Alimentazione e Salute

Benefici della Curcuma Dimostrati dalla Scienza

I benefici della curcuma e della curcumina sulla salute umana

Benefici della Curcuma

La curcuma è una spezia che apporta molti benefici alla salute. In particolare è la curcumina, il suo principale principio attivo, ad avere le maggiori proprietà terapeutiche. I benefici della curcuma sulla salute sono stati scientificamente provati.

Benefici della curcuma
Benefici della curcuma

Esistono infatti molti studi di qualità che dimostrano che la spezia fornisce grandi benefici al nostro organismo. In base alle sue proprietà, la curcuma è oggi uno dei più efficaci integratori disponibili.

La spezia è un potente antinfiammatorio e antiossidante che può aiutare a migliorare i sintomi dell’artrite e della depressione. La sua assunzione ha anche effetti benefici sulla prevenzione dei tumori e delle malattie cardiache.

Affinché la curcumina venga assorbita efficacemente dall’organismo, deve essere assunta insieme alla piperina che ne aumenta l’assorbimento del 2.000%. La piperina è contenuta nel pepe nero. (1) Per questo motivo i migliori integratori di curcumina contengono anche piperina.

Ecco 7 benefici della curcuma basati sull’evidenza scientifica.

1 – La Curcuma è un Antinfiammatorio

L’infiammazione è un processo che l’organismo usa per difendersi dagli agenti patogeni. Quando l’infiammazione ha una breve durata è benefica ma quando diventa cronica è un problema. Secondo la ricerca scientifica l’infiammazione cronica gioca un ruolo importante in moltissime malattie. (2, 3, 4)

Molti studi dimostrano che la curcuma ha proprietà antinfiammatorie tanto potenti da eguagliare alcuni farmaci anti infiammatori ma senza effetti collaterali. (5, 6)

2 – Proprietà Antiossidanti

Sappiamo ormai da tempo che i radicali liberi e il danno ossidativo sono responsabili di gravi malattie e dell’invecchiamento.

La curcumina è un antiossidante liposolubile estremamente potente, la sua attività ha una grande capacità di eliminazione dei radicali liberi. (7, 8)

3 – La Curcuma Aiuta a Prevenire i Tumori

I tumori sono una delle principali causa di morte in tutto il mondo. I ricercatori sono alla costante ricerca di cure e metodi preventivi. La curcumina è stata studiata a fondo come composto benefico per il trattamento dei tumori. Si è scoperto che la sua somministrazione influisce sulla crescita, lo sviluppo e la diffusione delle cellule tumorali. (9)

Secondo gli studi la curcuma può contribuire alla morte delle cellule tumorali e ridurre le metastasi. (10)

La curcumina inoltre riduce gli effetti collaterali della chemioterapia o della radioterapia, migliorando la qualità della vita dei pazienti. Numerosi studi hanno riportato che il composto ha aumentato il tempo di sopravvivenza del paziente e ridotto il livello dei marcatori tumorali. (11)

4 – Malattie Cardiovascolari

Tra i benefici della curcuma questo è sicuramente uno dei più importanti. Sappiamo che le malattie cardiache sono la principale causa di morte al mondo. (12) Secondo la ricerca scientifica la spezia può aiutare ad invertire i processi che portano a sviluppare le malattie cardiache. (13)

Secondo un recente studio cinese, la curcuma è efficace nel preservare la funzione cardiaca dopo un’ischemia. La curcumina ha il potenziale come trattamento per i pazienti che hanno avuto un attacco di cuore. (14)

È risaputo che la disfunzione endoteliale è una delle principali cause delle malattie cardiache. Gli studi suggeriscono che la curcuma migliora la funzione endoteliale con grandi benefici per il sistema cardiocircolatorio. (15)

Un recente studio indiano ha rilevato che una combinazione di dosi di curcumina (50 mg / kg) con piperina (20 mg / kg), ha mostrato una profonda cardioprotezione. (16)

Curcumina 1440 mg estratta da Curcuma Biologica con Pepe nero e Zenzero - 180 capsule di curcuma vegana ad alto potenziale (fornitura per 3 mesi)

Tasto Amazon

5 – Benefici della Curcuma sul Cervello

Le malattie neurodegenerative provocano la perdita di neuroni funzionali e sinapsi. La stimolazione della neurogenesi potrebbe facilitare la sostituzione funzionale dei neuroni persi ed è stato riportato che la curcumina stimola la neurogenesi degli adulti. (17)

Secondo i ricercatori dell’Università del Texas la curcuma è efficace per migliorare o prevenire il declino cognitivo. (18)

Gli studi suggeriscono che la curcumina può essere un futuro farmaco di terapia per il trattamento di vari disturbi neurologici come la depressione, la discinesia tardiva e la neuropatia diabetica. (19)

6 – Alzheimer

L’ Alzheimer è una malattia neurodegenerativa progressiva. È caratterizzato da un progressivo deterioramento cognitivo insieme al declino delle attività della vita quotidiana. È il tipo più comune di demenza senile.

In tutto il mondo sono stati pubblicati oltre 1.000 studi su animali e umani, in cui sono stati esaminati gli effetti della curcuma su varie malattie. Secondo uno studio giapponese il trattamento con curcuma, che si aggiunge alla terapia di routine, aumenta la qualità della vita dei pazienti e allevia il peso degli operatori sanitari. (20)

Altri studi suggeriscono un miglioramento significativo dei sintomi comportamentali nell’Alzheimer con il trattamento a base di curcuma. I benefici della curcuma sull’Alzheimer sono quindi evidenti. (21, 22)

Inoltre, una caratteristica chiave dell’ Alzheimer è l’ accumulo di placche di proteine ​​chiamate placche amiloidi. Gli studi dimostrano che la spezia può aiutare a eliminare queste placche. (23)

In conclusione, numerosi studi  hanno dimostrato effetti benefici della curcumina sulla cognizione nell’Alzheimer. Un importante vantaggio della curcuma è che costituisce un composto naturale ampiamente disponibile. Inoltre la curcumina, essendo un composto naturale, dimostra un profilo più sicuro rispetto ai farmaci. (24)

7 -Benefici della Curcuma sull’Artrite

L’artrite è una patologia molto diffusa in occidente. È caratterizzata dall’infiammazione delle articolazioni. Dato che la curcuma è un potente antinfiammatorio, ha senso che possa apportare benefici a questa condizione.

Uno studio indiano su pazienti con artrite reumatoide ha dimostrato che la curcumina è stata più efficace di un farmaco antinfiammatorio. (25) Ci sono poi molti altri studi che testimoniano i benefici della curcuma nei confronti dell’artrite. (26, 27)

Benefici della Curcuma Dimostrati dalla Scienza

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Articoli correlati

Back to top button