Curiosità

Allenare il Cervello

I metodi migliori per tenere in forma la materia grigia

Allenare il Cervello

Non è una cosa che pensiamo spesso ma, così come per le altre parti del corpo, è possibile anche allenare il cervello. Se riuscissimo a dedicare un po’ del nostro tempo a questo nobile scopo, ci accorgeremo subito di aver trascurato la nostra mente per troppo tempo.

Allenare il cervello

Per allenare il cervello esistono moltissimi metodi, alcuni davvero semplicissimi che, con un po’ di buona volontà, possiamo provare tutti.

Uno dei metodi più diffusi per tenere in forma il cervello è cercare di diventare ambidestri. L’esercizio consiste nell’ imparare ad usare la sinistra per fare cose che abitualmente facciamo con la destra: pettinarsi, lavarsi i denti, stirare, scrivere etc. Sono innumerevoli le azioni che possiamo cercare di fare con la sinistra e solo con molta pratica riusciremo a farlo. Ovviamente vale il contrario per i mancini che dovranno cercare di usare la mano destra. Si dice che Leonardo da Vinci fosse in grado di disegnare con una mano mentre scriveva con l’altra… e conosciamo tutti le sue infinite capacità intellettive!

Un altro dei migliori metodi per allenare il cervello consiste nel leggere un testo capovolto. Per lo stesso obiettivo è utile anche compitare le parole al contrario e cercare di memorizzare numeri telefonici, password, nomi e nuove parole. La tecnologia ci porta a non dover ricordare più nulla a memoria e, per quanto comodo, questo non è d’aiuto alla nostra materia grigia.

Imparare per Allenare il Cervello

In generale, cercare di imparare qualcosa di nuovo, ad esempio a suonare uno strumento musicale oppure una lingua straniera, è un buon modo per tenere la mente allenata. Lo stesso vale per la pratica delle arti marziali, dello yoga e della meditazione, sono tutti metodi che funzionano in modo eccellente. Perfino imparare a fare gli origami o ad usare le bacchette per mangiare pare sia utile per restare mentalmente attivi.

Se vogliamo essere più creativi, per allenare il cervello possiamo cambiare spesso l’ordine delle cose che facciamo quotidianamente. Oppure possiamo cercare di immaginare decine di modi diversi (anche assolutamente fantasiosi) per risolvere un determinato problema o per usare un oggetto.

Ovviamente, per tenere la mente in forma si possono usare anche i metodi “classici”. Il più comune e conosciuto è quello di risolvere rompicapi, imparare dei testi a memoria, fare cruciverba o sudoku. Oramai ci sono anche delle applicazioni per smartphone e pc che offrono esercizi di logica ed enigmistica per mantenere la mente allenata.

Pare però che, per avere un cervello davvero in forma, l’esercizio non basti. Come per il resto del nostro corpo, è molto importante bere in abbondanza, fare sempre colazione, mangiare poco e bere caffè, seppur con moderazione. Alcuni, addirittura, suggeriscono di eliminare determinati cibi dall’alimentazione per il bene del nostro cervello. Soia, zucchero, grano, mais, noccioline e latte rallenterebbero le prestazioni della nostra mente.

Insomma, per allenare il cervello usa il buon senso e sii entusiasta e curioso. Sperimenta cose nuove e, soprattutto, non aver paura di sbagliare o non riuscire! Spesso gli errori sono i migliori insegnanti.

Lettura consigliata: Il matematico si diverte di Federico Peiretti

Il matematico si diverte. Duecento giochi ed enigmi che hanno fatto la storia della matematica

Tasto Amazon

Articoli correlati

10 Commenti

  1. Penso che se davvero riuscissimo ad invertire le nostre tendenze abitudinali ,invertendo ciò che fa la destra da ciò che fa la sinistra non solo si allenerebbe il cervello ma anche il cuore…imparando a vivere un
    equilibrio politico:)))))

    Tu la chiameresti “leggerezza” citandoti:

    “Infatti, se c’è una cosa che manca spesso nelle persone è infatti la leggerezza. Attenzione però, con il termine leggerezza non intendo il menefreghismo né, tanto meno, la superficialità, atteggiamenti fin troppo diffusi oggi. Mi riferisco invece alla capacità di liberarsi da tutto il superfluo per vivere ogni esperienza con semplicità e purezza, come fanno i bambini.”

    Buona serata mister:)

    1. Se non hai un cuore in buona forma, un cervello allenato serve a poco, al massimo può portare solo guai! 😉
      Buon fine settimana e buon Ferragosto.

      1. Verissimo quanto dici e “citandoti” ancora, anche gli studi lo dicono mica ce lo stiamo inventando?

        MIi piacerebbe se ognuno imparasse davvero ad ascoltare il propio battico cardiaco, è un sismografo perfetto per avvisarci in tempo quando ci sono in atto terremoti …e in questo periodo di pandemia ce ne sono tanti e dispiace vedere crollare certi cornicioni.Sognatrice e utopista recidiva?Non so rispondere a questa domanda che mi insinuano nel cervello 🙂

        Fonte :mr loto
        :Secondo i ricercatori chi prova continuamente rabbia e odio attiva un meccanismo conflittuale che genera stress nel cuore. Questa condizione aumenta le probabilità che si presentino altri fattori di rischio cardiaco. Tra questi l’obesità, il colesterolo alto e l’ipertensione. Se quindi vuoi mantenere il cuore in salute impara a gestire la rabbia e l’odio, meglio ancora se li elimini dal tuo animo.

        1. Se anche tu fossi una “sognatrice e utopista recidiva”, restalo. È sempre meglio che essere una disillusa e pessimista recidiva… al giorno d’oggi ce ne sono già troppi! 🙂
          Un saluto.

  2. Tutti metodi validissimi, come la lettura di libri (sempre più bistrattata) o gli esercizi di memoria. Pensare soprattutto, perdere meno tempo su facebook, esercitare le proprie passioni, scrivere, guardare film meno scemi, passeggiare e osservare.. cambiare abitudini, cucinare anche , variare menù, stuzzicare la curiosità, leggere blog interessanti (come il tuo) 😉

    1. Hai detto bene, alla fine essere curiosi in modo sano è il modo migliore per allenare il cervello! Imparare cose nuove, riflettere, sperimentare esperienze è la chiave di tutto! 😉
      Buon Ferragosto.

  3. Io leggo o gioco ai crucipuzzle per allenare il cervello. È vero che a memoria non si tiene più niente però so i codici fiscali dei miei famigliari e il mio è il numero mio e del marito. Quello di mia figlia se lo vedo lo riconosco ma non lo so a memoria … dovrò rimediare  🙂 serena giornata 

    1. L’importante è tenere sempre la mente in allenamento, memorizzare quanti più numeri telefonici, codici, password e pin possibili è un modo per tenerla in forma!
      Buona settimana.

      1. Sì infatti … sperando poi di non dimenticarli altrimenti è un bel guaio 🤣😊 Io faccio quel che posso per tenermi allenata la mente. Serena giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Back to top button