcock supera se stesso nel descrivere l’evoluzione dei sentimenti e degli stati d’animo dei due protagonisti principali.

La propria innocenza va sempre difesa con tutte le proprie forze e la presenza di una donna innamorata al proprio fianco apre molte porte. Quando tutto e tutti sembrano congiurare contro di te, non arrenderti ma lotta con ancora più determinazione. Come recita un famoso proverbio, La fortuna aiuta gli audaci.

Affascinante il modo in cui il regista fa evolvere la posizione emotiva della donna nei confronti dell’uomo che ritiene senza dubbio colpevole. Saranno la luce degli occhi e la determinazione dell’uomo a convincere la donna del contrario e, alla fine, a farla innamorare.

Se stai cercando un film da vedere che ti faccia passare una serata un po’ diversa dal solito, questo è quello che fa per te.

Vacanze Romane

Vacanze romane
Film da vedere: Vacanze romane

Anno: 1953

Regia: William Wyler

Attori: Gregory Peck, Audrey Hebpurn, Eddie Albert, Hartley Power, Margaret Rawlings

Durata: 118 minuti

Tra i film da vedere non poteva mancare Vacanze Romane, una bellissima commedia interpretato dall’indimenticabile Audrey Hepburn. Il film fa leva sulla pesantezza degli obblighi istituzionali tipici di certi ambienti nobili. È proprio per sfuggire a questo tipo di vita che la principessa di una nazione non ben specificata fugge dai suoi impegni assillanti.

Durante la sua breve evasione, la principessa conosce un giornalista e se ne innamora. Finito il divertimento però la ragazza è costretta a ritornare ai suoi impegni inderogabili. La storia d’amore appena nata sotto il segno del divertimento e della spensieratezza si interrompe quindi bruscamente. Morale: l’amore vince su tutto ma quando si appartiene a due mondi così diversi, meglio lasciare stare.

Quarto Potere

Quarto Potere
Film da vedere: Quarto potere

Anno: 1941

Regia: Orson Welles

Attori: Orson Welles, Joseph Cotten, Everett Sloane, Dorothy Comingore, Agnes Moorehead

Durata: 119 minuti

Il film è scritto, interpretato e diretto da un giovanissimo Orson Welles, all’epoca appena venticinquenne. Questo film è stato giudicato dalla critica come il miglior film statunitense di tutti i tempi. Orson Welles aveva già ben chiara in testa l’importanza che la famiglia aveva nella società.

Egli sapeva benissimo quanto fosse importante per la sana formazione di un bambino avere alle spalle una famiglia solida e amorevole. Quarto Potere è una presa di posizione netta e dura contro la falsa convinzione che il denaro e il successo possano rappresentare il meglio a cui un uomo possa aspirare.

Orson Welles descrive in modo sublime la solitudine e la disperazione di un uomo che ha fatto del denaro il suo unico scopo di vita. Puoi avere tutti i beni materiali e il denaro che vuoi ma se non hai l’amore e il calore di una famiglia, alla fine non hai nulla. Un film da vedere che consiglio soprattutto ai giovani d’oggi che, poverini, sono bombardati continuamente da messaggi fuorvianti che li condizionano a inseguire il successo a tutti i costi.

Film da Vedere

Gesù di Nazareth

Gesù di Nazareth
Film da vedere: Gesù di Nazareth

Anno: 1977

Regia: Franco Zeffirelli

Attori: Robert Powell, Olivia Hussey, Yogo Voyagis, Anne Bancroft, James Fiorentino, Peter Ustinov, Anthony Quinn, Laurence Olivier, Ernest Borgnine

Durata: 380 minuti

Da molti considerato il miglior film su Gesù di tutti i tempi, non solo un film da vedere per i cristiani ma la sua visione è consigliata anche a chi è ateo. Ovviamente in questo caso è inutile parlare di morale visto che stiamo parlando della vita del figlio di Dio.

Quello che è interessante, oltre all’ambientazione e ai costumi che rendono in modo impeccabile l’atmosfera di quei tempi e di quei luoghi, è l’interpretazione di Gesù. Robert Powell, l’attore che lo ha impersonato, è stato preparato in modo magistrale, tanto che il suo volto coincide in modo impressionante con l’idea che nel nostro immaginario ci siamo fatti del viso di Gesù.

Il cast eccezionale sotto la direzione di Zeffirelli ha dato quindi origine a un film senza eguali in questo genere.

