Alimentazione e Salute

Le Castagne Abbassano il Colesterolo

Un modo piacevole per provare ad eliminare il colesterolo in eccesso

Le Castagne Abbassano il Colesterolo

Recenti studi suggeriscono che le castagne abbassano il colesterolo, senza dubbio una buona notizia visto che sono un frutto amato da tutti e che quindi può essere incluso nella propria dieta senza troppa fatica


Le castagne si consumano principalmente in autunno e possono essere consumate in molti modi: fresche, bollite, arrostite (caldarroste) o fritte. Piacciono a tutti, a grandi e piccini. Da tempo sono note molte delle loro proprietà terapeutiche. Ora però la scienza ci informa che le castagne abbassano il colesterolo. Per chi soffre di colesterolo alto questa è senza dubbio una buona notizia.

Le castagne abbassano il colesterolo
Le castagne abbassano il colesterolo

La castagna è un frutto a basso contenuto di grassi, ricco di minerali, vitamine, notevoli quantità di fibre e contiene alti livelli di amido. Inoltre contiene fosfolipidi, tocoferoli, steroli e acidi grassi, in particolare linoleico.

Secondo i ricercatori sono le fibre, insieme ai fosfolipidi e agli acidi grassi, i composti che contribuiscono maggiormente alla riduzione del colesterolo LDL (cattivo).

Le Castagne Abbassano il Colesterolo

Gli Studi

La castagna è una buona fonte di acidi grassi. Le diete ricche di acidi grassi possono contribuire a migliorare le condizioni vascolari, anche abbassando le concentrazioni ematiche di colesterolo, in particolare quello LDL. (1, 2)

L’olio di castagno contiene grandi quantità di fitosteroli, in particolare β-sitosterolo, seguito da stigmasterolo. Questi composti possono contribuire a ridurre i livelli di colesterolo e anche a prevenire il diabete. (3)

Anche se non si è ancora stabilita la dose ottimale, i ricercatori suggeriscono che l’acido linoleico è efficace nella riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue. (4)

Castagne Cotte e Pelate - 150 g

 

Tasto Amazon

La Fibra Aiuta a Ridurre il Colesterolo LDL

Le castagne abbassano il colesterolo anche grazie al loro buon contenuto di fibra alimentare. Numerosi studi hanno dimostrato una relazione positiva tra diete ricche di fibre alimentari solubili e una riduzione del colesterolo sierico. (5)

I ricercatori hanno dimostrato che l’aumento dell’assunzione di fibre abbassa i livelli di colesterolo. La dose raccomandata generalmente è >25 g al giorno. (6)

I ricercatori hanno rilevato che occorrono circa 4 settimane per raggiungere i livelli più bassi di colesterolo. (7)

Fosfolipidi

Le castagne sono una buona fonte di fosfolipidi. Esperimenti condotti su animali hanno costantemente dimostrato che i fosfolipidi possono inibire l’assorbimento intestinale del colesterolo. Ora anche gli studi su esseri umani sono giunti alla stessa conclusione. (8)

La supplementazione orale con fosfolipidi alimentari è stata ampiamente studiata in relazione ai profili lipidici nel sangue e ai rischi cardiovascolari. Diversi autori hanno riportato un significativo effetto di riduzione del colesterolo di questi composti in pazienti con colesterolo alto. (9)

Le castagne abbassano il colesterolo

Disclaimer Mr.Loto

Articoli correlati

Back to top button