Alimentazione e Salute

Il Ribes Nero Abbassa la Glicemia dopo i Pasti

Non solo le bacche ma anche il succo di ribes nero riduce la glicemia

Il Ribes Nero Abbassa la Glicemia

Secondo un nuovo studio condotto dall’ Università della Finlandia orientale, il ribes nero abbassa la glicemia dopo i pasti. I ricercatori suggeriscono che le bacche ricche di antociani hanno un effetto benefico sulla glicemia postprandiale. (1)

Il ribes nero abbassa la glicemia
Il ribes nero abbassa la glicemia

Lo studio è stato condotto su 26 partecipanti ai quali sono stati fatti consumare prodotti a base di ribes nero (Ribes nigrum) con aggiunta di zucchero e quinoa fermentata. Al termine dell’esperimento si è dimostrato che 75 gr di bacche abbassano la glicemia e l’insulinemia postprandiale.

I ricercatori sostengono che le bacche di colore nero, ricche di antociani, sembrano attenuare la risposta del glucosio nel sangue rispetto agli zuccheri aggiunti. Secondo lo studio, il ribes nero abbassa la glicemia grazie ai composti polifenolici che possono rallentare l’assorbimento del glucosio dall’intestino tenue.

Uno studio giapponese conferma l’alto contenuto di antociani nella bacche di Ribes nigrum. Allo stesso tempo i ricercatori giapponesi confermano che il consumo di estratto di ribes nero abbassa i livelli di glucosio nel sangue e migliora la tolleranza al glucosio. (2)

Negli ultimi tempi stanno emergendo prove che i polifenoli della frutta possono avere effetti benefici ad ampio raggio sulla salute vascolare e metabolica. Tra la lunga lista dei potenziali composti bioattivi della frutta ci sono appunto gli antociani.

Gli antociani nella dieta derivano da una gamma relativamente ristretta di alimenti specifici. Li possiamo trovare in buone quantità nelle fragole, nei mirtilli, nei lamponi, nel ribes, nell’uva nera e nel vino rosso. Studi epidemiologici hanno riportato che una maggiore assunzione di antociani è associata a un ridotto rischio di resistenza all’insulina. (3)

A sostegno del fatto che il ribes nero abbassa la glicemia c’è un altro studio finlandese che sostiene che maggiori assunzioni di bacche sono associate ad un ridotto rischio di diabete 2. (4)

Gli Antociani del Ribes nigrum Riducono la Glicemia

Uno studio condotto alla Chulalongkorn University, in Thailandia, sostiene che il consumo di antociani delle bacche può avere effetti rapidi sui livelli di glucosio nel sangue. Questi composti vegetale infatti, ritardano la digestione dei carboidrati e inibiscono la velocità di assorbimento del glucosio attraverso l’intestino. (5, 6)

Ci sono molti altri studi che suggeriscono che il consumo di bacche intere come quelle del ribes nero, può aiutare a controllare la glicemia. (7, 8, 9)

Succo di Ribes Nero (Ribes Nigrum) Biologico, 500 ml, Succo al 100%, Senza Zucchero, Senza Aggiunta di Acqua, Bacche ad Alto Contenuto di Vitamina C, Raccolte Nell'Europa Settentrionale

Tasto Amazon

Anche il Succo di Ribes Nero Abbassa la Glicemia

Secondo la ricerca scientifica i succhi ricchi di antociani, compresi quelli derivati ​​dal ribes nero, inibiscono le concentrazioni di zucchero già nei primi 30 minuti dopo il consumo. In conclusione, l’estratto di ribes nero ricco di antociani, fornendo una quantità di polifenoli simile a quella che si trova in 5 cucchiai colmi di ribes nero, ritarda la comparsa del glucosio nel sangue. (10)

È molto probabile che il ribes nero venga consumato solo sporadicamente nella popolazione in generale. Tuttavia altre bacche contengono diversi profili di antociani e quindi non solo il ribes nero abbassa la glicemia.

Se ne deduce che il regolare consumo di qualsiasi combinazione di questi frutti, come pasti principali o con snack, può aiutare a ridurre la glicemia postprandiale. (11)

Per esempio, un recente studio americano riferisce che le antocianine presenti nelle fragole hanno gli stessi effetti del ribes nero sulla glicemia. (12)

Il Ribes Nero Abbassa la Glicemia dopo i Pasti

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Articoli correlati

Back to top button