Libri

Un Matrimonio Americano – Recensione Libro

di Tayari Jones

Un Matrimonio Americano – Recensione Libro

Un Matrimonio Americano

di Tayari Jones

Un matrimonio americano - Recensione libro

 

Titolo originale “An American Marriage

Genere: Narrativa

Anno di pubblicazione: 2018

Editore: Neri pozza Editore

Traduzione di Ada Arduini

 

Recensione libro: Buono

Trama

Siamo ad Atlanta e Roy e Celestial sono una giovane coppia nera, sposata da poco più di un anno. Entrambi hanno un lavoro e sognano di comprarsi una casa. Il loro è un matrimonio americano come tanti altri, fatto di comprensione e tenerezza, ma anche di discussioni e litigate. Ciò che conta è che, alla fine, Roy e Celestial riescono sempre a tornare l’una nelle braccia dell’altro.

Una sera, mentre trascorrono una notte in albergo, succede un evento tremendo e inaspettato. Tra loro non potrà mai più essere come prima. Riusciranno ancora a ritrovarsi?

Incipit

«Ci sono due tipi di persone al mondo, quelli che se ne vanno di casa e quelli che non lo fanno. Io sono orgoglioso di appartenere alla prima categoria. Mia moglie, Celestial, diceva sempre che in fondo sono un ragazzo di campagna, ma questa definizione non mi è mai piaciuta.»

Recensione di Un Matrimonio Americano

Inizio la recensione con dire che ho letto questo romanzo dopo averne sentito parlare alla radio. Sono infatti sempre stato interessato ai libri che parlano di emozioni e interazioni tra esseri umani.

Ovviamente Un matrimonio americano è un romanzo, una storia inventata e non un trattato scientifico. Però c’è da dire che qualsiasi storia di fantasia nasce da un essere umano e si fonda quindi sulla sua esperienza e sul suo sentire. A mio parere, Tayari Jones è stata bravissima nel descrivere emozioni e sentimenti in modo tangibile. Ha affrontato una sfumatura dell’animo umano che è difficile da spiegare a chi non l’ha mai provata e che raramente viene affrontata in un romanzo.

In Un matrimonio americano si affronta il tema della giustizia di quello che si prova. Cerco di spiegarmi meglio. È legittimo annullare i propri desideri per amore, nel tentativo di fare la cosa migliore per l’altro? Qual è il modo più giusto di manifestare l’amore, restare insieme o sperare che l’altro sia felice con qualcun altro? Saper amare qualcuno significa anche avere il coraggio di separarsene?

Trama e Personaggi

Un matrimonio americano parla di sentimenti, emozioni, giustizia, onore e sensi di colpa. Racconta di una coppia costretta ad allontanarsi per cause esterne e ne osserva le vicissitudini emotive. La trama si sviluppa in ordine cronologico e la struttura della prosa è in parte epistolare. La storia viene raccontata dai diversi punti di vista dei protagonisti, ma non ci sono ripetizioni. Ogni personaggio ci accompagna per una parte della storia fino all’evento successivo che sarà raccontato da qualcun altro. Ho trovato interessantissimo questo escamotage narrativo.

Lo stile di Tayari Jones è moderno, fresco e veramente godibile. Sono stato felice di scoprire quest’autrice e spero di poter leggere presto qualche altro suo lavoro tradotto in italiano.

I personaggi di Un matrimonio americano sono tanto verosimili da farmi pensare che la Jones si sia ispirata a persone che conosce nella realtà. Sono tutti descritti molto bene e dai loro dialoghi emerge un mondo intero. I protagonisti, Roy e Celestial, sono vibranti ed emozionano. Durante la lettura ci si trova avvolti dal pensiero di uno e dell’altro e non si capisce da che parte stare.

Il finale è discutibile ed ogni lettore avrà un proprio parere in merito. Personalmente l’avrei preferito diverso anche se nel contesto è sicuramente appropriato.

Conclusione

È proprio questo che ho trovato affascinante nella lettura di Un matrimonio americano. Così come nella vita vera, in certe situazioni è difficile capire cosa sia davvero giusto. Allo stesso modo non è sempre chiaro quali siano i confini tra la propria felicità e quella degli altri.

Concludo la recensione di Un matrimonio americano consigliando questo libro a chi vive un rapporto di coppia travagliato, a chi ama riflettere sull’animo umano e a chi nella vita ha subito delle ingiustizie.

Citazione

«“Le pallottole non hanno nome” si dice. Credo che lo stesso si possa dire della vendetta. E forse anche dell’amore. È là fuori, imprevedibile e mortale, come un tornado.»

Curiosità

  • Tayari Jones è del 1970 ed è nata ad Atlanta.
  • Attualmente Tayari Jones vive a Brooklyn e Un matrimonio americano è il suo quarto romanzo.
  • L’autrice ha vinto nel 2019 il prestigioso Women’s Prize for Fiction proprio per Un matrimonio americano

Un Matrimonio Americano – Recensione Libro

Tags

Articoli correlati

Back to top button