Società

Mai Smettere di Studiare

Nella vita non si finisce mai di imparare

Mai Smettere di Studiare

Nel particolare periodo storico in cui viviamo non si dovrebbe mai smettere di studiare. In questi ultimi decenni infatti, la possibilità di imparare qualsiasi cosa è diventata davvero alla portata di tutti. È sufficiente avere a disposizione una connessione internet per avere accesso ad una moltitudine di informazioni, cosa che era del tutto impensabile fino a pochi anni fa.

Mai smettere di studiare

Usando internet non dovremmo mai smettere di studiare gli argomenti di nostro interesse, ma anche spingerci ad imparare cose del tutto nuove. Ormai ad esempio, è possibile imparare a programmare, a creare e gestire un sito anche partendo da zero.  Questa rivoluzione della conoscenza non riguarda solo la tecnologia, ma anche attività manuali o tradizionali. Oggi puoi imparare anche a produrre vino, se lo desideri. Questo perché è possibile accedere a informazioni che solo fino a pochi anni fa si tramandavano esclusivamente di generazione in generazione.

Attualmente, per chi non vorrebbe mai smettere di studiare ci sono mille opportunità. È possibile apprendere velocemente delle nozioni che ci permettono perfino di inventarci un nuovo mestiere. Sappiamo come, in questi tempi in cui tutto cambia velocemente, sia difficile trovare un’occupazione. Avere la possibilità e la volontà di conoscere qualcosa di nuovo è l’unico modo per restare al passo con i tempi.

Mai Smettere di Studiare per Essere Felici

Conoscere continuamente qualcosa in più è uno dei segreti per una vita felice. Per come la vedo io non bisognerebbe mai smettere di studiare nemmeno quando si è occupati da una attività lavorativa a tempo pieno. Di fronte ad una situazione comoda, in cui non sembrano esserci problemi economici, è molto importante mantenere sempre viva la nostra attenzione e il nostro intelletto. Non è mai tempo sprecato coltivare ciò che suscita la nostra curiosità perché tutto quello che decidiamo di apprendere, prima o poi, ci sarà sicuramente utile.

Per farlo non serve necessariamente andare a scuola o iscriversi ad un corso. Basta cercare le nozioni che ci interessano e dedicarsi ad esse con passione e costanza.

Molte persone di fronte alla possibilità di studiare qualcosa di nuovo tirano in ballo sempre le solite scuse. “Non ho tempo”, “sono stanco”, “non sono in grado” quando poi il tempo per guardare la televisione o l’energia per giocare ai videogiochi la trovano sempre.

La capacità e la volontà di apprendere aprono moltissime porte, anche sotto il profilo delle relazioni umane. Per chi fa dello studio uno stile di vita sarà raro trovarsi in difficoltà durante la sua esistenza. Al contrario invece, chi non ha mai speso energie per lo studio non si deve lamentare se, prima o poi, si sentirà perso.

L’ignoranza non paga, mai smettere di studiare!

Lettura consigliata: Impara come Einstein di Steve Allen

Impara come Einstein: Tecniche di apprendimento rapido e lettura efficace per pensare come un genio: Memorizza di più, focalizzati meglio e leggi in maniera efficace per imparare qualunque cosa

Tasto Amazon

Articoli correlati

14 Commenti

  1. La curiosità non deve mai mancare Mister
    Dice che la pigrizia ha un passo più veloce della buona volontà
    Ricordo il primo libro serio a 7 anni e mi sconvolse Capitan Uncino
    Il manuale delle giovani marmotte il secondo
    L’ultimo La biografia di Hendy Garsia pestato due settimane fa
    Comunque tra il leggere e il fare c’è di mezzo il mare. Non basta leggere per ….

  2. beh, io ho insegnato per 40 anni e non ho mai smesso di studiare…e ancora continuo. E’ difficile però spingere a studiare chi non sente questo impulso. Buona serata e buon inizio settimana, Mr.Loto

    1. Credo sia necessario fare leva sulla curiosità. A volte si associa allo studio l’idea della noia solo perché fino a quel momento non si è ancora trovato un argomento che ci appassioni sul serio.
      Ciao, buona settimana.

  3. Vero mai smettere di studiare, mai perdere la curiosità di apprendere e conoscere. Internet è fonte di molte informazioni. A volte forse troppe e dispersive. Ma meglio avere fonti in più che in meno. Per certe cose appunto però io preferisco corsi, molto più “puntuali” e specifici … dipende dall’interesse in una determinata cosa. Serena giornata

    1. Al contrario di te, ho sentito diverse persone molto deluse dai corsi perché al termine di questi non si sentivano per niente soddisfatti della loro conoscenza sulla materia trattata. Probabilmente dipende anche dalla passione di chi insegna e trasmette le nozioni.
      Alla fine però, quello che conta è studiare!
      Buona settimana.

      1. Concordo mai smettere di imparare, faccio l’esempio pratico per quel che mi riguarda. Io ho letto tanto sul “mondo del cane” in internet e su libri, ora però ho proprio bisogno di conoscere di più e al meglio. Ho 3 cani ora ma ne ho avuti altri 3 prima di questi. Quindi oltre libri, internet ed esperienza sento proprio di aver bisogno di un corso per capire al meglio il cane. I suoi comportamenti e tante altre cose che non sono mai riuscita a trovare in internet. Secondo me con questo corso ce la farò… serena giornata

        1. Per quanto riguarda gli animali ciò che conta, oltre alle nozioni, è sicuramente l’esperienza e l’amore. Se trovi qualcuno che ha avuto modo di studiare ed osservare i comportamenti dei cani più di te e li ama sinceramente, di sicuro riuscirà ad insegnarti qualcosa che non sai!
          Comunque fammi sapere, perché mi interessa molto se ne sarai soddisfatta oppure no.
          Buona giornata anche a te.

          1. Inizierò a settembre e sarà un fine settimana al mese per 1 anno. Ti farò sapere promesso 😉 buon fine settimana

  4. Sono d’accordo su quel “Mai” smettere di studiare e penso che avvenga anche in maniera inconsapevole a volte quando l’occhio cade su un termine nuovo, su un articolo o una citazione, su un libro e su tutto ciò che un attimo prima era ignoto al nostro sapere. Ovviamente per studio intendiamo tutto ciò che porta a migliorarci e a migliorare soprattutto a livello di rapporto con noi stessi e con gli altri. Se nonostante lo studio terrei per me stesso quanto appreso credo che anche il livello di crescita interiore rimarebbe incoltivato… Ecco magari Internet serve a questo, a mettersi in gioco ma senza sostituirsi alla tecnologia, facendone uso senza abuso, senza quindi perdere “Mai” il proprio senso critico.

    Buona giornata a te e ai tuoi fedeli lettori

    1. Hai fatto bene a specificare il punto, penso anch’io che sia così. Puoi avere in testa tutte le nozioni del mondo ma se queste non ti servono per portare qualcosa di buono anche agli altri, non ti rendono una persona migliore, ma ti portano soltanto alla vuota convinzione di esserlo.
      Ciao, ti auguro una lieta giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Back to top button