Funghi

Guepinia helvelloides

Un piccolo fungo dalla consistenza gelatinosa e dai colori accesi

Funghi Commestibili

Guepinia helvelloides

Il Guepinia helvelloides è un piccolo fungo commestibile dalla consistenza gelatinosa. Data la sua forma particolare, è più difficile da descrivere che da riconoscere nel bosco.

Guepinia helvelloides

Photo Credit: Olaf Arndt@Flickr

Il fungo cresce in molti paesi dell’Europa continentale settentrionale e centrale, Italia compresa. Viene segnalato occasionalmente nelle parti temperate del Nord America, del Sud America e dell’Asia.

Il Guepinia helvelloides fu descritto scientificamente per la prima volta nel 1778 dal botanico olandese Nicolaus Joseph von Jacquin che gli diede il nome scientifico binomiale Tremella rufa.

Il nome Guepinia, assegnatoli dal grande micologo svedese Elias Magnus Fries, onora il micologo e botanico francese Jean Pierre Guépin. Helvelloides invece significa sembrare un Helvella, ovvero un termine antico che designava una pianta con le foglie ricce.

Aspetto

Il Guepinia helvelloides ha un aspetto tutto particolare e unico nel suo genere. Il suo cappello infatti ha un aspetto simile a petali o a lingue e misura in media non più di 5 cm di diametro.

Il fungo non presenta una netta delineazione tra cappello e gambo. Il suo colore varia dall’arancione al rosso. La carne è morbida e gommosa, quasi gelatinosa. Il suo colore è rossastro e ha una consistenza tenera. Non ha particolari odori mentre il sapore è leggermente acidulo.

Sotto al cappello è liscio, quindi non presenta né lamelle né pori.

Habitat del Guepinia helvelloides

Il Guepinia helvelloides è un fungo saprofita che cresce nei boschi di conifere, molto spesso su residui legnosi. Cresce dall’estate all’autunno, sia solitario che in piccoli gruppi.

Commestibile

Guepinia helvelloides

Il Guepinia helvelloides è un fungo commestibile ma di scarso valore, questo a causa della sua consistenza gelatinosa e delle sue dimensioni contenute. Può essere consumato crudo in insalata ma non bisogna esagerare con le quantità.

Curiosità

Il fungo può essere confuso con l’Auricularia auricula-judae, anche se quest’ultimo ha una consistenza simile, è molto più marrone e con forma più contorta.

A parte questo, per la sua forma e consistenza particolari e per i colori vivaci,  è improbabile che venga confuso con altre specie di funghi.

Guepinia helvelloides

Attenzione:

La classificazione dei funghi e della loro relativa commestibilità vanno affidate a micologi esperti o al personale specializzato degli enti sanitari competenti. Informazioni errate o atteggiamenti superficiali in merito potrebbero arrecare gravi danni da intossicazione o avvelenamenti anche mortali. Non consumare funghi se non si ha l’assoluta certezza della loro commestibilità. Le immagini riportate sul sito www.mr-loto.it sono puramente indicative, si tenga presente che gli stessi funghi da un anno all’altro o da un luogo ad un altro possono presentarsi sotto forme e sfumature di colori leggermente diverse.

Articoli correlati

Back to top button