Spiritualità

Gli Animali hanno un’Anima?

Forse la loro natura spirituale è diversa da ciò che crediamo

Gli Animali hanno un’Anima?

Gli animali hanno un’anima? Se hai un cane o un gatto sicuramente te lo sei chiesto anche tu.

Mi è sempre piaciuto osservare gli animali e fin da piccolo passavo molto tempo a guardarli, incuriosito dal loro comportamento e dalle loro reazioni.

Gli Animali hanno un’Anima?

Gli animali hanno un’anima? Lo chiedevo sempre ai miei genitori e al sacerdote della mia parrocchia. Nessuno mi ha mai risposto con certezza. Al di là di questo dubbio, quello che ho sempre trovato interessante è la somiglianza che il comportamento degli animali ha con quello degli uomini.

In verità forse tale somiglianza non è così evidente per tutti. Questo perché gli esseri umani fingono spesso e volentieri. Imprigionati come sono in un mondo di obblighi ed apparenze, manifestano esternamente delle reazioni meno immediate ed evidenti rispetto agli animali.  Dentro però, nella loro anima, vivono quello che gli animali manifestano senza troppe complicazioni.

Gli animali hanno un’anima? Per rispondere a questa domanda è interessante notare come le parole anima ed animale abbiano la stessa etimologia. È quasi come se tra i due concetti, all’apparenza così distanti, ci sia invece effettivamente uno stretto legame.

Anche Sant’Agostino, già nel 1600, notò una sorta di collegamento. In uno scritto il filosofo si è riferito agli animali come ad una allegoria dell’anima.

Gli Animali hanno un’Anima o ne sono l’Allegoria?

Sappiamo che gli animali non hanno la capacità di pensare a concetti spirituali. Non possiamo però sapere con certezza se possiedano oppure no un’anima come la intende la religione. Di certo però, gli animali manifestano materialmente le stesse reazioni dell’anima umana davanti alle medesime esperienze.

A questo punto mi chiedo: gli animali hanno un’anima o ne sono l’allegoria come sosteneva Sant’Agostino?

Gli animali selvatici ad esempio, abituati a contare solo su sé stessi, diffideranno di chiunque a prescindere. Bisognerà avere molto tempo e dedizione per conquistare la loro fiducia e il loro affetto. Se ci pensi, accade lo stesso per l’anima di chi non è avvezzo ai rapporti umani.

Un altro esempio è rappresentato dagli animali che sono stati maltrattati e diventano feroci. Preferiscono fare del male piuttosto che rischiare di essere feriti ancora. Non è forse la stessa cosa che accade nell’anima di chi, nella vita, non ha conosciuto altro che cattiveria e menefreghismo?

Pensiamo poi a quelli che vengono costretti a fare qualcosa che è contro la loro reale natura. Tigri e leoni nei circhi o relegati per tutta la vita nelle gabbie. Diventano tristi, frustrati, sembrano come spenti e dimenticano quello per cui sono nati. Lo stesso accade a tutte quelle persone che sono intrappolate in una vita che non gli appartiene.

Se gli animali vengono invece rispettati e amati per quello che sono, diventano fiduciosi, ci stanno vicino, trasmettono un’energia di pace e serenità. Non sono forse così anche le persone che hanno sempre ricevuto sentimenti positivi?

Gli animali hanno un’anima? Non è così importante saperlo se si riflette su queste somiglianze. Quello che è certo è che loro sembrano riconoscere subito la vera natura di una persona. Gli animali valutano gli esseri umani per ciò che sono e non per quel che sembrano o vogliono apparire. La mia gatta infatti, al contrario di me, difficilmente sbaglia nei suoi giudizi!

Lettura consigliata: Animali specchio dell’anima di Rüdiger Dahlke e Irmgard Baumgartner

Animali specchio dell'anima

Tasto Amazon

Articoli correlati

4 Commenti

  1. Ritento … io non so se i miei animali hanno un anima. So che sono sinceri e che il loro affetto è profondo e sincero. So che loro vivono per me, per la passeggiata … per l’area cani. Vedo che se sto male o se ho qualcosa che non va loro lo capiscono e mi stanno vicini. Sicuramente sono empatici. Sicuramente hanno dei sentimenti, molto più profondi di quelli degli esseri umani. Serena giornata

    1. Se fosse come sosteneva Sant’Agostino, gli animali sarebbero una manifestazione palese, materiale e visibile della natura della nostra anima. Probabilmente la nostra anima ci porterebbe ad essere ugualmente “empatici” se non la imprigionassimo in mille sovrastrutture create dal pensiero razionale…
      Buona giornata anche a te e grazie per la pazienza. ♥

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Back to top button