Curiosità

Tradizioni di Natale nel Mondo

Le tradizioni natalizie che non ti aspetti

Tradizioni di Natale nel Mondo

Il ricordo della nascita di Gesù ha dato origine a moltissime tradizioni di Natale nel mondo. La maggior parte di queste tradizioni natalizie ci possono sembrare bizzarre perché non ci appartengono, ma fanno parte della cultura di altri popoli da secoli. In alcune nazioni il Natale e i suoi festeggiamenti vengono invece celebrati in date diverse dal nostro classico 25 Dicembre.

Tradizioni di Natale nel mondo

In un modo o nell’altro però, tutte le tradizioni di Natale nel mondo sono accomunate dalla voglia di condivisione e dalla luce.

Mi sono divertito a fare in giro fra le tradizioni di Natale nel mondo e voglio partire dalle nazioni dell’Unione Europea, che ci sono più vicine.

Francia – La notte del 24 Dicembre i bambini francesi sistemano ordinatamente le loro scarpe perché Gesù Bambino le riempirà di regali!

Spagna La Vigilia di Natale si trascorre a casa dei nonni e si fa festa il 28 Dicembre per l’arrivo dei re magi.

Germania Si cominciano i festeggiamenti l’11 Novembre con San Martino, poi il 6 Dicembre con San Nicola e si conclude il 24 con Gesù Bambino.

Grecia – Come da noi, ci si scambia doni e si fanno regali ai poveri il 25 Dicembre, ma i greci lo fanno anche il primo Gennaio.

Svezia – Le celebrazioni di Natale iniziano con la festa di Santa Lucia, il 13 Dicembre, e sono caratterizzate da moltissime illuminazioni, per portare la luce in un Paese che passa molti mesi al buio.

Polonia La Vigilia di Natale non si può iniziare la cena finché non compare in cielo la prima stella.

Finlandia Si fa l’albero di Natale anche all’esterno per gli uccellini, addobbandolo per loro con tanti semi. Nel periodo natalizio si va al cimitero e si accendono candele per i defunti.

Repubblica Ceca Si osserva il digiuno per tutta la Vigilia fino alla cena tradizionale.

Altre Tradizioni di Natale nel Mondo

Se nella nostra Unione Europea ci sono già delle differenze, andiamo ora a vedere quali sono altre tradizioni di Natale nel mondo.

Russia La tradizione natalizia russa vuole che la gente si incontri in chiesa e sparga fieno sulle tavole per augurare un abbondante foraggio per i cavalli.

Egitto – Qui il Natale si festeggia il 7 Gennaio e l’usanza vuole che si portino in dono dei semplici biscotti. Invece per i 40 giorni di Avvento, la tradizione richiede che non si mangi carne e non si beva latte.

Etiopia Anche le tradizioni natalizie etiopi fanno cadere la celebrazione il 7 Gennaio, giorno in cui si va in chiesa tutti vestiti di bianco.

India Il Natale viene festeggiato addobbando manghi e banani invece dei nostri classici abeti. La Messa di mezzanotte dura fino a tre ore ed è tradizione scambiarsi come regalo frutta e fiori.

Messico Si rappresenta l’arrivo a Betlemme di Giuseppe e Maria. Dopo aver pregato, si termina la festa con una pentola di terracotta colma di doni che verrà rotta con un bastone da un bambino bendato.

Giappone La tradizione natalizia di questo Paese vuole lanterne giapponesi illuminate e donazioni ai poveri.

Australia Niente cenoni ma grigliate all’aperto con amici e parenti e poi … la spiaggia e i tuffi in mare!

Le tradizioni di Natale nel mondo sono tutte diverse ma sono tutte, a loro modo, belle e importanti da mantenere vive. A prescindere da come lo festeggiamo (o non lo festeggiamo) quello che conta è portare la luce e il vero senso della nascita di Gesù dentro di noi.

Buon Natale.

Lettura consigliata: Canto di Natale di Charles Dickens

Canto di Natale

Tasto Amazon

Articoli correlati

24 Commenti

  1. Grazie della carrellata
    i miei parenti sparsi dall’Argentina a Medein, Svizzera, Canada lo festeggiano come se fossero in Italia
    In Argentina la messa a mezzanotte per la comunità Italiana con spumante e panettone surgelato perché acquistato di questi tempi. In Canada la casa si riempie di canadesi a vedere la messa del Papa stanno e approfittano del panettone e pandoro che per tempo arriva dall’Italia.
    Poi col computer e Wsap video chiamate una notte di attesa e condivisione.
    Buone feste Mister e buon santo Natale

  2. Mi sento molto vicina al Natale in Finlandia …anche se c è una ingannevole contraddizione ,nel voler cibare gli animali…cibandosi degli stessi sulle nostre tavole .Però è interessante scorgere comunque quel senso di “amore” che accomuna ogni posto diverso…non si può concepire la vita senza l’Amore che alimenta il senso della nostra esistenza terrena ,ed è interessante questa raccolta che ci permette di ricordarcene in un giorno come il Natale per poterlo apprezzare e rivalorizzare nella quotidianità:-)

    1. Proprio così! Alla fine, tutti gli esseri viventi non necessitano che di questo, Amore. E cosa più di un Dio fatto bambino nato tanti anni fa in povertà può ricordarci meglio questo concetto? Se non fosse stato amato e accudito perfino lui non avrebbe potuto crescere su questa terra!
      Buon Natale Lara.

      1. Caro Mister

        Buon Natale anche a te e ai tuou cari … e sai con te ho sempre la percezione di averteli gia’ fatti gli auguri…

  3. E’ sempre interessante conoscere usi e costumi di altri paesi.
    Grazie per queste curiosità.

    Ti lascio un sentito augurio di sereni giorni.
    Un abbraccio
    Rakel

  4. Interessante leggere come viene festeggiato il Natale nel resto del mondo e in Europa; ogni paese ha le sue usanze particolari. Tanti auguri di Buone Feste e un caro saluto.

  5. Voglio fare un copia incolla di questo tuo post davvero interessante, grazie per questa tua ricerca e buona continuazione di festa 🙂
    sinforosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Back to top button