Alimentazione e Salute

Tumori e Obesità

L'incidenza dei tumori correlati all'obesità è in aumento tra i giovani adulti

Tumori e Obesità

Negli ultimi anni sono stati fatti molti studi per comprendere il rapporto che intercorre tra tumori e obesità. L’ impatto dell’obesità sulla salute pubblica è una delle principali preoccupazioni in tutto il mondo. L’obesità infatti, secondo gli studi, è un fattore di rischio significativo per diversi tipi di tumore.

Tumori e obesità
Tumori e obesità

Negli ultimi anni sono stati fatti grandi passi nella lotta al cancro. Malgrado questo, una nuova e preoccupante tendenza sta emergendo tra i giovani adulti. Secondo le statistiche infatti, sembra che tra le nuove generazioni ci sia un rischio maggiore di sviluppare alcuni tipi di tumori. In particolare stanno aumentando i tumori legati all’obesità come quelli al colon e al pancreas. (1)

L’associazione tra tumori e obesità è abbastanza sicura, soprattutto per quanto riguarda i tumori del tratto gastrointestinale. (2, 3) In questi casi, il sovrappeso comporta un aumento di 1,5-2,4 volte del rischio di cancro. (4)

Diversi studi hanno tentato di identificare i tipi di tumore maggiormente associati all’obesità. Questi includono il tumore al seno nelle donne in postmenopausa, al colon (soprattutto negli uomini), l’endometrio, l’adenocarcinoma esofageo, la cistifellea e quello ai reni. (5, 6, 7)

La consapevolezza del ruolo che lo stile di vita ha nella relazione tra tumori e obesità sta guadagnando molto credito presso i ricercatori.

Tumori e Obesità: Fattori di Rischio

Secondo la ricerca scientifica un elevato consumo di carne rossa e lavorata è stato identificato come un fattore di rischio per il cancro del colon-retto e per l’obesità. (8, 9, 10, 11)

Il grasso è rilevante anche nel caso del tumore al seno dove esiste una forte associazione tra la quantità di tessuto adiposo mammario e il collagene. (12, 13)

Per quanto riguarda tumori e obesità, anche la resistenza all’insulina è una caratteristica degli individui obesi. Questa è accompagnata da un alto livello di insulina circolante che è un fattore di rischio dimostrato per i tumori. (14, 15)

La capacità del tessuto grasso di generare fattori che aumentano il rischio di tumore è supportata da una grande varietà di studi. Ad esempio, si è scoperto che le persone obese hanno livelli più alti di leptina, un ormone che regola l’appetito e l’assunzione calorica.

Gli studi attestano che alti livelli di leptina sono associati a un aumentato rischio del tumore al colon e al seno. (16, 17)

I ricercatori hanno anche scoperto che il tumore al seno in post menopausa è fortemente associato all’obesità. (18) A conferma di ciò, gli studi hanno rilevato che le donne obese in menopausa con maggiori concentrazioni di leptina, hanno un maggior rischio di cancro al seno. (19) Sembra infatti che la leptina sia uno stimolatore della proliferazione cellulare e della crescita tumorale. (20, 21)

Tumori e Obesità: Infiammazione Cronica

L’infiammazione cronica è associata a diverse condizioni fisiologiche non infettive, inclusa l’obesità. Inoltre è stato accertato che l’infiammazione ha un ruolo attivo nel rapporto tra tumori e obesità, in quanto favorisce l’inizio e la progressione dei tumori. (22, 23)

La ricerca ha constatato che il tessuto adiposo delle persone obese contiene alte concentrazioni di composti pro infiammatori. (24) Quindi il tessuto adiposo non è semplicemente un tessuto che immagazzina i carboidrati in eccesso, ma secerne una serie di composti con effetti profondi sulla regolazione metabolica, in primis l’infiammazione. (25)

Mangiare bene per sconfiggere il male. La battaglia contro i tumori inizia a tavola. Rivoluzioniamo le nostre - troppe! - cattive abitudini

Tasto Amazon

Conclusioni

Il numero di casi di tumori causati dall’obesità è stimato attorno al 20%. Ormai sappiamo che molti tumori maligni sono influenzati dalla dieta, dal cambiamento di peso e dalla distribuzione del grasso corporeo, oltre che dall’attività fisica. (26)

L’obesità è un problema serio che aumenta il rischio di diverse malattie croniche, compreso lo sviluppo dei tumori. (27, 28)

Uno studio canadese ha rilevato che gli uomini il cui peso è aumentato di oltre 21 kg dopo aver raggiunto l’età adulta, avevano un rischio di cancro del colon-retto superiore del 60%. (29)

Ci sono moltissimi studi che documentano i rischi per la salute legati a diete ricche di calorie, sovrabbondanti di alcol e grassi animali e prive di prodotti vegetali. (30) Al contrario, le diete ricche di frutta e verdura sono state associate ad un basso rischio di cancro.

Per rompere il legame tra tumori e obesità non solo la dieta deve essere tenuta sotto controllo ma anche l’attività fisica ha la sua importanza. Le linee guida, infatti, suggeriscono l’esercizio come parte della routine quotidiana. Basterebbe una camminata veloce o camminare per andare al lavoro invece di guidare e praticare più attività fisica a casa, come usare le scale o fare giardinaggio. (31)

Tumori e Obesità

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Articoli correlati

Back to top button