Computer

Operazioni con Excel

Addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni con Excel

9 Condivisioni

Operazioni con Excel

Questa semplice guida è dedicata a tutti coloro che non sono ancora capaci di fare le operazioni con Excel. Con operazioni intendo le 4 operazioni matematiche fondamentali: addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione.

Operazioni con Excel
Operazioni con Excel

In realtà fare le operazioni con Excel è più facile di quanto si possa immaginare. In questo articolo provo a spiegarti nel modo più semplice possibile come fare le 4 operazioni di base della matematica. Se prima hai bisogno di un’infarinatura generale per capire il funzionamento del programma, puoi fare riferimento a questa pagina.

Prima di spiegarti come funzionano le operazioni con Excel, ti ricordo che puoi acquistare la suite di Office su Amazon a un prezzo davvero conveniente. Clicca qui per vedere.

Saper fare le operazioni base con i fogli di calcolo di Excel ti permette già di crearti alcuni programmini personalizzati per la gestione dei dati. Puoi per esempio gestire il tuo conto in banca, elaborare gli orari di lavoro dei dipendenti, tenere la contabilità della tua impresa e tante altre possibilità.

Come Fare le Operazioni Con Excel

Addizione

Partiamo dall’operazione di uso più comune, ovvero l’addizione. Per questo tipo di operazione con Excel si usa il simbolo +. Ecco un esempio pratico di come svolgere un’addizione. Mettiamo il caso che tu debba calcolare le spese che la tua azienda ha sostenuto in un anno.

Dopo aver creato una maschera in cui inserire tutti i dati, dovrai poi sommarli per avere il totale. Per la somma dei numeri bisogna però fare un distinguo. Infatti, se hai una lista di numeri disposti in sequenza, puoi usare una formula. Se invece i numeri sono disposti in modo irregolare puoi usarne un’altra. Ecco un esempio di numeri disposti in sequenza.

Operazioni con Excel: addizione

Come puoi vedere dall’immagine qui sopra la formula è: =Somma (L12:L20) Con questa formula dici al computer che nella casella del totale vuoi la somma di tutti i numeri contenuti dalla cella L12 alla cella L20.

Importante: ricordati che prima di ogni formula devi sempre inserire il simbolo dell’uguale (=).

Un modo veloce per scrivere la formula è il seguente: per addizionare numeri disposti in sequenza, clicca sulla cella in cui desideri appaia il risultato. Ora scrivi: =somma( e poi clicca sulla prima cella della lista (in questo caso L12). Tenendo premuto il tasto del mouse, trascina giù il cursore fino ad evidenziare l’ultima cella della lista (in questo caso L20). Ora chiudi la parentesi e convalida la formula cliccando sulla V presente sulla barra della formula. Come hai potuto vedere i due punti tra le celle vengono messi automaticamente dal programma.

Operazioni con Excel: convalida formula

Se invece devi sommare dei numeri che sono disposti in modo irregolare sul foglio di calcolo, devi usare un altro approccio. Clicca sempre sulla cella dove desideri che appaia il risultato e scrivi =. Ora non ti resta che cliccare sulla prima cella da addizionare poi sulla tastiera digita + e poi clicca sull’altra cella da addizionare e così via. Quando hai finito conferma sempre la formula con la V presente sulla barra della formula.

Ovviamente, in entrambi i casi, puoi fare tutto manualmente, ovvero senza usare il mouse. In questo caso devi individuare ogni singola cella e scriverla con la tastiera sulla barra della formula.

Operazioni Con Excel

Sottrazione

Nelle operazioni con Excel la sottrazione è molto semplice. Supponiamo di voler calcolare il guadagno di una ditta sottraendo dalle entrate il totale delle spese. Per farlo usiamo il foglio di calcolo precedente.

Operazioni con Excel: la sottrazione

In questo caso la formula è davvero semplice. Dopo aver scritto = nella cella del risultato, non devi far altro che cliccare sulla cella delle entrate, cliccare sul simbolo meno (-) e poi sulla cella delle spese. In questo caso la formula è =G24-L22.

Le Operazioni Con Excel

Moltiplicazione

Per fare le moltiplicazioni Excel non usa il classico simbolo X ma bensì usa l’asterisco (*). La sintassi della formula, quando si tratta di una moltiplicazione semplice, è questa: =L20*G12. Per fare un esempio, usando sempre lo stesso foglio di calcolo, possiamo simulare il calcolo delle tasse che una ditta deve pagare sul guadagno.

Operazioni con Excel: moltiplicazione

In questo caso, usando la formula =L24*0,2, abbiamo calcolato il 20% di tasse sul guadagno. Nel caso invece la moltiplicazione si trovasse all’interno di una formula con altri operatori matematici, bisogna usare le parentesi.

Per esempio, per calcolare la percentuale delle tasse possiamo moltiplicare per 20 il guadagno e poi dividere per 100 il risultato. In questo caso la formula diventa: =(L24*20)/100

Le Operazioni Con Excel

Divisione

Come per la moltiplicazione, anche per la divisione il simbolo usato non è quello tradizionale ma la barra obliqua (/). Per fare un esempio, supponiamo di voler dividere il guadagno tra 4 soci. Come puoi vedere dall’immagine sottostante la formula utilizzata è:  =L24/4

Operazioni con Excel: la divisione

Anche in questo caso se la divisione si trova all’interno di una formula con altri operatori matematici, occorre usare le parentesi.

Come hai potuto vedere le operazioni con Excel non sono affatto difficili da usare. Il discorso si complica un po’, ma non più di tanto, quando dobbiamo creare formule con più operatori matematici. Lo scopo di questa pagina, comunque, è quello di darti una conoscenza di base in caso tu non abbia mai usato Excel.

Se hai dubbi o perplessità puoi lasciare un commento qui sotto.

Operazioni con Excel

Prodotto consigliato: MS Office 2019 Professional Plus 32 bit e 64 bit

MS Office 2019 Professional Plus 32 bit e 64 bit - Chiave di Licenza Originale per Posta e E-Mail + Guida

Tasto Amazon

9 Condivisioni
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Back to top button