Io Confesso

Io Confesso
Io Confesso

Anno: 1953

Regia: Alfred Hitchcock

Attori: Montgomery Clift, Anne Baxter, Karl Malden, Otto Eduard Hasse, Brian Aherne

Durata: 380 minuti

 

Ennesimo capolavoro di Alfred Hitchcock che ho inserito tra i film da vedere sia per la recitazione perfetta dei protagonisti che per l’intensità del dramma portata sullo schermo. La trama del film è avvincente e non c’è modo di sottrarsi al coinvolgimento emotivo provocato dalla situazione che stanno vivendo i personaggi.

Il mantenimento del segreto confessionale sta portando padre Logan sempre più vicino alla condanna a morte. Sul finale un colpo di scena cambierà le carte in tavola. Hitchcock è un maestro nel tenere lo spettatore con il fiato sospeso fino alla fine. Sarà l’amore di una donna per la verità e il suo disgusto per le ingiustizie che farà la differenza. Il messaggio in questo caso dona sollievo al cuore. Allo spirito non si comanda e neanche una minaccia di morte certa può nascondere la verità a lungo.

Accadde una Notte

Accadde una Notte
Accadde Una Notte

Anno: 1934

Regia: Frank Capra

Attori: Clark Gable, Claudette Colbert, Walter Connolly, Roscoe Karns, Alan Hale

Durata: 108 minuti

Termino questa lista dei film da vedere con una commedia sentimentale. Si tratta di una commedia piacevole, particolarmente adatta al pubblico femminile che per natura è forse maggiormente sognatore.

Guardando questa pellicola possiamo riflettere sul fatto che a volte la conoscenza reciproca può cambiare il tipo di rapporto che c’è tra le persone. Questo vale anche per i rapporti sentimentali che spesso nascono tra persone obbligate a stare insieme molto tempo per lavoro o per altri motivi.

Aggiungo anche che molte volte, quando i genitori ci danno consigli, lo fanno per il nostro bene e sanno quello che dicono. Motivo questo per ascoltarli più seriamente.

Film da Vedere: Una Considerazione

Tempo fa ho scritto un post sul nutrimento dello spirito in cui scrivevo che ci preoccupiamo sempre di nutrire il nostro corpo ma mai del nostro spirito. In effetti, se vogliamo che il nostro corpo cresca e si mantenga sano, dobbiamo dargli il giusto nutrimento ed evitare i cibi dannosi.

In pochi però pensano che anche il nostro spirito rischia di ammalarsi se non viene nutrito in modo corretto. E qual è questo nutrimento per lo spirito se non la conoscenza? Le buone letture sono quindi raccomandate per nutrire lo spirito cosi come i film da vedere che ti ho proposto possono nutrire lo spirito in modo costruttivo.

10 film da vedere almeno una volta nella vita

Tags

14 Commenti

  1. “Per quanto riguarda il cinema, la mia attenzione si è sempre focalizzata su quei film che, grazie alla bravura del regista, riuscivano a tenermi incollato al teleschermo fino alla fine e senza mai annoiarmi, anzi”

    “trovo sconsigliabile costruire delle riflessioni sui film, per quanto nel momento ci sembrino importanti e profonde. Non si può riflettere in modo realistico e proficuo se si parte da qualcosa che non è autentico ma è soltanto una simulazione della realtà.”

    “In pochi però pensano che anche il nostro spirito rischia di ammalarsi se non viene nutrito in modo corretto. E qual è questo nutrimento per lo spirito se non la conoscenza? Le buone letture sono quindi raccomandate per nutrire lo spirito cosi come i film da vedere che ti ho proposto possono nutrire lo spirito in modo costruttivo”

    “In pratica, deduciamo i sentimenti di un personaggio dalla recitazione degli attori e corriamo il rischio di ricercare poi nella vita reale ciò che però non esiste. Gli attori che interpretano l’amore e che portano la gente ad emozionarsi al cinema infatti, non lo provano, lo simulano e basta”

    …e potrei fare altri paragoni che si contraddicono…oppure sono io che ho bisogno di cercarmi quando mi perdo.

