Alimentazione e Salute

Benefici dei Semi di Lino Scientificamente Provati

Ecco cosa dice la scienza sulle proprietà dei semi di lino

Benefici dei Semi di Lino

I semi di lino sono prodotti dalla pianta del lino, Linum usitassimum, un vegetale appartenente alla famiglia delle Lineaceae. Da notare che il termine latino usitassimum, significa molto utile. Le loro proprietà terapeutiche sono ormai allo studio da diversi decenni e ora è quindi possibile sapere quali sono i benefici dei semi di lino provati dalla scienza.

Benefici dei semi di lino
Benefici dei semi di lino

I semi di lino hanno una consistenza croccante e un sapore che ricorda quello della nocciola. (1) L’India è al terzo posto tra i principali paesi produttori di questo prodotto agricolo e contribuisce al 10,2% della produzione mondiale. (2)

Il seme di lino è stato al centro di un crescente interesse per nutrizionisti e ricercatori medici grazie ai suoi potenziali benefici per la salute associati ai suoi componenti biologicamente attivi. Questo prodotto sta quindi acquisendo importanza a livello mondiale come alimento funzionale.

Per alimento funzionale si intende il cibo funzionale che può fornire benefici fisiologici che aiutano nella prevenzione o nella cura delle malattie. (3)

Prima di parlare dei benefici dei semi di lino facciamo una piccola premessa. L’ALA è uno degli acidi grassi polinsaturi essenziali appartenenti al gruppo degli omega 3. Questo composto ha dimostrato di possedere proprietà antinfiammatorie, antitrombotiche e antiaritmiche. (4)

I nutrizionisti di tutto il mondo suggeriscono di incorporare fonti di acidi grassi omega 3 nella dieta. La principale fonte di acidi grassi ALA sono i pesci. Per vegani e vegetariani invece, che non mangiano pesce, il seme di lino è la migliore fonte di acidi grassi omega 3.

6 Benefici dei Semi di Lino

1 – Diabete

Uno dei benefici dei semi di lino da non sottovalutare è quello che riguarda i suoi effetti sulla glicemia. Il diabete, se non trattato, può portare a malattie cardiovascolari, insufficienza renale e cecità. La ricerca scientifica ha dimostrato che esiste un’associazione tra gli alti livelli di zucchero nel sangue e il rischio di malattie cardiache. (5)

Le fibre alimentari, i lignani e gli acidi grassi omega 3 presenti nei semi di lino, hanno un effetto protettivo contro il rischio di diabete. (6, 7, 8)

Uno studio indiano ha rilevato che l’integrazione nella dieta dei diabetici di tipo 2 con 10 g di semi di lino, per un periodo di 1 mese, ha ridotto la glicemia a digiuno del 19,7%.(9)

2 – Benefici dei Semi di Lino sui Tumori

La ricerca ha dimostrato che questi semi inibiscono la formazione del tumore al colon, al seno, alla pelle e dei tumori polmonari. Tutto suggerisce un effetto protettivo contro il tumore al seno, al colon e alle ovaie. (10)

I ricercatori suggeriscono che i semi di lino hanno un effetto riduttivo nei confronti del tumore al seno, probabilmente a causa del suo alto contenuto di lignani. (11, 12)

È stato dimostrato che questi vegetali attenuano la tumorigenesi attraverso una riduzione della proliferazione cellulare e dell’angiogenesi. Inoltre provocano un aumento dell’apoptosi tramite la modulazione delle vie di segnalazione del recettore degli estrogeni e dei fattori di crescita. (13, 14)

I ricercatori hanno suggerito che la capacità dei semi di lino di aiutare a mantenere stadi più precoci del cancro è dovuta al fatto che i semi contengono il più alto livello di lignani vegetali, che hanno proprietà antiossidanti. (15)

Semi Di Lino 100% Naturali [1kg]. Alimento Di Qualità Superiore, Crudi, Ricchi Di Omega 3, Per Uso Alimentare, Naturalmente Ricchi di Omega 3 E Omega 6, Sani, Buoni E Gustosi

Tasto Amazon

3 – Benefici al Cuore

Studi sui ratti hanno dimostrato che l’acido alfa-linoleico (ALA) impedisce al colesterolo di depositarsi nei vasi sanguigni e riduce l’infiammazione delle arterie. (16, 17)

Secondo un recente studio americano, le persone che assumono più ALA hanno un minor rischio di avere un infarto. (18)

I ricercatori sostengono che l’ALA ha benefici per la salute del cuore paragonabili all’acido eicosapentaenoico (EPA) e all’acido docosaesaenoico (DHA), due dei più noti grassi omega 3. (19)

Negli esseri umani che presentano sintomi di malattie cardiovascolari, il seme di lino ha mostrato potenti effetti protettivi. Il più impressionante riguarda la diminuzione della pressione sanguigna sia sistolica che diastolica nei pazienti con malattia arteriosa periferica. (20)

4 – Sazianti

La buona notizia per chi vuole perdere peso è che tra i benefici dei semi di lino ci sono anche le proprietà sazianti. Uno studio ha rilevato che l’aggiunta di 2,5 grammi di semi macinati a una bevanda riduce la sensazione di fame e di appetito in generale. (21) Tale proprietà è riconducibile alla buona presenza di fibra in questo alimento.

I semi inoltre rallentano la digestione e forniscono un senso di sazietà. (22)

5 – Benefici dei Semi di Lino sul Cervello

È ben noto che gli acidi grassi omega 3 ottenuti da fonti marine, giocano un importante ruolo nello sviluppo del cervello. (23) La ricerca scientifica suggerisce che l’ALA, di cui i semi sono ricchi, può avere un funzionamento simile per il cervello. (24)

Questo prodotto può anche migliorare gli aspetti della funzione cerebrale durante le condizioni di malattia neurale. L’assunzione materna di semi di lino ha prevenuto i sintomi depressivi nella prole e ha ridotto la perdita di massa cerebrale insieme a miglioramenti nell’iperattività motoria e nella memoria. (25)

Nei topi sottoposti a stress il seme di lino ha ridotto tutti i parametri dello stress cronico. (26)

6 – Salute Gastrointestinale

I benefici dei semi di lino si estendono anche alla salute del nostro intestino. Recentemente è stata studiata la possibilità di sostituire o ridurre l’uso di farmaci per la stitichezza in diverse popolazioni a rischio (anziani, malati, pazienti negli ospedali, etc). Da non sottovalutare poi la riduzione degli effetti collaterali associati ai farmaci convenzionali per la stitichezza.

Due recenti studi  hanno generato risultati di grande interesse per l’introduzione di questo alimento vegetale nelle diete per alleviare la stitichezza. In un primo studio iraniano i semi sono stati cotti nei biscotti e assegnati a pazienti costipati con diabete di tipo 2.

Al termine dell’esperimento i ricercatori hanno rilevato che i semi riducono i sintomi della stitichezza, il peso, la glicemia a digiuno, i trigliceridi e i livelli di colesterolo LDL e HDL. (27) In un secondo studio sono stati ottenuti risultati simili al primo. (28)

Il seme di lino può anche essere utile per ridurre i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile e della diarrea. (29, 30)

Benefici dei Semi di Lino Scientificamente Provati

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Articoli correlati

Back to top button