Alimentazione e Salute

Aglio: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Un vegetale con numerose proprietà terapeutiche

Aglio Proprietà

L’aglio è uno dei vegetali più potenti dal punto di vista terapeutico che la natura ci ha fornito. Ha valori nutrizionali unici in grado di apportare molti benefici alla salute, ecco le sue proprietà


L’aglio, Allium sativum, sin dai tempi più antichi, è considerato un vegetale in possesso di proprietà terapeutiche eccezionali. Infatti, nel corso della storia, ha svolto importanti ruoli dietetici e medicinali.

Aglio: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali
Aglio: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

L’aglio ha anche giocato un ruolo come un’importante medicina per i sumeri e gli antichi egizi. Ci sono prove che durante le prime Olimpiadi in Grecia, il prezioso bulbo veniva somministrato agli atleti per aumentare la loro resistenza. (1)

L’antica medicina cinese e indiana raccomandavano l’aglio per favorire la respirazione e la digestione, per curare la lebbra e le infestazioni parassitarie. (2)

Nel periodo medievale questo vegetale svolgeva anche un ruolo importante nel trattamento di diverse malattie. Con l’inizio del Rinascimento, in Europa è stata prestata particolare attenzione ai benefici che l’aglio esercitava sulla salute.

Indice

Oggi anche la medicina moderna si è concentrata sulle presunte proprietà salutistiche attribuite al prezioso bulbo. Si pensi che oggi addirittura, in alcuni paesi occidentali, la vendita di preparati a base di aglio è paragonabile a quella dei principali farmaci da prescrizione.

Ormai esistono prove epidemiologiche che dimostrano i ruoli terapeutici e preventivi di questo vegetale.

Diverse indagini sperimentali e cliniche suggeriscono molti effetti benefici dell’aglio sulla riduzione dei fattori di rischio per malattie cardiovascolari, la riduzione del rischio di cancro, l’ effetto antiossidante, l’effetto antimicrobico e molti altri ancora. (3)

Allicina

L’allicina è il principale composto bioattivo presente nell’estratto acquoso e nell’ aglio crudo. Quando l’aglio viene tritato o schiacciato, l’enzima allinasi viene attivato e produce allicina. È a questo composto che vengono attribuite le principali proprietà terapeutiche.

Pensa che nel 1550 a.C., quando non erano disponibili antibiotici e prodotti farmaceutici, l’aglio veniva usato per scopi medicinali in diverse epidemie, come tifo, dissenteria, colera e influenza. (4)

Valori nutrizionali dell’Aglio

Tabella nutrizionale per 100 grammi di aglio
Acqua g 58,6
Proteine g 6,4
Carboidrati g 33,1
Grassi g 0,5
Zuccheri g 1
Fibre g 2,1
Ceneri g 1,5
Minerali
Calcio mg 181
Ferro mg 1,7
Magnesio mg 25
Fosforo mg 153
Potassio mg 401
Sodio mg 17
Zinco mg 12
Rame mg 0,3
Manganese mg 1,7
Selenio mcg 14,2
Vitamine
B1 mg 0,1
B2 mg 0,2
B3 mg 0,7
B5 mg 0,6
B6 mg 1,2
Vitamina C mg 31,2
Vitamina E mg 0,1
Vitamina J mg 23,2
Vitamina K mcg 1,7
Folati mcg 3

Fonte: Nutritionvalue

Calorie dell’Aglio

100 grammi di aglio hanno una resa calorica pari a 149 Kcal.

Aglio: Proprietà e Benefici

Gli effetti terapeutici di questo vegetale sono principalmente dovuti all’impressionante attività dei suoi composti bioattivi, come i solfuri organici, le saponine, i composti fenolici e i polisaccaridi. Per questi motivi l’aglio è considerato un alimento funzionale.