    P.s
    Sono dei film bellissimi i dieci citati e qui andiamo molto indietro negli anni,credo che le menti fossero impegnate e motivate in altro piuttosto che “costruire a tavolino” !
    La parte finale ,cioè quella spirituale è la “vincitrice” di due post contraddittori sul cinema…che non si sia ribellata?:-)

    Buona giornata

    1. Non mi aspettavo un’osservazione così superficiale da una persona profonda come te.
      Non ho cambiato idea riguardo a quello che ho scritto qualche tempo fa, quindi non vi trovo alcuna contraddizione.
      Ribadisco che i film sono finzione, che gli attori simulano sentimenti che non provano e che “non si può riflettere in modo realistico e proficuo se si parte da qualcosa che non è autentico ma è soltanto una simulazione della realtà”. Il punto è che ” il nostro spirito rischia di ammalarsi se non viene nutrito in modo corretto” ed è per questo che quando si sceglie uno svago è bene selezionare sapientemente ciò che si va a guardare o a leggere.
      Questi film non raccontano semplicemente una storia che suscita emozioni spicciole come i campioni di incassi di oggi, ma hanno una morale (come le favole di Esopo, hai presente?), ecco perché li trovo utili nel caso in cui uno sia appassionato di cinema. Capisco che la differenza sia molto sottile ma sono convinto che, riflettendoci, puoi coglierla chiaramente.
      A presto.

      1. “Non mi aspettavo un’osservazione così superficiale da una persona profonda come te”

        Ma sai… anche su questo ho fatto su di te la stessa riflessione:-) e meno male devo dire …perché credo che sia uscita quella “differenza così sottile” che è rimasta poco chiara in quel post ,forse mi bastavano queste semplici parole:
        “Questi film non raccontano semplicemente una storia che suscita emozioni spicciole come i campioni di incassi di oggi, ma hanno una morale”.

        Deduzione mia ,non è mai possibile fare di tutta un erba un fascio,esiste sempre il buono ed il bene in tutto basta saperlo cogliere.E su questo tu sei un ” maestro”,ecco perché questo tassello era uno mancante:-)

        Pace?:-)

        Buona giornata con tanti sorrisi e grazie…

  2. Proverò a vederli. I film che io adoro sono Staying alive, Dirty Dancing, Flashdance e Pretty Woman. Ma altre proposte sono ben accette 🙂 serena giornata

    1. Il tuo romanticismo appare evidente! 🙂
      Di questi ti consiglio “Vacanze romane”, casomai non l’avessi ancora visto, e quelli di Hitchcock “Sabotatori” e “Il caso Paradine”.
      Fammi sapere!

      1. Eh sì forse troppo ma amo le cose romantiche. No quei film che mi citi non li ho ancora visti 🙂 … provvederò. Certo ti farò sapere 🙂 serena giornata

  3. Io metterei anche “Nuovo Cinema Paradiso” di una bellezza struggente e con una musica sublime di Ennio Morricone. Non sono d’accordo sul Gesù di Zeffirelli, una figura oleografica del Cristo come quella dei “santini”. Preferisco di gran lunga il Gesù di Pasolini del “Vangelo secondo Matteo”, molto più vicino ad un Uomo che è venuto sulla terra per scacciare i mercanti dal tempio e che di malavoglia si sottomette ai voleri del Padre per salvare un’Umanità verso cui non sembra molto ben disposto. Per il resto tutti film apprezzabili per lo più da chi ha una “certa età”.

    1. Ottimi suggerimenti! Entrambi i film che hai indicato valgono la pena di essere visti.
      Si, sono tutti film piuttosto datati anche se credo che potrebbero essere apprezzati anche dai giovani di oggi… o almeno da una parte di loro.
      Buon fine settimana.

  4. Ci sono stati periodi nei quali andavo al cinema tutte le domenica e tutti i film , appena uscivano, io li vedevo. Poi sono arrivati i problemi, un padre molto anziano da assistere e pochissimo tempo per il cinema e il resto, non avevo più una vita. Ora la vita è cambiata di nuovo, sono una pensionata con tanto tempo libero, perciò sto aspettando che inizino le proiezioni al giovedì pomeriggio , per riprendere ad andare al cinema , a prezzo ridotto. Dei film che citi, conosco a memoria “Vacanze romane”, ho visto anche il “Gesù di Nazaret”, alcuni li conosco di fama ma non li ho mai visti.
    I miei film preferiti, che conosco a memoria e vedo tutte le volte che li danno in tele sono “Pretty Woman” e “Indovina chi viene a cena”. Buon week end

    1. Anche io ho avuto un periodo in cui andavo spesso al cinema. Oggi ci vado davvero raramente. Non per mancanza di tempo ma per mancanza di interesse verso il cinema di oggi. Faccio fatica a trovare dei film davvero validi, che vadano oltre la banalità del sentimentalismo o dell’azione a tutti i costi.
      “Indovina chi viene a cena” è un bellissimo film, anche lui con una morale molto interessante.
      Buon fine settimana.

  5. vedo che apprezzi Frank Capra e ti consiglio di leggere la sua autobiografia nel caso non l’avessi letta: è davvero straordinaria.
    Io inserirei anche “Angeli con la pistola”.
    Buona giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button