Libri

Ogni Storia è una Storia d’Amore

di Alessandro D’Avenia

Ogni Storia è una Storia d’Amore – Recensione Libro

Ogni Storia è una Storia d’Amore

Di Alessandro d’Avenia

Ogni storia è una storia d'amore - Recensione Libro
Ogni storia è una storia d’amore

Genere: Narrativa

Anno di pubblicazione: 2017

Editore: Mondadori

Recensione libro: Ottimo

 

Trama

Tutte le storie contenute in questo libro di Alessandro D’Avenia raccontano l’amore, ma lo fanno attraverso mille sfaccettature diverse, perché l’amore ha molte forme.

Costance, Zelda, Fanni, Milena, Jeanne e molte altre come loro, sono state muse e amanti di uomini passati alla storia come grandi artisti. Poeti, scrittori, registi e pittori che le hanno amate e che hanno mescolato, a volte confuso, l’ispirazione artistica con l’amore sentimentale che nutrivano per loro.

Trentasei storie di donne realmente esistite che ripercorrono il mito di Orfeo ed Euridice nella vita vera come un filo conduttore. In fondo, Ogni storia è una storia d’amore.

Incipit

«L’amore salva? Ho viaggiato, per trovare la risposta, in ogni angolo dell’aldiqua. Ho indagato il grande e il piccolo, la stella e la pietra, la luna e la formica, la nuvola e la foglia, ho visto dove ciascuna s’aggrappa per resistere: nessuna aveva la risposta totale, ma ognuna era un filo del racconto, perché tutte le cose, di atomi e di cellule, se le ascolti bene sono un’unica cosa.»

Recensione di Ogni Storia è una Storia d’Amore

Questo è un libro bellissimo anche se, per certi versi, piuttosto impegnativo. Ovviamente parla d’amore, ma non solo d’amore. Dentro c’è tutta la poesia, a volte tragica, della vita. C’è l’arte e l’ispirazione, il dolore e la morte, la perdita e la rinascita. E non è facile affrontare questa lettura se gli si vuole dare l’opportunità di entrarci dentro, insegnandoci qualcosa.

Mi addentro nella recensione di Ogni storia è una storia d’amore ricordando al lettore lo stile unico di Alessandro D’Avenia. Se tengo conto solo dei miei gusti personali, questo autore scrive in modo sublime. Utilizza parole che racchiudono un mondo, crea immagini potenti e riesce a mettere in prosa tutta la poesia della lingua italiana.

Così però, non è per molti. Ad alcuni questo modo di scrivere potrebbe apparire eccessivamente ricercato e pomposo, di conseguenza poco agevole da leggere. Qui tutto dipende dal tuo gusto personale e da quanto vasto è il tuo vocabolario.

La struttura e la trama di Ogni storia è una storia d’amore danno il modo di leggere il libro a piccoli sorsi, senza perderne il gusto. Ad ogni storia vera è dedicato un capitolo e, di tanto in tanto, ci sono delle soste in cui Alessandro D’Avenia ci aiuta a riflettere attraverso il mito.

La storia di Orfeo ed Euridice è infatti l’archetipo perfetto di tutte le storie d’amore, e le racchiude tutte. Ho trovato gradevolissimo questo salto nella mitologia, ormai perduta tra i banchi di scuola.

Personaggi

I personaggi di questo libro non sono solo personaggi, sono persone. In ogni capitolo si apre il mondo e la vita di una coppia vissuta nel passato. Storie d’amore e di sofferenza, a volte di separazione, raccontate attraverso gli occhi di chi, in qualche modo, viveva accanto ai protagonisti.

Mi è piaciuto poter leggere stralci di lettere e poesie inserendoli nel giusto contesto. Mi ha emozionato pensare che, nonostante queste coppie siano tutte morte, in realtà siano state riportate in vita per mezzo del racconto del loro amore.

Attraverso questa lettura ho scoperto pezzi di vita che non conoscevo e che mi hanno emozionato. Questo autore mi piace proprio per questo, mi permette sempre di imparare qualcosa sul mondo e su me stesso.

Ogni storia è una storia d’amore è un libro estremamente profondo che, se letto in modo superficiale, può risultare noioso o pesante. C’è bisogno del giusto approccio alla lettura per coglierne davvero l’essenza.

Forse però, l’autore è troppo buono o non ha mai sperimentato certi tipi di dolore sulla sua pelle. Spesso giustifica o innalza delle sofferenze inflitte come se non potessero essere evitate. Mi ha dato l’impressione di assolvere gli uomini responsabili del dolore delle loro compagne nel nome dell’arte. O forse, più semplicemente, l’autore riesce ad osservare tutto senza esprimere un giudizio sulle debolezze del genere umano. Da cattolico quale è, sa bene che non è compito nostro giudicare i nostri simili ma solo, dove possiamo, averne misericordia.

Concludo la recensione di Ogni storia è una storia d’amore consigliandone la lettura a chi ha già letto qualcosa dello stesso autore e ne apprezza lo stile, ai romantici, a chi ama la letteratura classica e a chi si perde nella poesia.

Citazione

«L’oggetto del nostro amore ci presta il coraggio che manca alla vita quando si accontenta dell’immobilità tipica di chi non ama nulla. La causa del viaggio è sempre l’amore, nella vita come nella letteratura.»

Curiosità

  • Alessandro D’Avenia è un dottore di ricerca in Lettere classiche e insegnante di Liceo.
  • Ogni storia è una storia d’amore è il quinto libro dell’autore, dopo Bianca come il latte, rossa come il sangue, Cose che nessuno sa, Ciò che Inferno non è e L’arte di essere fragili. I suoi libri sono stati tradotti in tutto il mondo.
  • Alessandro D’Avenia ha un blog dal titolo Profduepuntozero, che cura personalmente.
  • Da Ogni storia è una storia d’amore è stato tratto uno spettacolo teatrale che ha riscosso molto successo in tutt’Italia.

Ogni Storia è una Storia d’Amore

Articoli correlati

Back to top button