Funghi

Albatrellus ovinus – Fungo del Pane

Un fungo che cresce ad alta quota

Funghi Commestibili

Albatrellus ovinus – Fungo del Pane

L’Albatrellus ovinus, anche noto come fungo del pane, è un discreto fungo commestibile che cresce soprattutto nelle zone alpine e prealpine. Il suo nome deriva dal termine latino òvis che significa pecora.

Albatrellus ovinus - Fungo del pane
Albatrellus ovinus – Fungo del pane

Si ritiene che il nome sia dovuto al fatto che il fungo viene mangiato dalle pecore. Il termine volgare fungo del pane invece, è dovuto all’aspetto spesso screpolato del suo cappello che richiama quello del pane.

L’Albatrellus ovinus cresce abbondante in Finlandia dove è anche considerato un ottimo fungo commestibile. Secondo uno studio svizzero il fungo del pane contiene alcuni composti derivati ​​della grifolina che sembrano avere proprietà antitumorali e che sono utili in cosmesi per la pelle sensibile. (1, 2)

Aspetto

Il cappello dell’Albatrellus ovinus può raggiungere un diametro di 15 cm. La sua forma è circolare irregolare con forma convessa. La superficie del cappello è spesso screpolata mentre il colore può variare dal bianco al color crema o marroncino chiaro. I tubuli sono corti e piccoli, tanto che negli esemplari giovani sono invisibili a occhio nudo.

Il gambo è corto e pieno con forma irregolare, raggiunge al massimo i 7 cm di altezza. Il suo colore è bianco con macchie giallastre.

La carne del fungo del pane è soda, dapprima bianca e poi giallastra. Odore e sapori sono delicati e piacevoli.

Habitat dell’Albatrellus ovinus

Il fungo cresce dall’estate all’autunno nei boschi di conifere in alta montagna. È un simbionte dell’abete rosso. Cresce spesso in folti gruppi.

Potrebbe interessarti: App per non perdersi nei boschi

Commestibilità

L’Albatrellus ovinus è un discreto fungo commestibile ma solamente se colto quando ancora giovane e fresco. Gli esemplari adulti sono invece coriacei e difficili da digerire. È un fungo che si presta bene alla conservazione sott’olio.

Durante la cottura il fungo diventa giallo mentre, se a contatto con l’aceto, vira al verdastro.

Coltello per Funghi | Coltellino a Serramanico per Raccogliere Funghi e Tartufi | con Manico in Legno, Lama Retrattile Affilata, Pennello, Righello e Moschettone | Lama in Acciaio Inox da 5,6 cm

Tasto Amazon

Curiosità

Il fungo del pane può essere confuso con l’Albatrellus subrubescens, un fungo tossico che provoca sindrome gastrointestinale. Questo fungo, a differenza dell’Albatrellus ovinus, tende a macchiarsi di arancione invece che di verde.

Il fungo può anche essere confuso dai meno esperti con lo steccherino dorato (Hydnum repandum). In questo caso però non c’è pericolo perché si tratta di un fungo commestibile.

Per quanto riguarda il termine Albatrellus che definisce il genere, sono state fatte delle interpretazioni riguardo alla sua origine e significato. La più credibile è quella che divide il nome in Alba, che significa bianco, ed ellus che indica qualcosa di molto più piccolo della norma, e in questo caso devono essere i pori. Quindi è possibile assegnare al termine Albatrellus il significato di funghi bianchi con pori molto piccoli.

Albatrellus ovinus – Fungo del Pane

Attenzione:

La classificazione dei funghi e della loro relativa commestibilità vanno affidate a micologi esperti o al personale specializzato degli enti sanitari competenti. Informazioni errate o atteggiamenti superficiali in merito potrebbero arrecare gravi danni da intossicazione o avvelenamenti anche mortali. Non consumare funghi se non si ha l’assoluta certezza della loro commestibilità. Le immagini riportate sul sito www.mr-loto.it sono puramente indicative, si tenga presente che gli stessi funghi da un anno all’altro o da un luogo ad un altro possono presentarsi sotto forme e sfumature di colori leggermente diverse.

Articoli correlati

Back to top button