Cura della Persona

Radersi la Barba – Consigli

Suggerimenti per tagliare la barba al meglio

Come Radersi la Barba

Ci sono diversi motivi per imparare a radersi la barba al meglio. Il più importante è sicuramente quello di non irritare la pelle e soprattutto evitare di procurarsi tagli o graffi. Poi ovviamente, viene anche l’aspetto estetico, una buona rasatura è già un buon biglietto da visita che dice molto sulla nostra personalità.

Come radersi la barba al meglio
Come radersi la barba al meglio

Per radersi la barba ci sono due metodi che possiamo utilizzare: la classica lametta oppure il rasoio elettrico. Questa piccola guida è rivolta soprattutto ai giovani che si apprestano a tagliarsi la barba per la prima volta. È rivolta anche a quelle persone che hanno problemi di pelle irritata oppure che vogliono perfezionare la loro tecnica di taglio.

Premetto che in questo articolo troverai alcuni consigli per radere la barba a zero e non per modellarla o rifinirla. Solitamente chi ha l’esigenza di mantenere il viso ben rasato si rade tutti i giorni o quasi. Vediamo quindi quali sono i passaggi da effettuare per ottenere una buona rasatura.

Consigli per Radersi la Barba

Lametta

  1. Il periodo migliore per tagliarsi la barba è al mattino quando la pelle è ben rilassata e morbida. Ancora meglio se la rasatura avviene subito dopo una doccia calda. L’acqua infatti rende i peli più morbidi e ne facilita la rasatura.
  2. Prima di tagliare la barba, applica sul tuo viso una buona schiuma da barba. Questa non solo ti proteggerà da eventuali irritazioni, ma permetterà anche alla lametta di scorrere meglio sulla pelle.
  3. La lametta va fatta scorrere premendola leggermente sul viso con movimenti decisi. Ad ogni passaggio ti consiglio di sciacquarla con acqua calda, in modo da eliminare i residui di pelle e peli che si vanno a posizionare tra le lame. Questo accorgimento garantirà sempre un’efficienza massima del taglio.
  4. In molti casi i peli crescono in diverse direzioni per cui è possibile che in alcune zone del viso questi non vengano tagliati in modo preciso. Se noti dei peli residui sul tuo viso, applica ancora un po’ di schiuma da barba e passa la lametta nella direzione opposta a quella di prima.
  5. Terminata la rasatura sciacquati il viso con acqua fredda e poi applica un dopo barba idratante in modo da dare sollievo alla pelle.

Ovviamente, per radersi la barba al meglio, la lametta va usata su una barba corta di 1-2 mm al massimo. Se la barba fosse più lunga renderebbe più difficile la rasatura in quanto i peli tagliati andrebbero a posizionarsi in poco tempo tra le lame rendendo inefficiente il taglio.

Se ti capita di avere la barba piuttosto lunga e di volerla radere a zero con la lametta, usa prima un regolabarba elettrico senza pettine per accorciarla, e poi usa la lametta. In alternativa puoi anche usare un tagliabasette in dotazione con il rasoio elettrico.

Gillette Fusion Proglide Lamette di Ricambio per Rasoio, Confezione da 10 Lamette e 1 Manico Gratis

Tasto Amazon

Consigli per Radersi la Barba al Meglio

Rasoio Elettrico

Per radersi la barba al meglio con il rasoio elettrico è indispensabile che i peli siano molto corti. È infatti durante i primi due giorni di crescita che i peli restano dritti e rigidi, caratteristica questa che permette ai rasoi elettrici di catturarli e tagliarli perfettamente.

Come radersi la barba al meglio

Anche in questo caso è preferibile tagliare la barba al mattino o dopo una doccia calda. In commercio esistono moltissimi modelli di rasoi elettrici che possiamo dividere in due grandi categorie: rasoi a testine rotanti e rasoi a lamina.

Personalmente preferisco quelli a testine rotanti perché, per quanto riguarda la mia barba, mi sembrano più efficienti. Questi modelli infatti hanno le testine snodate che si adattano al meglio alle pieghe del viso.

Potrebbe interessarti: I migliori rasoi elettrici

A differenza della classica lametta, con i rasoi elettrici occorre passare qualche volta in più sul viso per ottenere una rasatura perfetta. Questo perché le testine a volte fanno fatica a tagliare i peli che crescono in diverse direzioni. A volte, per tagliare i peli più ostici, occorre tendere la pelle con le dita in modo da facilitare il taglio.

Come le lamette, anche i rasoi elettrici possono irritare la pelle per cui, nei casi più gravi, l’utilizzo del dopobarba potrebbe non bastare. Per ovviare a questo inconveniente, ci sono rasoi elettrici che possono venire usati sotto la doccia o anche dopo aver applicato una crema sul viso.

Per radersi la barba al meglio è consigliabile pulire le testine o i coltelli (a seconda del modello) del rasoio dopo ogni rasatura. In tal modo se ne prolungherà l’efficienza di taglio e la durata. Dopo la rasatura applica un dopobarba idratante sulla pelle del viso.

Se la tua barba è troppo lunga per poter essere tagliata con il rasoio, vale il consiglio che trovi all’inizio per la lametta.

Miglior Metodo per Radersi la Barba

Vuoi sapere qual è il miglior metodo per radersi la barba? Sfortunatamente non c’è una risposta a questa domanda. Ognuno di noi ha esigenze e sensibilità diverse. C’è chi preferisce radersi la barba con la lametta e chi invece preferisce farlo con il rasoio elettrico.

Anche il tempo di rasatura è pressoché uguale. La lametta ha bisogno della schiuma da barba ma taglia in modo più veloce rispetto al rasoio elettrico. Se sei indeciso, non ti resta che provare entrambi i metodi e scegliere il tuo preferito.

Radersi la Barba con la Lametta e con il Rasoio Elettrico – Consigli

Tags
Back to top button