Normative

Quadro EO Successione, Istruzioni

Come compilare correttamente il quadro EO della successione telematica

Quadro EO Successione, Istruzioni

Il Quadro EO successione è quello che riguarda il possesso da parte del defunto di titoli, obbligazioni, quote sociali e altri titoli. Se il defunto ha questi tipi di beni intestati a lui, o anche cointestati con altre persone, allora vanno dichiarati nella dichiarazione di successione.

Quadro EO successione: Istruzioni
Quadro EO successione: Istruzioni

Prima di poter procedere con la compilazione del Quadro EO della successione, devi attendere che la banca ti fornisca il documento con tutti gli averi del defunto.

Il Quadro EO successione in realtà è abbastanza semplice da compilare anche se riguarda titoli e obbligazioni. Infatti è tutto segnato sul documento che ti viene fornito dalla banca.

Quello che devi sapere è che non tutti i titoli concorrono alla formazione dell’imponibile per la successione. Se, per esempio, il defunto possedeva obbligazioni di un paese europeo, queste non rientrano nella formazione dell’imponibile per la successione.

Secondo l‘Agenzia delle Entrate quindi, i Titoli di Stato non sono soggetti a tassazione e, anche se è consigliabile inserirli nella dichiarazione di successione, si può decidere di non inserirli in dichiarazione. Ecco cosa dicono le istruzioni del Quadro EO successione:

I titoli di Stato non sono soggetti a tassazione anche se compresi nei fondi comuni di investimento; è comunque consigliabile indicarli specificando che gli stessi sono esenti. L’indicazione dei titoli esenti è, quindi, opzionale e ha valenza esclusiva nei rapporti con gli operatori finanziari. Qualora indicati nel presente Quadro devono essere
riportati anche nel Quadro EE che fornisce solo una rappresentazione completa di come si compone l’asse ereditario.

Nel documento che ti viene fornito dalla banca comunque, è chiaramente indicato quali sono i beni che concorrono alla formazione dell’imponibile per la successione. Quei beni vanno obbligatoriamente inseriti nel Quadro EO successione.

Ovviamente anche il denaro presente sul conto corrente va dichiarato, ma questo dato va inserito nel Quadro ER. Vediamo ora le istruzioni per la compilazione del Quadro EO successione.

Quadro EO Successione: Istruzioni

Per le spiegazioni sulla compilazione del Quadro EO facciamo l’esempio di due sorelle che ereditano dal padre delle obbligazioni. Ecco come si compila il Quadro EO.

Alla voce Titolo devi scegliere dal menù a tendina la natura dei titoli che vanno in eredità. Nel nostro esempio la scelta è 1 in quanto trattasi di titoli esteri extra europei. La descrizione del titolo la prendi direttamente dal documento bancario in tuo possesso.

Una cosa importante a cui devi fare attenzione è il Possesso del Defunto. Nel nostro esempio abbiamo supposto che le obbligazioni fossero cointestate con un’altra persona. Nella percentuale di possesso abbiamo quindi inserito 1/2. Nella casella Valore andrà quindi inserita la metà del valore delle obbligazioni in quanto il defunto ne deteneva il 50 %.

Esempio compilazione quadro EO della successione telematica

Come puoi vedere dall’immagine qui sopra, nel campo Devoluzione il programma assegna a ciascuno dei due eredi la metà della quota detenuta dal defunto.

Trattandosi di un bene estero non occorre compilare le caselle Codice fiscale società, quantità e codice titolo. In questo caso è necessario spuntare la casella Bene sito all’estero. In caso contrario l’applicazione restituisce un avviso di errore.

Nel caso tu volessi inserire nel Quadro EO successione anche i Titoli di Stato che non concorrono alla formazione dell’imponibile, scegli 3 dal menù Titolo. Il numero 3 identifica i titoli esenti compresi nell’attivo ereditario.

Come hai potuto vedere, la compilazione del Quadro EO successione non è particolarmente difficile. Lascio comunque aperta la sezione dei commenti così, se hai qualsiasi dubbio in merito, posso tentare di aiutarti, ovviamente nel limite del possibile.

Ti consiglio, una volta terminata la compilazione della dichiarazione di successione, di ricontrollare almeno un paio di volte tutti i dati inseriti. Eviterai in questo modo che la tua dichiarazione venga scartata.

Quadro EO Successione, Istruzioni per la compilazione

Sullo stesso argomento:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Back to top button