Alimentazione e Salute

Lassativi Naturali

Ecco gli alimenti che si comportano come dei lassativi naturali

Lassativi Naturali

I lassativi naturali sono un’alternativa salutare all’uso dei farmaci che sempre più spesso, pur facendo bene da una parte, provocano danni collaterali. Infatti, sebbene i farmaci da banco possano essere molti utili per contrastare la costipazione, un uso prolungato potrebbe potenzialmente causare danni al cuore e ai reni.

Lassativi naturali

I lassativi naturali sono quindi la migliore soluzione che una persona che soffre di stitichezza può adottare. Gli studi suggeriscono che per promuovere un regolare funzionamento dell’intestino occorre assumere il giusto quantitativo di fibre alimentari, sia solubili che insolubili. (1, 2, 3)

L’assunzione di fibre giornaliere raccomandata è di 25 gr per le donne e 38 gr per gli uomini. (4, 5) Detto questo, vediamo quali sono i migliori lassativi naturali.

Lassativi Naturali Migliori

Prugne Secche

Prugna secca lassativo naturaleLe prugne secche sono uno dei rimedi naturali più diffusi ed efficaci nel trattamento della costipazione. Contengono molte fibre insolubili che aumentano la quantità di acqua nelle feci e ne favoriscono l’espulsione. (6)

Contengono anche composti fenolici che stimolano i batteri benefici dell’intestino, aumentando così l’effetto lassativo. (7, 8)

Fichi

Fichi lassativi naturali

Anche i fichi, grazie al buon contenuto di fibre, sono considerati dei lassativi naturali. Esistono diversi studi in merito che dimostrano le proprietà lassative di questi frutti. (9, 10)

Secondo i ricercatori tale proprietà è da attribuirsi anche alla presenza di un composto presente pure nei kiwi, chiamato ficain. (11)

 

Semi di Chia

Lassativi naturali: Semi di chia

Sono considerati uno dei lassativi naturali più efficaci grazie al loro alto contenuto di fibre. Quando i semi di chia entrano a contatto con l’acqua formano un gel che ammorbidisce le feci e ne facilita l’espulsione. (12)

Sono un alimento molto versatile che può essere aggiunto alle insalate, allo yogurt, ai prodotti da forno o anche alle salse.

 

Kiwi

Kiwi: Lassativi naturali

Negli studi il kiwi verde ha dimostrato di aumentare significativamente la frequenza di defecazione, il volume delle feci, la morbidezza del movimento intestinale e la facilità di defecazione.

Queste proprietà sono dovute principalmente alla presenza di fibre e dell’actinidina, un enzima che stimola la motilità del tratto gastrointestinale superiore. (13)

Acqua

Acqua gassataLa disidratazione è una delle principali cause di stitichezza secondo gli studi. (14, 15, 16) In particolare sembra che l’acqua gassata sia più efficace di quella naturale nell’alleviare la costipazione. (17, 18)

Se hai problemi di stitichezza, prova a bere un po’ di acqua frizzante per rimettere in moto l’intestino in modo veloce e naturale. Evita però le bevanda gassate zuccherate, quelle fanno male.

Caffè

Caffè: Lassativi naturaliSorprendentemente anche il caffè è uno dei lassativi naturali che può aiutarti ad andare in bagno. Secondo gli studi infatti, la bevanda stimola i muscoli del sistema digestivo. (19, 20)

La ricerca ha infatti scoperto che il caffè può stimolare l’intestino allo stesso modo di un pasto. (21) La bevanda può anche contenere piccole quantità di fibra solubile. (22)

In alternativa a questi alimenti puoi anche provare ad alleviare la costipazione con gli integratori probiotici. Si consiglia di assumerli una volta al giorno per 4 settimane. (23)

Lassativi Naturali

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Tags

Articoli correlati

Back to top button