Alimentazione e Salute

Palpitazioni dopo Aver Mangiato

Quali sono le cause delle palpitazioni cardiache dopo i pasti?

12 Condivisioni

Palpitazioni dopo Aver Mangiato

A tutti, almeno una volta, sarà capitato di avere le palpitazioni dopo aver mangiato. I cibi e le bevande infatti, possono causare le palpitazioni cardiache. Ma cosa sono di preciso le palpitazioni?

Palpitazioni dopo aver mangiato
Palpitazioni dopo aver mangiato

La palpitazione, nota anche come cardiopalmo, è un disturbo caratterizzato dalla percezione sgradevole del proprio battuto cardiaco, che può essere accelerato o irregolare. Le cause di questo fenomeno possono essere diverse, una delle più comuni è rappresentata dagli attacchi di panico. (1)

Le palpitazioni quindi non si verificano solo quando fai degli sforzi. Nella maggior parte dei casi, soprattutto quando si verificano saltuariamente, non sono il sintomo di qualcosa di grave. Ma veniamo all’oggetto di quest’articolo, ovvero le palpitazioni dopo aver mangiato.

La Connessione tra Cibo e Cuore

Il cuore è molto sensibile al tipo di alimenti e di bevande che introduciamo nel nostro organismo. Molto spesso le palpitazioni dopo aver mangiato vengono causate da un eccesso di cibo che il cuore fa fatica a sopportare.

Negli altri casi ci sono degli alimenti e delle bevanda specifiche che possono provocare le palpitazioni del cuore.

Alimenti e Sostanze che Causano Palpitazioni

  • Alcol (2)
  • Caffeina in eccesso (3)
  • Integratori al ginseng, valeriana e biancospino (4)
  • Farmaci per il diabete e per l’asma
  • Fumo (5, 6)
  • Alimenti ricchi di sale come ad esempio la salsa di soia (7)

Le bevande e gli alimenti con alti livelli di tiramina possono causare un innalzamento della pressione sanguigna e quindi le palpitazioni dopo aver mangiato. Ecco quali sono:

  • Salumi
  • Formaggi stagionati
  • Eccesso di frutta secca
  • Bevande alcoliche

Anche lo zucchero potrebbe causare questo problema. A tal proposito l’American Heart Association raccomanda di non consumarne più di 9 cucchiaini al giorno (36 grammi). Il consumo di molto zucchero infatti, può indurre il corpo a rilasciare l’ormone epinefrina o adrenalina, che aumentano la frequenza cardiaca. (8)

Le palpitazioni si possono verificare anche a causa di un’allergia al cibo. Per esempio il bruciore allo stomaco causato dal consumo di cibi piccanti può innescare questo problema.

Anche bassi livelli di potassio e la disidratazione possono dar luogo a palpitazioni cardiache dopo i pasti.

Il consiglio è quello di tenere un diario alimentare. Fai attenzione al consumo di alcol, zuccheri, carboidrati, caffeina e sale per tentare di capire quale possa essere la causa del tuo eventuale disturbo. Nel diario non segnare solamente quello che mangi ma anche come ti senti dopo ogni pasto. Questo ti permetterà di identificare con più facilità l’alimento o gli alimenti che ti possono provocare le palpitazioni.

Coenzima Q10 200 mg - Ubichinone Puro al 100% - 120 Capsule Vegane di CoQ10 ad Alto Dosaggio - Fornitura di 4 Mesi -Ubichinone Fermentato Naturalmente

Tasto Amazon

Avvertenza

Se le palpitazioni dopo aver mangiato si verificano frequentemente, è consigliabile farsi visitare da un medico, soprattutto in presenza dei seguenti sintomi:

  • Vertigini
  • Dolore al petto
  • Senso di svenimento
  • Affanno
  • Sudorazione eccessiva

Tali sintomi infatti potrebbero essere segno di una condizione di base che non va sottovalutata come ad esempio il diabete, l’anemia, una tiroide iperattiva o l’ipertensione.

Palpitazioni dopo Aver Mangiato: Curiosità

In questi ultimi anni sono molto di moda i ristoranti giapponesi (che nella maggior parte dei casi in realtà sono gestiti da cinesi). Ho sentito più di una persona dire di aver avuto le palpitazioni dopo aver mangiato in uno di questi ristoranti. La causa, in questi casi, è probabilmente dovuta ad un eccesso di salsa di soia che viene usata con poca parsimonia da molte persone.

Palpitazioni dopo Aver Mangiato

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

12 Condivisioni
Tags

Articoli correlati

Back to top button