Smartphone

Salvare la Rubrica Android

Come salvare i contatti Android su Google, sul Pc e sulla scheda SD

Salvare la Rubrica Android

Se fino a qualche anno fa salvare la rubrica android era un un po’ macchinoso ora, con la sincronizzazione automatica, non è più necessario salvare i contatti. Nonostante questo Android ci mette a disposizione diversi metodi per salvare la rubrica su un supporto fisico come ad esempio il pc, la scheda sd etc.

Salvare la rubrica android
Salvare la rubrica android

Salvare la rubrica Android è un passaggio importante che diventa utile in svariate occasioni. Se perdi il tuo smartphone oppure se ne acquisti uno nuovo, hai la necessità di ripristinare la rubrica dei contatti. È impensabile infatti dover reinserire i contatti uno a uno sul tuo smartphone, soprattutto se non te li sei scritti da qualche parte.

Comunque, come scritto in precedenza, oggi non è più indispensabile dover salvare o esportare i contatti Android. Infatti, dato per scontato che il tuo smartphone sia associato a un account Google, il salvataggio della rubrica verrà fatto in modo automatico. Ecco cosa devi controllare sul tuo dispositivo Android per assicurarti che la rubrica venga salvata automaticamente su Google.

Salvare la Rubrica Android su Google

Quando acquisti un dispositivo Android questo è già configurato di default per salvare in modo automatico i contatti in cloud su Google. Se vuoi verificare che tutto funzioni a dovere, puoi fare in questo modo.

Prima di tutto apri l’app Rubrica del tuo smartphone, clicca sui 3 puntini in altro a destra e scegli gestisci contatti. Qui vedrai la voce posizione di memoria predefinita. Cliccaci sopra e imposta il tuo account Google come posizione predefinita. Fatto. Ora la tua rubrica è stata salvata su Google.

Per avere una prova che le impostazioni siano corrette, fai così. Apri sul tuo pc o sul tuo smartphone la pagina iniziale di Google, ricordandoti che se lo fai da pc devi essere loggato con lo stesso account Google che usi sullo smartphone.

Dalla home di Google sullo smartphone, seleziona il quadratino in alto a destra e poi clicca su contatti. Se vedrai comparire l’elenco dei contatti che hai sul tuo smartphone, allora significa che la sincronizzazione è attiva e tutto funziona bene.

Lo stesso controllo puoi farlo usando un pc. In questo caso però, dopo aver cliccato sul quadratino in alto a destra, dovrai poi cliccare ancora su altro per visualizzare i contatti Android. (Vedi foto sotto)

Salvare la rubrica (contati) Android
Salvare la rubrica Android

Se invece con questo procedimento non riesci a vedere i tuoi contatti, allora devi attivare la sincronizzazione sul tuo smartphone. Per farlo vai su impostazioni/cloud e account/account. Da questa schermata scegli il tuo account Google e scegli sincronizza account.

A questo punto se acquisti un nuovo cellulare, durante il primo avvio è sufficiente inserire il tuo account Google per ripristinare tutti i tuoi contatti. Scegliere di salvare la rubrica android su Google è la scelta più comoda. Per prima cosa non dovrai preoccuparti di nulla, i tuoi contatti sono sempre al sicuro sui server di Google. In secondo luogo, quando aggiungi un nuovo contatto, la tua rubrica verrà salvata quasi in tempo reale con il nuovo contatto. Comodo no?

Salvare la Rubrica Android: Backup su Google Drive

Un altro sistema pratico e veloce per salvare i tuoi contatti Android è quello di usare il backup su Google Drive. Vai su Impostazioni/Google/Backup/ e assicurati che la voce Backup di Google Drive sia attivata. In questo modo non solo la tua rubrica verrà salvata in automatico da Google ma anche i dati delle app, la cronologia delle chiamate e le impostazioni del dispositivo.

Nel caso tu abbia la necessità di ripristinare i contatti, vai su Impostazioni/Google/Ripristina contatti.

Esportazione Contatti

Se invece hai bisogno di salvare la rubrica Android in un file per tue esigenze personali, fai in questo modo. Apri l’app rubrica sul tuo smartphone, clicca sui tre puntini in alto a destra e scegli gestisci contatti. Nella finestra che si apre troverai la voce importa/esporta contatti. Scegli esporta e verrà generato un file VCF che potrai esportare sulla sim, nella memoria interna del telefono oppure sulla scheda SD.

In caso di ripristino, dovrai fare lo stesso procedimento solo che alla fine, invece di scegliere esporta, dovrai scegliere importa.

Ricordati però che, in questo caso, ogni volta che aggiungi un contatto alla tua rubrica, dovrai ripetere il procedimento di salvataggio per mantenere la rubrica aggiornata.

Potrebbe interessarti: Registrare chiamate su Android

Salvare la Rubrica Android: App Contatti

Per salvare la rubrica Android in modo molto semplice esiste anche un’applicazione ufficiale di Google che si chiama Contatti. Una volta installata, l’app ti permette di effettuare in modo sicuro il backup dei contatti del tuo account Google in cloud.

Dalla pagina delle impostazioni puoi esportare i tuoi contatti in un file VCF, che puoi salvare direttamente su Google Drive. In questo modo avrai accesso al file da qualsiasi dispositivo.

Come hai potuto vedere ci sono diversi metodi per salvare rubrica android, non ti resta che scegliere quello che preferisci.

Avviso: questa piccola guida è stata fatta usando uno smartphone Samsung J5, per cui alcune impostazioni potrebbero essere differenti rispetto ad altri telefoni.

Salvare la Rubrica Android

Tags

Articoli correlati

Back to top button