Alimentazione e Salute

La Cannella Abbassa la Glicemia

Secondo i ricercatori la cannella può aiutare nella gestione del diabete

La Cannella Abbassa la Glicemia

Ci sono diversi studi, alcuni molto recenti, che suggeriscono che la cannella abbassa la glicemia. La cannella è una spezia molto conosciuta e apprezzata, abbiamo già parlato delle sue proprietà terapeutiche in un altro articolo. Ora vediamo di comprendere fino a che punto questa spezia può rivelarsi utile nel controllo della glicemia.

La cannella abbassa la glicemia
La cannella abbassa la glicemia

Attualmente esistono circa 250 specie di cannella ma sono due vengono utilizzate come spezia. C. verum Ceylon o Sri Lanka e la C. cassia che, in realtà, comprende tre generi di cannella molto diffusi. (1)

La spezia è venduta in diverse forme, inclusi bastoncini di corteccia, la polvere di corteccia e gli estratti derivati ​​dalla polvere. La forma in cui viene somministrata è importante. Gli estratti  e le polveri a base di corteccia polverizzata contengono diversi fitochimici e possono anche differire nella biodisponibilità. (2)

La composizione della cannella varia anche tra le specie. Gli oli volatili costituiscono l’1-4% dei prodotti e includono il 60-80% di cinnamaldeide, fino al 10% di eugenolo e il 5-10% di composti fenolici e 4-10%. Comprendono inoltre altri composti inclusi tannini, catechine, monoterpeni e sesquiterpeni. (3, 4)

Recentemente è stato suggerito che la cannella ha effetti benefici sul controllo del glucosio nel sangue e altri disturbi. (5) Per verificare in che modo la cannella abbassa la glicemia, vediamo cosa dicono gli studi in merito.

La Cannella Abbassa la Glicemia

Gli Studi Scientifici

Uno studio condotto in Sri Lanka suggerisce che uno o più composti presenti nella spezia migliorano la sensibilità all’insulina, il controllo glicemico e i livelli di lipidi. (6) Anche uno studio dell’Università di Colombo sostiene che la cannella abbassa la glicemia. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi clinici per stabilire la sicurezza e l’efficacia terapeutica (7)

L’interesse per le potenziali proprietà benefiche della cannella nella gestione del diabete, è aumentato dopo la scoperta di un composto chiamato idrossicalcone. (8) Alcuni studi infatti hanno riportato che la cannella abbassa la glicemia grazie anche a questo composto bioattivo. (9)

In un recente studio la cannella è stata suggerita come alimento per aiutare i pazienti con diabete mellito di tipo 2 a ottenere un migliore controllo glicemico. (10)

Attualmente la spezia viene venduta sia come integratore preventivo che terapeutico per molti disturbi tra cui la sindrome metabolica, l’insulino resistenza e il diabete di tipo 2. (11) La spezia è nota per avere proprietà antidiabetiche, ma viene anche percepita come un alimento con proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antibatteriche. (12)

Polvere Di Cannella (Vero Ceylon) Crudo Biologico 1kg

 

Tasto Amazon

I ricercatori dell’ Università di West London affermano che la cannella abbassa la glicemia, in quanto sembra imitare l’effetto dell’insulina attraverso un maggiore assorbimento di glucosio negli adipociti e nei muscoli scheletrici. (13)

Uno studio turco ha analizzato gli effetti del consumo di diverse quantità di cannella sullo zucchero nel sangue. I risultati hanno evidenziato che 3/6 g di spezia influenzano positivamente alcuni parametri del sangue legati al glucosio. (14)

In alcune ricerche la spezia è anche considerata come uno stimolante naturale dell’insulina. Tale proprietà risulta quindi potenzialmente utile nella prevenzione e nel trattamento del diabete. (15) I ricercatori ribadiscono che gli agenti naturali presenti nella spezia agiscono come l’ insulina per mantenere stabile il livello di glucosio nel sangue. (16)

Uno studio ha scoperto che l’estratto di buccia di cannella aumenterebbe la sensibilità all’insulina. (17) Inoltre, i suoi componenti idrosolubili aumentano l’efficacia della via di segnalazione dell’insulina. (18)

I ricercatori francesi affermano che la cannella abbassa la glicemia se consumata  in dosi di 500 mg al giorno per 12 settimane. (19)

Conclusioni

Come hai potuto vedere, dagli studi sembra che la cannella sia un potenziale aiuto per il controllo della glicemia. Ci sono molti modi in cui puoi consumare questa deliziosa spezia. Uno dei metodi più diffusi è quello di abbinarne un cucchiaino ogni mattina al caffè, al tè o al latte che bevi a colazione.

In alternativa, puoi usarla mentre prepari i dolci da forno oppure abbinarla a frullati e centrifughe. In ultimo si può consumare anche tramite tisane già pronte reperibili nei negozi.

La Cannella Abbassa la Glicemia

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Articoli correlati

Back to top button