Alimentazione e Salute

La Melissa Abbassa la Glicemia e fa Bene ai Diabetici

La melissa fa bene ai malati di diabete 2

9 Condivisioni

La Melissa Abbassa la Glicemia

Secondo recenti studi la melissa abbassa la glicemia e il suo ruolo diventa così interessante per chi soffre di diabete 2. La melissa, nome botanico Melissa officinalis, è una pianta aromatica perenne le cui foglie fresche vengono impiegate per aromatizzare diversi cibi.

La melissa abbassa la glicemia
La melissa abbassa la glicemia

La Melissa officinalis è anche una ricca fonte di flavonoli e flavonoidi antiossidanti che contengono proprietà benefiche e antidiabetiche. Per questo motivo la pianta è anche nota per le sue proprietà terapeutiche.

Le sue foglie e i suoi fiori sono da sempre apprezzati per la preparazione di infusi dissetanti dal sapore di agrumi. La pianta è stata da secoli usata nella medicina popolare per la preparazione del cosiddetto spirito di melissa. Lo spirito di melissa era una sorta di elisir composto da una soluzione alcolica in cui venivano sciolti alcuni olii essenziali, primo fra tutti quello di melissa. Una delle sue proprietà era quella di calmare il nervosismo nelle giovani donne.

Fin dal Medioevo infatti, la pianta era nota per le sue proprietà antisteriche e sedative. Oggi la Melissa officinalis è una ben nota specie di pianta medicinale utilizzata in profumi, cosmetici, tè e prodotti alimentari. In molti studi è stata segnalata in possesso di proprietà sedative, spasmolitiche e antibatteriche. (1)

Negli ultimi anni invece, la pianta è stata studiata per i suoi presunti effetti benefici sulla glicemia e quindi sui diabetici.

La Melissa Abbassa la Glicemia: Gli Studi

Molto recentemente i ricercatori iraniani hanno esaminato gli effetti della pianta su 62 pazienti affetti da diabete 2. Ai pazienti sono state somministrate 2 volte al giorno capsule contenenti 350 mg di melissa per 12 settimane.

Al termine dello studio non sono stati osservati effetti collaterali. Dai risultati non solo è emerso che la melissa abbassa la glicemia ma sembra che la pianta riduca anche l’infiammazione. (2)

Un altro team di ricercatori ha somministrato a 37 pazienti diabetici 500 mg di melissa al giorno per 3 mesi. Dopo due mesi i pazienti hanno sperimentato una riduzione dei trigliceridi. (3)

Uno studio coreano invece ha esaminato gli effetti della melissa sulla glicemia nei topi. Agli animali è stato somministrato l’olio essenziale di melissa a basse concentrazioni per 6 settimane. Al termine dello studio i ricercatori hanno rilevato che l’olio essenziale abbassa effettivamente la glicemia. Questa proprietà della melissa è riconducibile al maggiore assorbimento e metabolizzazione del glucosio nel fegato. (4)

Melissa vera biologica tisana sfusa - Aroma di limone dolce - Melissa officinalis - Lemon Balm Tisane Infusione a - cedrina - cedronella - erba citronella - erba limone - limoncina - cedrata 50 g

Tasto Amazon

In Iran, un team di ricercatori ha sperimentato l’efficacia della somministrazione orale di olio essenziale di Melissa officinalis su ratti diabetici. Al termine dello studio gli animali hanno avuto una riduzione del peso e della glicemia senza alcun effetto collaterale. (5)

La Melissa Abbassa la Glicemia ed è Sicura

Un altro studio molto recente ha testato l’efficacia e la sicurezza della melissa su 70 pazienti diabetici in età compresa tra i 20 e i 65 anni. Ai pazienti è stato somministrato un estratto idroalcolico M. officinalis (350 mg) per due volte al giorno. Al termine dei test la pianta è risultata sicura e ha migliorato la condizione dei pazienti diabetici. (6)

Uno studio tedesco ha analizzato l’efficacia dell’estratto etanolico di foglie di melissa per il trattamento dell’insulino-resistenza e della dislipidemia nei topi. I ricercatori sono giunti alla conclusione che la melissa abbassa la glicemia e può trattare i disturbi legati al diabete 2. (7)

La Melissa Abbassa la Glicemia e fa Bene ai Diabetici

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

9 Condivisioni
Tags

Articoli correlati

Back to top button