Libri

È Facile Controllare il Peso se sai Come Farlo – Recensione

di Allen Carr

È Facile Controllare il Peso se sai Come Farlo – Recensione Libro

È Facile Controllare il Peso se sai Come Farlo

di Allen Carr

È Facile Controllare il Peso se sai Come Farlo - Recensione Libro
È Facile Controllare il Peso se sai Come Farlo

 

Titolo originale: “Allen Carr’s Easyweigh to Lose Weight

Genere: Manuale

Anno di pubblicazione: 2004

Editore: Ewi

Traduzione di Francesca Cesati e Daniela Fornari

Recensione libro: Sufficiente

 

Trama

Perdere peso è ormai una vera e propria sfida per moltissime persone. Per riuscirci, di solito, vengono richiesti grandi sforzi di volontà e grandi rinunce. Allen Carr si propone di farti perdere peso con il suo metodo che non prevede obblighi né privazioni. Il metodo Easyweight si basa su pochi e chiari principi per alimentarci in modo adeguato, perdendo peso e ritrovando energia e vitalità.

Incipit

«In realtà il titolo dovrebbe essere “Il metodo facile per pesare quanto vorreste”, ma suonerebbe un po’ troppo complicato. La maggior parte delle persone si preoccupa di essere sovrappeso, probabilmente anche voi. Tengo, comunque, a sottolineare che il mio metodo, che da ora in poi chiamerò EASYWEIGHT (gioco di parole derivante da un’assonanza tra Easyway: metodo facile e Easyweight: peso facile), è valido sia per chi voglia dimagrire che per chi voglia ingrassare.»

Recensione di È facile Controllare il Peso se sai Come Farlo

Inizio la recensione di È facile controllare il peso se sai come farlo col dire che non ho ancora sperimentato questo metodo. Dato che Easyweight promette di perdere peso naturalmente e senza sacrifici, richiede del tempo. Io ho appena finito di leggere il libro quindi ancora non so fino a che punto abbia funzionato sulla mia psiche.

Il libro È facile controllare il peso se sai come farlo infatti, si propone di eliminare molti condizionamenti a cui siamo sottoposti riguardo al cibo. Il tema di base è interessante e potrebbe perfino funzionare. Non ci sono dubbi riguardo al fatto che siamo condizionati sul cibo come lo siamo su innumerevoli altre cose. Sicuramente fa bene aprire la mente a diversi punti di vista. Sicuramente è utile capire che molte cose che riteniamo buone da mangiare in realtà non lo sono.

È un testo che è stato pubblicato diversi anni fa e che, quando è uscito, conteneva sicuramente delle idee relativamente nuove. Sinceramente per me è tutto materiale già noto, forse perché l’alimentazione mi appassiona da molti anni. Ho avuto modo di riflettere precedentemente alla lettura su molti dei temi trattati e devo dire che ne condivido buona parte.

In questo libro però, i problemi sono altri.

Quello che Non mi è Piaciuto

Prima di tutto, pur essendo una lettura breve, è eccessivamente lunga rispetto al contenuto. Sarei anche passato sopra all’incredibile numero di ripetizioni di certi concetti. Del resto il metodo Easyweight si ripropone di combattere il lavaggio del cervello che ci è stato fatto fin da piccoli. È quindi abbastanza normale che sia necessario ripetere più volte lo stesso concetto.

Quello che in È facile controllare il peso se sai come farlo mi ha veramente infastidito è altro. Prima di tutto il 40% del libro è un autoincensamento. Il lettore legge decine e decine di volte quanto il metodo sia facile ed efficace.

Certo, anche questo potrebbe rappresentare una sorta di condizionamento per aiutare il lettore perdere peso. L’impressione predominante però, è sicuramente quella che le ripetizioni servano a riempire dello spazio. Lo dico perché, alla fine, l’intero metodo Easyweight viene esposto una manciata di pagine.

Per tutta la lettura di È facile controllare il peso se sai come farlo ho avuto la sensazione di non arrivare mai al punto. Aspettavo una spiegazione che è stata liquidata, verso la fine del libro, in poche righe.

Ho trovato altresì fastidioso il continuo riferimento di Allen Carr al suo libro di maggior successo contro la dipendenza dal fumo. Qualche similitudine tra la dipendenza da fumo e da cibo ci sta, ma quando sono continue e fuori luogo appaiono ridicole.

Inoltre Allen Carr dà per scontato che a nessuno piaccia il sapore amaro, forse perché a lui non piace. Io, ad esempio, bevo il caffè e il tè senza zucchero e mangio il cioccolato 100% cacao con grande piacere. Senza contare le molte verdure amare che trovo gradevoli e che hanno moltissime proprietà salutari.

Conclusioni

Concludo la recensione di È facile controllare il peso se sai come farlo con molte perplessità in merito. Ho comunque intenzione di provare quanto suggerito da Allen Carr per vedere se, nonostante la forma, il metodo funzioni.

Consiglio la lettura di È facile controllare il peso se sai come farlo a chi mangia senza farsi mai delle domande, a chi è in sovrappeso e agli appassionati di psicologia.

Citazione

«La maggior parte del cibo che mangiate non è il risultato di una scelta, bensì di un condizionamento.»

Curiosità

  • Allen Carr è diventato famosissimo grazie al suo metodo per smettere di fumare grazie al quale milioni di persone ci sono effettivamente riuscite.
  • Nonostante, abbia fatto smettere di fumare moltissime persone, l’autore è morto di cancro ai polmoni nel 2006, all’età di 72 anni.
  • Il metodo utilizzato in È facile controllare il peso se sai come farlo è strettamente collegato alla psicologia cognitiva.
  • Allen Carr ha scritto in tutto 16 libri per combattere molti tipi di dipendenza. Oltre alla dipendenza dal fumo e dal cibo, si è occupato anche di quella da alcol, da zucchero, dal vizio del gioco, della paura di volare e dell’eccesso di preoccupazioni.
  • Esiste il sito internet in italiano del metodo di Carr che dà la possibilità di seguire programmi specifici e frequentare seminari a tema.

È Facile Controllare il Peso se sai Come Farlo – Recensione Libro

Articoli correlati

Back to top button