Spiritualità

Il Valore della Preghiera

Il significato e la forza della preghiera

4 Condivisioni

Il Valore della Preghiera

Il valore della preghiera risiede prima tutto nella sua stessa natura: è una forma di comunicazione intima con Dio. Tutti, inconsapevolmente o meno, almeno una volta nella vita ci siamo ritrovati a pregare.

Il valore della preghiera

La preghiera infatti, non è solo quella che la nostra religione ci ha insegnato a recitare a memoria. È anche semplicemente uno slancio del nostro spirito che si rivolge al Divino, all’Universo, allo Sconosciuto o a qualsiasi altro concetto Superiore. Ogni qual volta speriamo ardentemente in qualcosa, come ad esempio la guarigione di una persona cara, in realtà stiamo innalzando una preghiera. Ma questo vale solo nel caso in cui la nostra speranza nasca dalla purezza di cuore, senza alcun desiderio egoistico o malvagio.

Il valore della preghiera risiede infatti anche nelle nostre intenzioni, nel nostro modo di interagire con Dio.

Pregare può pure essere un modo per prepararsi intimamente a ricevere quello per cui si sta pregando. Il valore della preghiera è evidente in chi prega per resistere alle tentazioni o per essere forte davanti ad una grande difficoltà. Pregare in modo persistente per questo scopo è un vero e proprio esercizio spirituale e psicologico. Innalzare lo spirito a Dio è un modo molto efficace per tracciare la rotta, raggiungere l’obiettivo e affrontarlo senza paura e senza tentennamenti.

Il Valore della Preghiera e l’Egoismo

Il problema sorge quando si sceglie di pregare per scopi sbagliati, con intenti sbagliati. Spesso infatti si considera Dio un mezzo per soddisfare i nostri capricci e non Colui che esaudisce i desideri per il bene della nostra anima.

Ci sono molte persone che, quando non vedono esaudita la loro preghiera, inveiscono contro Dio e si allontanano da Lui con grande delusione. Tristemente, a volte sono proprio coloro che si ritengono i fedeli migliori a non comprendere il valore della preghiera.

Il punto è che Dio sa benissimo cosa è bene per noi, e lo sa molto meglio di quanto lo sappiano noi stessi.

È di vitale importanza analizzare noi stessi e comprendere la vera essenza, il valore della preghiera che innalziamo a Dio. Siamo delusi perché abbiamo chiesto la morte si qualcuno che odiamo e non siamo stati esauditi? Forse è il caso di essere felici perché anche chi odia noi ha chiesto la stessa cosa e non è stato esaudito!

La verità è che pregare ha una grande forza che spesso non consideriamo e non comprendiamo pienamente. Quando una preghiera non viene esaudita è perché sicuramente non sarebbe stato un bene per noi in quel momento. Nella nostra piccolezza siamo convinti del contrario ma non capiamo che certe esperienze, perfino quelle più negative, ci servono spiritualmente.

Per comprendere pienamente il valore della preghiera, voglio concludere con quella che preferisco.

Signore Tu sai ciò che desidero. Se pensi sia giusto, fa che io possa ottenerlo. Se pensi che non sia giusto, buon Dio non dispiacerti della mia richiesta, poiché nulla voglio che Tu non voglia. (Giuliana di Norwich)

Lettura consigliata: Dialogare con Dio di Chiara Amirante

Dialogare con Dio. La preghiera del cuore: una via per la pace

Tasto Amazon

4 Condivisioni

Articoli correlati

9 Commenti

  1. Io credo che le persone che pregano perchè vogliono vedere i loro desideri esauditi non siano proprio del tutto credenti o per lo meno pensano che Dio sia un mago e non chi ci ama sopra ogni cosa. Un pò come i geni della lampada che strusci e quando escono sono a tua disposizione. Io penso che o credi o non credi. E se credi capisci anche che Dio non interferisce nella tua vita ma ti accompagna nel tuo cammino ed il tuo cammino è fatto di gioie e dolori e sta a te vivere cose belle e cose brutte, superare le cose brutte e via così. Buon fine settimana

  2. Grazie Mr. per la tua nuova e molto interessante riflessione.
    Spesso ci si dimentica di ringraziare (e io credo che anche questa sia preghiera) e ci si rivolge a Dio o a chi per esso solo nei momenti di bisogno.

    Ti auguro Feste serene e in salute.
    E ti sorrido.
    ciao
    Ondina

    1. La preghiera di gratitudine è una delle forme più belle di pregare perché ci permette di diventare consapevoli di tutte le cose belle che abbiamo o che ci sono accadute. È vero, magari si vive una vita intera senza preoccuparsi della propria spiritualità per poi aspettarsi miracoli nel momento del bisogno.
      Grazie Ondina, buone Feste anche a te e ai tuoi cari, con tanto affetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Back to top button