Proprietà Antiossidanti

L’aglio ha forti proprietà antiossidanti grazie ai suoi composti nutritivi e fenolici. (5) 30 giorni di integrazione con 3,6 g di spicchi d’aglio al giorno aumentano in modo significativo l’attività antiossidante dell’organismo. (5)

L’Aglio è Antinfiammatorio

Questo vegetale ha dimostrato di esercitare potenti effetti antinfiammatori in moltissimi casi. (6) Le sue proprietà antinfiammatorie si rivelano efficaci anche in caso di patologie in corso. (7)

Aglio: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

L’Aglio Abbassa il Colesterolo

Nei pazienti con diabete la combinazione di aglio con olio d’oliva regola efficacemente i livelli sierici di colesterolo e trigliceridi. (8) Utilizzato per 4 mesi, sia in polvere che non, il prezioso bulbo abbassa il colesterolo cattivo e aumenta quello buono. (9)

Potrebbe interessarti: L’aglio Uccide i Vermi

Tumori

Negli ultimi decenni sono state riportate prove credibili di un’associazione tra assunzione di aglio e riduzione di rischio di tumore al colon, alla prostata, all’esofago, alla laringe, al cavo orale, all’ovaio e ai reni. Gli studi che testimoniano le proprietà antitumorali del vegetale sono molto numerosi, motivo per cui qui ne riportiamo qualcuno a titolo d’esempio. (10, 11, 12)

Benefici al Cuore

Sulla base della ricerca attuale, l’aglio può ridurre significativamente il rischio di aterosclerosi, ipertensione, diabete, iperlipemia, infarto del miocardio e ictus ischemico. (13)

Sindrome Metabolica

La sindrome metabolica è un insieme di malattie metaboliche, tra cui obesità addominale, ipertensione, dislipidemia aterogenica, condizioni protrombotiche e proinfiammatorie. Il rischio di questa malattia aumenta di circa cinque volte nei pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2.

Numerose prove cliniche testimoniano l’efficacia dell’aglio nel contrastare questa patologia. (14, 15)

Pressione Sanguigna

Sembra incredibile ma l’efficacia di questo ortaggio sulla pressione sanguigna è sorprendente se consumato regolarmente. (16)

Diabete

Il consumo di 750 mg 3 volte al giorno per 12 settimane ha effetti benefici sulla gestione del diabete. Inoltre, l’assunzione di 300 mg  due volte al giorno per 12 settimane ha migliorato significativamente la glicemia. (17, 18)

Integratore Alimentare, Monocomponenti Erbe Aglio Estratto Titolato al 2% in Allina Pastiglie - 30 g

Tasto Amazon

Antimicrobico

È stato usato per secoli in varie culture per combattere le malattie infettive. Recentemente il vegetale ha dimostrato di essere efficace contro una moltitudine di batteri gram-positivi, gram-negativi e acidoresistenti. (19)

Questi includono Salmonella, Escherichia coli, Pseudomonas, Proteus, Staphylococcus aureus, Escherichia coli, Salmonella, Klebsiella, Micrococcus, Bacillus subtulis, Clostridium, Mycobacterium e Helicobacter.

Le sue proprietà antibatteriche sono attribuite all’allicina. (20)

Controindicazioni

Il suo effetto collaterale più fastidioso è l’odore dell’alito dopo averlo mangiato. Oltre ad allontanare le malattie allontana anche le persone:)

Inoltre fluidifica il sangue. Se stai assumendo farmaci anticoagulanti consulta prima un medico.

Curiosità

A dosi elevate, è stato dimostrato che i suoi composti solforosi proteggono dai danni agli organi causati dalla tossicità dei metalli pesanti. (21)

Avicenna, nel suo famoso libro, The Canon of Medicine, lo raccomandava come composto utile nel trattamento di artrite, mal di denti, tosse cronica, stitichezza, infestazione parassitaria, punture di serpenti e insetti, malattie ginecologiche e malattie infettive.

La sua pianta può crescere fini a un metro di altezza.

Alcuni esperimenti sui ratti suggeriscono che il prezioso bulbo può essere efficace contro lo stress. (22)

Aglio: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Versione in lingua inglese

Disclaimer Mr. Loto

Articoli correlati

Back to top button