Smartphone e Tablet

App che Danneggiano il Telefono

Ecco quali applicazioni possono essere pericolose per il tuo smartphone

App che Danneggiano il Telefono

Il problema delle app che danneggiano il telefono non è una cosa da sottovalutare. Negli ultimi tempi infatti, Google ha dovuto rimuovere dal suo store, Google Play, decine e decine di app considerate pericolose per gli smartphone. Come vedremo però, il pericolo viene anche da altre parti.

App che danneggiano il telefono
App che danneggiano il telefono

In alcuni casi se non stai attento, in questi tempi dove lo smartphone ha accesso ad una moltitudine di dati sensibili, le app che danneggiano il telefono possono essere molto pericolose. Nei casi meno gravi queste applicazioni possono ridurre la durata della batteria o la velocità del tuo smartphone.

In altri casi invece puoi venire tracciato, i tuoi dati violati e tu puoi venire truffato a tua insaputa. Come ho scritto in precedenza, Google ha fatto pulizia sul suo store eliminando parecchie app ritenute pericolose. Il rischio però resta alto per le persone che sono abituate ad installare le app al di fuori di Google Play.

Quando infatti installi un’app pirata da un sito illegale, non devi sorprenderti se poi trovi un malware installato sul tuo telefono. Oltre a questo, ci sono molte app che sembrano sicure ma che chiedono una miriade di autorizzazioni, troppe.

Ad esempio perché un’applicazione della torcia dovrebbe chiedere l’autorizzazione per accedere alla tua rubrica, galleria o posizione? Molto spesso non ci facciamo caso e diamo loro le autorizzazioni ciecamente. Se ci rifletti un attimo, anche queste sono app che danneggiano il telefono perché potrebbero usare le tue autorizzazioni per scopi malevoli.

Le autorizzazioni sono un problema serio nel mondo Android e non c’è un modo per disabilitarle, a meno che non si esegua il root dello smartphone. Prima di concedere autorizzazioni alle applicazioni, controlla quante persone le hanno scaricate e leggi le loro recensioni per capire se l’app è sicura o meno.

Detto questo, ecco un elenco delle app che danneggiano il tuo telefono, sia dal punto di vista della sicurezza che da quello delle prestazioni del telefono.

Elenco di App che Danneggiano il Telefono

UC Browser

Si tratta di un browser Android molto popolare nei paesi asiatici come India e Cina ma utilizzato un po’ in tutto il mondo. Uno dei punti di forza pubblicizzati di questa app è la sua capacità di far risparmiare MB durante la navigazione internet. Questo grazie ad un evoluto sistema di compressione dati.

Il problema è che UC Browser invia dati non protetti a Yahoo e Google. Il numero IMEI, l’ID Android, l’indirizzo MAC Wi-Fi di un utente e i dati di geolocalizzazione vengono inviati in rete per l’elaborazione senza nessun tipo di protezione. Questa app vanta addirittura più di 500 milioni di download!

Dolphin Browser

Anche questo browser, che conta più di 150 milioni di download, figura tra le app pericolose per il telefono. Il motivo? Salva i tuoi dati di navigazione in incognito in un file sul telefono esponendoti a grossi rischi per la tua privacy. Se lo hai installato ti consiglio di rimuoverlo.

Clean Master

Questa app è estremamente popolare in quanto velocizza il tuo telefono, ti fa risparmiare batteria ed elimina i file inutili dal sistema. Il programma ha più di 10 milioni di download solo in Italia. La cosa potrebbe sorprenderti, ma questa app è pressoché inutile.

Le app che fanno risparmiare RAM ed ottimizzano il telefono potevano essere utili una volta. Ora Android si è evoluto e ha un suo gestore nativo per l’ottimizzazione della memoria, tra l’altro molto efficace. La cosa negativa invece è che questa app è prodotta da Cheetah Mobile, un’azienda cinese famosa per l’inserimento di annunci, bloatware e fastidiosi popup.

Snapchat

Un’altra app diffusissima a livello mondiale con oltre un miliardo di installazioni attive. Snapchat figura tra le app che danneggiano il telefono perché riduce drasticamente la durata della batteria e consuma moltissima banda. Questo perché l’applicazione rimane attiva in background anche se non la usi.

Se intendi utilizzarla ugualmente, forse è meglio usarla con una connessione Wifi e impedirgli di utilizzare i dati mobili. Questo migliorerà le prestazioni del tuo smartphone e consumerà meno dati mobili.

App che danneggiano il telefono

Amazon Shopping

Forse resterai sorpreso nell’apprendere che anche Amazon Shopping fa parte di quelle app che danneggiano il telefono. L’applicazione deve essere sempre aggiornata con le ultime offerte e promozioni, per questo motivo resta attiva in background consumando i dati internet, la batteria e la memoria. Se vuoi migliorare le prestazioni del tuo smartphone dovresti disinstallarla.

ES File Explorer

ES File Explorer era molto popolare alcuni anni fa, ora un po’ meno. Ha comunque più di 5 milioni di download. La versione gratuita è piena di pubblicità e di adware con annunci insistenti che ti spingono ad installare altre applicazioni tramite fastidiosi popup.

Quick Pick

Quick Pick era un’innocua app per gestire la galleria fotografica. Da quando è stata acquistata da Cheetah Mobile però, i dati degli utenti sono stati caricati sui server dell’azienda cinese. La conseguenza è stata che l’app è diventata lenta, pesante e carica di fastidiosi annunci.Questo influisce negativamente sulle prestazioni del tuo smartphone.

Music Player

Music Player è un riproduttore musicale che fa quello che dice. Peccato che ha tanti annunci pubblicitari e che consuma moltissimi dati internet buttando a terra la batteria in poco tempo. Se vuoi renderti conto di cosa sto parlando, è sufficiente che tu legga le recensioni su Google Play.

App Antivirus

Lo sapevi che quasi tutti gli antivirus sono app che danneggiano il telefono? La maggior parte degli utenti Android entra nel panico quando vede che il proprio smartphone comincia a rallentare. Quello che devi sapere è che la maggior parte degli antivirus serve solo ad ottenere autorizzazioni sul tuo telefono. Quando le ottiene ha pieno accesso a tutte le informazioni del tuo smartphone. Dal registro delle chiamate ai messaggi, le statistiche sull’utilizzo delle app e le informazioni personali che poi invia ad altre agenzie di terze parti senza la tua autorizzazione.

Forse ancora non lo sai, ma il tuo telefono è protetto direttamente da Google Play Protect che è attivato di default sul tuo dispositivo. Per questo motivo non hai bisogno di nessun antivirus. Il programma ti avviserà immediatamente se emerge qualche problema legato alla sicurezza.

Queste sono le principali app che danneggiano il telefono ma questo è un mondo in continua evoluzione. Se vuoi stare tranquillo non installare mai app fuori da Google Play e leggi sempre le recensioni prima di scaricare qualsiasi programma.

App che Danneggiano il Telefono

Articoli correlati

Back to top button